Domanda:
C'è mai stata una guerra davvero multiforme?
Nerrolken
2013-12-05 07:29:42 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Stavo giocando a StarCraft l'altra sera e mi è venuto in mente: quella serie di giochi ritrae in modo efficace una guerra a tre, in cui tutte e tre le fazioni stanno combattendo le altre due con uguale ferocia.

Ovviamente, nella vita reale varie fazioni tendono a stringere alleanze per combattere nemici condivisi, anche se non sono alleati naturali da soli, come i sovietici e gli alleati occidentali nella seconda guerra mondiale che si alleano per combattere l'Asse.

Quindi mi chiedevo: qual è il conflitto più grande e più lungo nella storia reale che ha veramente avuto più di 2 lati? Sono sicuro che ci sono state scaramucce tra città-stato o fazioni all'interno di una guerra civile in cui un intero gruppo di gruppi combatteva tra di loro, ma c'è mai stato un conflitto su larga scala e prolungato che è rimasto ugualmente feroce tra più potenze / alleanze, tutte in lotta tra loro?

che ne dici dei due lati della guerra civile cinese più il Giappone?
@LouisRhys: Non è un cattivo esempio.
Sono solo vagamente consapevole di come è progredita la guerra civile cinese. Per quanto tempo tutte e tre le fazioni sono state solidamente in battaglia, e sono rimaste tutte non alleate e ostili l'una all'altra per tutto il tempo?
@AlexanderWinn per favore dai un'occhiata alla mia risposta
Le risposte seguenti si adattano meglio alla domanda, ma ho pensato di menzionare il Sacro Romano Impero o le antiche città-stato greche. Entrambi sono buoni esempi di numerose fazioni che combattevano continuamente tra loro, tuttavia queste implicano molte più alleanze mutevoli e attacchi di opportunità piuttosto che un persistente stato di guerra.
La Siria oggi è vicina.
Ogni guerra a due lati è multiforme :)
Indicherei le crociate come forse potenziali candidati. Mentre le forze europee andavano in Terra Santa, c'erano guerre in Europa.
Sì, la battaglia dei cinque eserciti, T.A. 2941.
Penso che la guerra civile russa nel 1910 abbia coinvolto più di 2 parti.
Sedici risposte:
#1
+64
Wad Cheber stands with Monica
2015-08-05 12:13:11 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ci sono state almeno alcune guerre con più di due fazioni opposte.

Guerra d'Algeria:

Avversari:

  • Algerini allineati con uno dei due movimenti di liberazione ("National Fronte di liberazione ";" Movimento nazionale algerino ")

  • Forze governative francesi

  • Due forze irregolari (" Fronte algerino francese " ; "Organizzazione dell'esercito segreto")

Northern Ireland's Troubles:

Avversari:

  • Forze britanniche (forze armate britanniche; forze di polizia dell'Irlanda del Nord, note come Royal Ulster Constabulary o RUC; forze di polizia ausiliarie note come "B Specials")

    • The British l'esercito entrò effettivamente nel conflitto come intermediario tra la popolazione cattolica e la RUC, ma presto si schierò con la RUC e iniziarono a trattare i cattolici come nemici.
  • Forze irlandesi (militari irlandesi, conosciuti come Irish Defence Force; forze di polizia irlandesi, conosciute come Garda)

    • Hanno svolto un ruolo minore nel conflitto, nominalmente dalla stessa parte degli inglesi, ma non con mu ch entusiasmo
  • Forze repubblicane / nazionaliste (esercito repubblicano irlandese / IRA; IRA ufficiale; IRA provvisoria; Continuità IRA; Real IRA; Irish National Liberation Army e altri)

  • Forze unioniste / lealiste (Ulster Defense Army / UDA; Ulster Volunteer Force / UVF; Shankill Butchers; e altri)

    • Gli unionisti / lealisti erano di solito dalla stessa parte degli inglesi, ma occasionalmente combattevano contro di loro, e in ogni caso, erano almeno supposti di essere trattati come terroristi dagli inglesi , anche se ciò non è sempre accaduto nella pratica.

