Domanda:
La Battaglia di Tours è stata davvero il punto di svolta per l'espansione degli Omayyadi in Europa?
MichaelF
2011-10-14 17:12:48 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Considerando fino a che punto l'Impero degli Omayyadi era arrivato in Europa e la loro sconfitta nella battaglia di Tours, avrebbero potuto spingersi ulteriormente in Europa? I tour hanno davvero fermato la loro avanzata o c'erano altre forze che hanno impedito loro ulteriori conquiste?

Il loro impero era già vasto ed è difficile vedere come le loro forze avrebbero potuto continuare nei regni franchi e mantenere un Paese stabile soprattutto considerando che hanno appena preso l'Iberia. Guardando alle rivolte successive in Nord Africa, non avevano un solido controllo, quindi se avessero allargato di più le loro forze avrebbero potuto cadere più rapidamente e perdere territori europei se ci fossero state rivolte. Quindi sembra che non avessero stabilizzato il controllo ma fossero andati avanti, ma se non l'hanno fatto si sono fermati per stabilizzare il controllo dell'impero o c'erano altre forze al lavoro?

Non lo considererei senza precedenti, vedi [invasione mongola dell'Europa] (http://en.wikipedia.org/wiki/Mongol_invasion_of_Europe) - quel paese era molto più grande. Dipende da ciò che consideri un "paese" ovviamente, chiaramente non può essere governato in modo centralizzato.
Stavo aspettando che questa domanda venisse fuori. :-) È un interessante punto di discussione.
La mia opinione personale è che il terreno in Francia, combinato con la superiorità militare dei Franchi e delle forze vicine (rispetto ai Visigoti) si sarebbe dimostrato estremamente costoso per gli invasori Mori se avessero tentato di nuovo.
Questo è il mio pensiero, dopo l'Iberia il terreno cambia un po ', anche se Hannibal ha attraversato le Alpi, quindi non è senza precedenti. Anche l'invasione mongola è un buon punto.
La Russia era geograficamente molto aperta agli attacchi da est, e militarmente in svantaggio alla cavalleria leggera nelle steppe dell'Asia. Le nazioni più avanzate e in effetti popolose dell'Europa centrale e occidentale avrebbero rappresentato una sfida molto più grande, di sicuro.
Una risposta:
#1
+15
Tom Au
2011-10-20 02:29:49 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Durante la battaglia di Tours, il leader musulmano invasore, l'emiro Abd al Rahman, fu ucciso, il che rappresentò per loro una grave battuta d'arresto. Dopo aver vinto la battaglia nel 732, il leader franco Charles Martel seguì la sua vittoria "ripulendo" le enclave musulmane stabilite nel sud della Francia, il che significa che avevano perso l'iniziativa.

Verso il 750, l'Impero Ummayade era degenerato in una guerra civile, rendendo possibile al figlio e al nipote di Martel, Carlo Magno, di cacciare completamente gli invasori dalla Francia e iniziare a cacciarli dal nord della Spagna.

Quindi sì, la battaglia di Tours ha rappresentato lo scoppio della bolla di Ummayad.

Bello, non sapevo dell'omicidio dell'emiro Abd al Rahman, sarebbe stato sicuramente un contrattempo. Grazie.


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...