Guerre confederate irlandesi:

Avversari:

  • Confederazione cattolica irlandese

  • Parlamentari

  • Realisti inglesi e scozzesi

Guerra dei Tre Regni:

Avversari:

  • Realisti inglesi, scozzesi e irlandesi

  • Covenanters scozzesi

  • Confederati irlandesi

  • Protestanti irlandesi

  • Parlamentari inglesi

Seconda guerra mondiale in Jugoslavia:

Avversari:

  • Potenze dell'Asse

  • Jugoslavia e cetnici

  • Partigiani e potenze alleate

Guerra in Iraq:

Avversari:

  • Forze della coalizione

  • Militare iracheno

  • Insorti sunniti

  • ribelli sciiti

  • Curdi

Guerra civile siriana (in corso):

Avversari:

  • Forze della coalizione governativa (militari siriani, Iran, Hezbollah e molti altri)

  • Forze dell'opposizione, salafiti e milizie alleate

  • ISIL e milizie alleate

  • Rojava, curdi, Task Force congiunta (compresi gli Stati Uniti) e milizie alleate

Guerra civile cinese / Secondo sino-japa nese War:

Avversari:

  • Forze giapponesi

  • Forze comuniste cinesi

  • Forze nazionaliste cinesi

Guerra civile russa:

Avversari:

  • Bianchi

  • Rossi

  • Verdi

  • Anarchici

  • Forze del movimento per l'indipendenza

Periodo dei Tre Regni:

Avversari:

  • Wu Kingdom

  • Wei Kingdom

  • Regno di Shu

Periodo degli Stati Combattenti:

Avversari:

  • Qin

  • I tre Jins (Han, Wei e Zao)

  • Qi

  • Chu

  • Yan

  • Yue

  • Sichuan

  • Pianure centrali (ora note come Hunan)

  • Zhongshan

Periodo delle Tre Corone:

Avversari:

  • Chola

  • Chera

  • Pandya

Guerra in Bosnia:

Avversari:

  • Serbi etnici

  • Croati

  • Musulmani bosniaci

Guerra civile libanese:

Avversari:

  • Israele, Fronte libanese, Esercito del Libano meridionale, Milizia delle tigri e Brigate Marada

  • Movimento nazionale libanese, Hezbollah, Iran, Movimento Amal, IRGC e Movimento di unificazione islamica

  • Forze armate libanesi , Forza interinale delle Nazioni Unite in Libano, Forza multinazionale in Libano, Stati Uniti, Francia, Forza deterrente araba, Siria

  • Federazione rivoluzionaria armena e curdi

Guerra civile spagnola:

  • Fascisti

  • Repubblicani

  • Anarchici

Guerre dei Diadochi o guerre dei successori di Alessandro:

Avversari :

  • L'Impero Seleucide

  • Macedonia

  • Tracia

  • Egitto tolemaico

questa risposta merita più voti positivi :)
Re: Siria, ISIS = IS in Libia, ISIS = IS in Siria. Quindi penso che tu intenda ISIS.
@SQB - no, ISIL = Stato islamico dell'Iraq e del Levante. Ciò include la Siria. ** "Lo Stato islamico dell'Iraq e del Levante (ISIL, IPA / ˈaɪsᵻl /), tradotto in alternativa come Stato islamico di Iraq e Siria o Stato islamico dell'Iraq e al-Sham" ** https: //en.wikipedia.org / wiki / Islamic_State_of_Iraq_and_the_Levant
Quindi dobbiamo istruire un certo numero di giornalisti.
@SQB, questo è solo l'inizio dei loro guai, dato che l'area in questione è il Vicino Oriente non il Medio Oriente. Ora si chiamano IS, ma è meglio chiamarli Daesh.
@WadCheber Comunque, sono stato corretto.
Non credo che le circostanze algerine e dell'Irlanda del Nord che citi fossero in realtà "guerre a tre". In numerose situazioni postcoloniali le forze francesi e più frequentemente britanniche si trovavano tra due fazioni in guerra, essenzialmente in lizza per occupare il vuoto lasciato libero dalla Gran Bretagna. I soldati britannici si trovavano tra musulmani e indù in India, tra ebrei e arabi in Palestina, tra greci e turchi a Cipro, comunisti e nazionalisti in Malesia, e poi cattolici e protestanti in Irlanda. E questo per citare solo cinque situazioni.
Anche la guerra civile spagnola non si conforma come una guerra a tre lati. Alcuni conflitti all'interno della zona repubblicana sono stati definiti "guerre civili all'interno della guerra civile", ma c'erano chiaramente due parti con conflitti chiaramente minori all'interno di una parte. Lo stesso si potrebbe dire del conflitto dell'Irlanda del Nord e della guerra d'indipendenza algerina.
#2
+63
congusbongus
2013-12-05 12:24:54 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Per un periodo relativamente breve durante l ' era dei Tre Regni della Cina, i tre stati di Wu / Shu / Wei si combattevano attivamente. Per la maggior parte del tempo, Wu e Shu furono alleati nella loro resistenza contro il Wei enormemente più forte.

  • Nel 219 (d.C.), la sfortunata battaglia di Fancheng ha avuto luogo. Shu, fresco della loro acquisizione di Hanzhong, invase Wei, ma questa campagna raggiunse presto una situazione di stallo.
  • Nello stesso anno, intuendo un'opportunità, Wu invase con successo Jing provincia, allora sotto il controllo di Shu.
  • Nel 221, desiderando vendetta e riconquistare la provincia chiave, Shu tentò di riconquistare la provincia di Jing. Questa campagna durò un anno intero finché Shu fu sconfitto nella Battaglia di Xiaoting.
  • Nel 223, Shu e Wu riaffermarono la loro alleanza.

Quindi per un periodo di ca. 4 anni , tra l'invasione della provincia di Jing da parte di Wu e la riaffermazione della loro alleanza, si potrebbe dire che i tre stati di Wu, Shu e Wei siano stati in guerra tra loro.

In termini di scala (tieni presente che i numeri sono inesatti e potrebbero non essere affidabili a causa dell'età):

  • La battaglia di Fancheng ha coinvolto 100k truppe per Wei e 70k per Shu
  • La battaglia di Xiaoting ha coinvolto 50.000 persone per Wu e Shu ha subito 80.000 vittime
  • Per riferimento, i risultati del censimento delle dinastie precedenti e successive mostrano che la popolazione totale della Cina era compresa tra 16 e 50 milioni.
wow ... è un'enorme quantità di popolazione per l'epoca. Non del tutto irrealistico però.
@Matthaeus tbh quei numeri sono un po 'alti. A Fancheng Shu aveva 30-40.000; Wei potrebbe aver avuto fino a 80.000 commessi alla fine (inclusi 30.000 che furono spazzati via dall'inondazione dei sette eserciti). A Xiaoting si pensa che la dimensione totale di Shu sia di 40-50.000.
@Semaphore non mi riferivo alla dimensione dei combattenti. considerando 16-50 milioni di abitanti totali, è assolutamente prevedibile. Soprattutto considerando che il riso è una coltura più efficiente del grano e può sostenere una maggiore popolazione non agricola. Se si considera il numero di combattenti nella storia del Mediterraneo antico, è probabile che si incontrino numeri simili (esercito romano, esercito persiano nelle guerre greco-persiane ecc.) Piuttosto, ciò che stupisce è la cifra di 16-50 milioni di abitanti totali. poiché non è molto più grande di un millennio e mezzo dopo. E poi la Cina era ancora la migliore.
@Matthaeus Ho letto male il tuo commento, ma anche la cifra della popolazione è troppo alta. Il numero di 16 milioni proviene dal censimento del 280 d.C. durante i tre regni periodo di risultati ufficiali del censimento aggiunge solo fino a circa 8 milioni di euro. Anche tenendo conto della sottostima, non c'è modo di avvicinarsi a 50 (né 16) milioni dopo le grandi pestilenze del 2 ° secolo.
immagina una crescita esponenziale con una base di 50 milioni nel terzo secolo ... la Cina sarebbe scoppiata ora ... (nel 1800 la Cina aveva da qualche parte tra 200 e 250 milioni, quindi solo 4 volte di più rispetto al 200 d.C.? . Tuttavia, le dimensioni dell'esercito potrebbero non essere esagerate.
#3
+48
Anixx
2013-12-05 14:35:19 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Dovresti considerare la guerra in Bosnia (in Jugoslavia) negli anni '90, c'erano fondamentalmente tre fazioni che si combattevano: i serbi cristiani ortodossi (Serbia), i croati cattolici (Croazia) e gli slavi Musulmani (Bosnia). La guerra è stata su tre lati dal 1992 al 1994 e su due lati nel 1995-1996.

Puoi vedere che anche la tabella dei belligeranti in Wikipedia elenca tre lati.

Cerchiamo di [continuare questa discussione in chat] (http://chat.stackexchange.com/rooms/11832/discussion-between-lennart-regebro-and-anixx)
Si è conclusa nel novembre 1995 con l'accordo di Dayton, non nel 1996, quindi è stato bilaterale il 1994-1995.
Il bombardamento della NATO con bombe a cassetta sulla merda dei serbi non conta certo come la 4a fazione.
#4
+24
Louis Rhys
2013-12-05 11:55:12 UTC
view on stackexchange narkive permalink

La seconda guerra sino-giapponese e la guerra civile cinese potrebbero essere un buon esempio. Ci fu una guerra civile tra le fazioni del Kuomintang (KMT) e del Partito Comunista (PCC), e nel mezzo di questa invase il Giappone. Sia KMT che CPC hanno resistito ai giapponesi e ad un certo punto hanno persino cooperato (nominalmente). Questa cooperazione fu breve, tuttavia, e ci furono grandi scontri tra queste fazioni dal 1941 (mentre combattevano anche i giapponesi).

La situazione precipitò tra la fine del 1940 e l'inizio del 1941 quando ci furono grandi scontri tra le forze comuniste e del KMT. Nel dicembre 1940, Chiang Kai-shek chiese alla Nuova Quarta Armata del PCC di evacuare le province di Anhui e Jiangsu. Sotto intense pressioni, i comandanti della Nuova Quarta Armata obbedirono, ma furono attaccati dalle truppe nazionaliste e sonoramente sconfitti nel gennaio 1941. Questo scontro, che sarebbe stato conosciuto come il Nuovo Incidente della Quarta Armata, indebolì la posizione del PCC nella Cina centrale e pose fine a qualsiasi una sostanziale cooperazione tra nazionalisti e comunisti ed entrambe le parti si concentrò sulla lotta per una posizione nell'inevitabile guerra civile. Si concluse anche il Secondo fronte unito formato in precedenza per combattere i giapponesi. (wikipedia)

e anche mentre cooperavano in alcune aree, stavano combattendo in altre. E questo è andato avanti per tutta la seconda guerra mondiale, con entrambe le parti impegnate attivamente in operazioni per persuadere gli Stati Uniti (e altri) a smettere di sostenere l'altra parte.
#5
+20
Courtny
2014-02-19 02:04:51 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Il Giappone feudale è anche un esempio intrigante di ciò che stai cercando.

La Guerra Genpei è stata un conflitto che comprendeva tre principali belligeranti: il clan Minamoto (Yoritomo), Il clan Taira e il clan Minamoto (Yoshinaka), tutti in lotta per il dominio della corte imperiale. In misura minore, il clan Fujiwara, che faceva parte da tempo dell'élite al potere, partecipò agli intrighi politici durante questo periodo.

La guerra in Giappone durante il periodo Sengoku in particolare fu estremamente agguerrita e protratta, dal XV al XVII secolo. Presentava anche numerose potenti fazioni. L'autorità sia dello shogunato che della corte imperiale è crollata e i governatori provinciali (shugo) e altri leader dei samurai locali sono emersi come daimyo, che si combattevano tra loro, fazioni religiose (ad esempio Ikkō-ikki) e altri per la terra e il potere per i successivi 150 anni circa.

Oltre cento domini si scontrarono e fecero guerra in tutto l'arcipelago, mentre i clan aumentavano e diminuivano, i confini si spostarono e furono combattute alcune delle più grandi battaglie di tutta la storia premoderna globale .

#6
+19
Rohit
2015-02-06 17:40:43 UTC
view on stackexchange narkive permalink

La lotta tripartita per Kannauj è un ottimo esempio. C'erano 3 lati, i governanti del Pala del Bengala, il Gurjara Pratihara del Rajasthan e dell'ovest e il Rashtrakuta, del sud o del Deccan. La guerra è continuata per più di 3 generazioni da ogni parte. Alla fine, i governanti del Pratihara emersero vittoriosi.Questa fu un'era importante nella storia dell'India.La stessa era, dal 750 d.C. al 900 d.C. circa, è chiamata Lotta tripartita This is an accurate representation

#7
+12
systema
2014-10-05 10:27:33 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Guerra civile siriana Governo e alleati siriani contro FSA e alleati contro curdi e alleati contro ISIS e alleati contro Al -aeda e alleati

#8
+10
BobTheBuilder
2014-02-19 19:56:41 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Questo sembra essere più diffuso nelle guerre civili di un paese. L'esempio più recente a cui posso pensare è la guerra civile angolana in cui le 3 fazioni principali - UNITA, MPLA e FNLA si sono combattute in egual misura e supportate da vari grandi / superpoteri in tutto il mondo. Ovviamente alla fine è diventata una massiccia guerra per procura tra Sud Africa e Cuba.

Oltre alla risposta di Anixx, dovresti anche essere consapevole che nella seconda guerra mondiale è successa una cosa simile, ma questa volta il paese era diviso su linee politiche (comunista contro non comunista) ed entrambi erano contro i tedeschi occupanti. Vedi questo libro.

Mi piace questa risposta e penso che tu stia facendo qualcosa. Tuttavia, dovresti davvero menzionare a quale paese durante la seconda guerra mondiale stai pensando. Il mio primo pensiero fu la Cina, finché non raggiunsi la parola "tedeschi" invece dell'atteso "giapponese".
Oh, anche "l'esempio più recente" di questo sarebbe probabilmente la [guerra civile siriana] in corso (http://en.wikipedia.org/wiki/Syrian_Civil_War), le tre parti più importanti delle quali sono (in gran parte sciite) sostenitori di Assad, la laica FSA e l'islamista sunnita ISIS, che si sono tutti combattuti.
#9
+6
Alex
2013-12-18 22:21:08 UTC
view on stackexchange narkive permalink

La più grande guerra multipla è stata probabilmente la seconda guerra mondiale. Il più grande sotto tutti gli aspetti, compreso il numero di schieramenti.

L'Unione Sovietica iniziò la guerra dalla parte della Germania; invasero insieme la Polonia e l'Unione Sovietica aiutò la Germania contro gli alleati.

Poi l'Unione Sovietica iniziò la propria guerra con la Finlandia. Di conseguenza, la Finlandia divenne l'alleata della Germania, ma la loro partecipazione alla guerra con l'Unione Sovietica fu molto limitata. I finlandesi ripresero il loro territorio e rifiutarono di aiutare ulteriormente con l'invasione dell'Unione Sovietica.

Nel 1944 cambiarono schieramento e combatterono per un breve periodo contro i tedeschi.

La Francia prima dichiarò guerra alla Germania, poi fu sconfitta e divenne alleata tedesca. In realtà c'erano due governi di Francia, combattendo su diverse parti Quando la Germania invase l'Unione Sovietica, gli ucraini cercarono immediatamente di dichiarare la loro indipendenza e organizzarono un esercito indipendente. In tempi diversi questo esercito ha combattuto tedeschi e sovietici, ma ci fu anche una guerra ucraino-polacca su vasta scala.

Una storia simile era con altre nazioni il cui obiettivo principale era combattere per l'indipendenza.

Alcune nazioni dell'Unione Sovietica avevano un numero approssimativamente uguale di soldati che combattevano dalla parte tedesca e sovietica. C'era anche un esercito russo che combatteva sul lato tedesco.

MODIFICA. Alcuni commentatori sostengono che l'invasione coordinata tedesca e sovietica della Polonia può essere considerata come "una parte" nella guerra. OK, supponiamo che SU fosse un terzo lato. Questo è un altro argomento per dire che questa è stata una guerra multiforme, se è stata a tre lati fin dall'inizio. Ma spero che anche quei commentatori non cercheranno di sostenere che l'Unione Sovietica faceva parte dalla parte statunitense-britannica nel 1939-1940 (o che SU non era coinvolta nella guerra in quel momento).

Sono molto sorpreso che la mia risposta qui sia qualificata come "piena di propaganda della guerra fredda". A mio parere, ho solo affermato i fatti ben noti. Ma sfortunatamente l'affermazione dei fatti può essere considerata anche come "propaganda" da alcune persone, ho avuto molta esperienza con questo.

EDIT2. Nel 1941-1948 ci fu una vera guerra a 4 lati sul territorio che ora è conosciuto come Ucraina occidentale. Le parti erano: tedeschi, polacchi, ucraini e Unione Sovietica. Ciascuna parte aveva un esercito; e tutti i partecipanti hanno combattuto contro tutti gli altri lati. Per i dettagli, vedi Timothy Snider, Bloodlands.

Apprezzerei se coloro che hanno votato in modo negativo questa risposta spiegassero le loro ragioni nei commenti.
Pensare che l'Unione Sovietica fosse dalla parte della Germania è causato dalla propaganda della guerra fredda.
Veramente? Pensi che le invasioni sovietiche della Polonia, della Finlandia e la conquista pacifica del Baltico e della Bessarabia non siano realmente avvenute? Da quale parte SU ha invaso la Polonia?
Dalla sua parte. Da quale parte la Polonia invase la Cecoslovacchia nel 1938? La tua risposta è piena di propaganda della guerra fredda.
Non downvoting, ma non vedo tre "lati" indiscutibili qui; solo due in cui un paio di partecipanti si sono alternati.
Roman Yankovsky e Nakilon: vuoi contestare i fatti che ho affermato, o solo mettere un'etichetta "propaganda"?
Alex, su cosa discutere? Quella SU era dalla parte della Germania? Non è vero, non c'è nulla di cui discutere. Controlla i tuoi fatti.
@RomanYankovsky: non serve a niente negare la cooperazione sovietico-tedesca nella loro [invasione della Polonia nel 1939] (http://en.wikipedia.org/wiki/Soviet_invasion_of_Poland). Ciò è stato ben stabilito al di là di ogni ombra di dubbio. Se ti interessa cercare su Google qualcosa come "invasione russo-tedesca polonia 1939" e fare clic su Immagini, i tuoi occhi si diletteranno con numerose fotografie di soldati, generali e politici tedeschi e sovietici che fraternizzano tra loro nella Polonia occupata congiuntamente. Solo perché i libri di storia russi tentano di nasconderlo (molto male, BTW) ciò non significa che non sia successo.
@Alex non downvoting, perché i tuoi dati vengono verificati. Comunque tu abbia un punto di vista molto particolare, la tua posizione è difficile da sostenere. Non vedo alcun triangolo con la Polonia o altrove per quella materia. All'inizio c'erano 2 fronti Polant vs SU + D e successivamente SU ha cambiato lato. Non hai mai visto la SU combattere con gli alleati o con la Polonia e con la Germania * contemporaneamente *
Sì. Ma hai visto l'esercito nazionalista ucraino combattere contemporaneamente SU, tedeschi e polacchi, per esempio. Quindi quante parti c'erano in quella guerra?
@Matthaeus: Il mio punto di vista si basa su questi fatti verificabili. Lo chiami "peculiare", quindi lascia che ti chieda: su cosa si basa il tuo punto di vista?
@Alex come ho detto, hai capito bene i fatti. Ma anche i fatti che affermi non supportano la tua opinione, questo è il problema. Dici che la SU ha combattuto prima con la Germania, poi contro di essa, la Francia prima ha combattuto contro la Germania poi con essa (la Francia di Vichy per la precisione). Sembra che ci siano sempre solo due parti in conflitto in un dato momento, o almeno questa è l'opinione che suggeriscono i tuoi fatti. Non sto dicendo che la tua interpretazione sia sbagliata, sto solo dicendo che potrebbe non essere molto ovvia anche quando (o soprattutto quando) osservando i fatti che hai affermato.
@Alex gli OP hanno chiesto se c'erano in un dato momento tre parti tutte in guerra tra loro. Sarebbe stato così, ad esempio, se la Francia avesse combattuto, diciamo, gli inglesi e * allo stesso tempo * anche i tedeschi.
@Matthaeus: e io abbiamo fornito esempi di questa situazione esattamente durante la seconda guerra mondiale: uno di loro è l'esercito nazionalista ucraino. Da che parte ha combattuto secondo te? Sovietico? Tedesco? Britannico?
#10
+6
Swastik
2015-02-05 23:02:18 UTC
view on stackexchange narkive permalink

La guerra civile siriana attualmente in corso è il miglior esempio. Ci sono 4 fronti e nessuno di loro è un evento VICINO a ottenere un Governo alleato -Che è dittatoriale, sostenuto dall ' opposizione di Shia Hezbollah -Ha sia il fronte islamista che quello laico, incluso il Siriano libero Esercito ed è supportato da Al-Nusra, un agente di al-Qaeda ISIL -Ho bisogno di dire qualcosa? Kurdistan -Sono un gruppo etnico separato che vuole l'indipendenza

#11
+6
Dan Shoudy
2015-08-20 20:19:24 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Il conflitto siriano è un ottimo esempio, infatti non riesco a pensare a un conflitto con più "giocatori" sia diretti che indiretti.

Direttamente anche se ci sono almeno 6 diverse fazioni compreso il governo e all'interno di queste fazioni ci sono gruppi ancora più piccoli che continuano a cambiare alleanze in base alla situazione. Questo articolo della BBC è un ottimo esempio del caos. Tieni presente che ha 2 anni e alcuni gruppi si sono trasformati in altri, hanno cambiato alleanza, ecc. Ma illustra abbastanza bene a quel tempo quanti gruppi diversi stavano combattendo.

http : //www.bbc.com/news/world-middle-east-24403003

Poi ovviamente gli Stati Uniti e la NATO tengono d'occhio la situazione concentrati ora su gruppi come Al -Fronte Nusra e Daash / ISIL / ISIS, con l'Iran che sostiene Assad tramite Hezbollah per la maggior parte. La Russia è un tradizionale alleato di Assad, ma non contribuisce molto al governo se non diplomaticamente.

#12
+5
Yves
2014-02-19 23:57:39 UTC
view on stackexchange narkive permalink

La Guerra degli Ottant'anni / Guerra dei Trent'anni che terminò nel 1648 con i Trattati di Vestfalia fu un conflitto molto lungo in cui tutti i paesi e tutti i popoli europei presero parte a varie coalizioni, alleanze mutate nel tempo.

È ampiamente considerata come una guerra religiosa perché le potenze cattoliche europee (Sacro Romano Impero, Spagna, ecc.) hanno combattuto contro i nemici protestanti protetti da Gustav Adolfo di Svezia, in seguito affiancato dalla Francia cattolica, che vuole contrastare -bilanciare il potere della dinastia austriaca degli Asburgo e impedire loro di raggiungere l'egemonia in Europa attraverso la trasformazione del Sacro Romano Impero in uno Stato "reale" (era piuttosto una confederazione).

Ma è anche una lotta tra il Sacro Romano Impero e le sue dipendenze settentrionali e orientali e una lotta politica nel Sacro Romano Impero per rafforzare il debole potere dell'Imperatore d'Asburgo.

Tuttavia è un grande conflitto nella storia europea in cui le alleanze sono cambiate molto. Ha portato alla formazione di una struttura di potere nell'Europa continentale che durò fino alle guerre napoleoniche.

Questa non era davvero una guerra a tre lati. Solo varie forze anti-asburgiche, alcune per motivi religiosi, altre per motivi politici.
#13
+5
David Herskovics
2015-07-25 17:43:08 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Nelle risposte precedenti non ho visto il periodo degli Stati belligeranti in Cina. È stata come la versione reale del gioco Risk con sette (principali) giocatori per oltre 2 secoli fino a quando uno di loro ha conquistato tutti gli altri alla fine.

#14
+4
Sardathrion - against SE abuse
2013-12-05 15:56:06 UTC
view on stackexchange narkive permalink

La guerra della Lega di Cambrai potrebbe essere adatta poiché la maggior parte delle fazioni all'interno della guerra erano un tempo alleate e altre nemiche. Anche se c'erano due lati "chiari" della guerra.

#15
+1
MAGolding
2017-05-08 00:59:13 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Gruppi di scandinavi intrapresero incursioni vichinghe in vari regni cristiani dell'Europa occidentale dall'800 al 1000 circa, colpendo le isole britanniche, la Germania, la Francia, la Spagna e talvolta anche il Mediterraneo. Può essere una questione di controversia quanto quelle incursioni fossero guerra e quanto crimine. Ma certamente i tempi in cui i gruppi vichinghi cercarono di impossessarsi delle terre contano come guerra.

I pirati musulmani provenienti da varie basi nel Mediterraneo hanno fatto irruzione nelle navi e nelle coste del Mediterraneo. I gruppi musulmani hanno spesso conquistato vari luoghi dell'Europa occidentale e li hanno usati come basi per ulteriori incursioni. Ad esempio Fraxinet in Provenza dall'89 al 973. I musulmani di Fraxinet chiusero i passi delle Alpi per decenni.

Nell'842 una flotta di Miseno governata dai musulmani vicino a Napoli sbarcò ad Ostia e saccheggiò San Pietro a Roma.

I Magiari si stabilirono in Ungheria intorno al 900 e iniziò a razziare l'Europa occidentale, non solo la Germania ma anche l'Italia, la Francia e persino la Spagna.

Così molte regioni dell'Europa occidentale furono soggette a razzie da due o tre diversi gruppi di nemici esterni , e questo a volte accadeva durante guerre civili o guerre tra regni.

Quindi c'erano possibilità di conflitti su più lati in quell'epoca.

Ad esempio, Wikipedia dice:

Ci fu una scaramuccia tra la cavalleria musulmana e quella ungherese nel maggio 942, terminata con una vittoria ungherese.

https://en.wikipedia.org/wiki/ Fraxinet [1]

E sembra molto probabile che la scaramuccia magiare / musulmana sia avvenuta molto vicino nel tempo e nello spazio a conflitti musulmani / cristiani e magiari / cristiani.

Wikipedia dice anche ab fuori Re Corrado I il pacifico di Borgogna (regnò dal 937 al 1993) che:

Secondo il cronista Ekkehard IV, in una storia che è probabilmente apocrifa, quando Conrad venne a sapere che sia i Magiari che i Saraceni di Fraxinetum stavano marciando contro di lui, mandò degli inviati a entrambi gli eserciti avvertendoli dell'altro. Gli inviati offrirono aiuto borgognone a ciascun invasore contro l'altro e poi li informarono di dove si trovava l'altro. Quando Magiari e Saraceni si incontrarono, i Burgundi si trattennero e attaccarono solo quando le forze avversarie furono esaurite. In questo modo, entrambi gli eserciti invasori furono distrutti e i prigionieri venduti come schiavi. [1] [2]

https://en.wikipedia.org/wiki/Conrad_I_of_Burgundy [ 1]

Questa potrebbe essere un'altra versione della stessa storia.

In ogni caso, gli scrittori medievali potrebbero immaginare i conflitti a tre vie che si verificano durante questa era.

#16
-3
Peter Lund
2014-02-19 21:58:51 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Forse la Grande Guerra del Nord?

http://en.wikipedia.org/wiki/Great_Northern_War

Come mai? Quali sono i tre lati? Non vedo alcuna prova per più di due nella pagina di Wikipedia collegata, ma forse mi manca qualcosa.
La risposta sarebbe migliore se riassumessi quali caratteristiche della Grande Guerra del Nord rispondessero alla domanda.
no. non su tre lati


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...