Domanda:
La chiesa cattolica ha una lunga storia di abusi sui minori o è qualcosa che è iniziato nel nostro tempo?
James Smith
2019-02-07 05:52:29 UTC
view on stackexchange narkive permalink

C'è stato un dibattito sulle cause degli abusi sui minori da parte del clero, un aspetto importante della letteratura accademica che circonda i casi di abuso sessuale cattolici. Tuttavia, mi chiedo quale sia la storia degli abusi sui minori nella Chiesa cattolica.

Alcuni cattolici, come il corrispondente John Daniel Davidson, hanno affermato che la rivoluzione sessuale e l'aumento del relativismo morale hanno contribuito al problema del abusi sui minori.

Altri hanno sostenuto che gli abusi sui minori nella chiesa cattolica siano anteriori a questi cambiamenti. Un rapporto fatto come parte della Commissione reale del governo australiano sulle risposte istituzionali agli abusi sessuali sui minori ha rilevato che "i casi più noti di abusi sessuali nella chiesa australiana si sono verificati in ambienti istituzionali negli anni '40 -'60 da parte di uomini (e talvolta le donne) che sono state completamente addestrate nella rigorosa moralità e nella rigorosa pietà della chiesa pre-Vaticano II, "notando che" i ranghi degli autori di abusi tagliano le linee dei conservatori e dei liberali, con entrambe le parti che hanno la loro giusta quota di clero violento. "

Philip Jenkins afferma che la Chiesa cattolica romana viene ingiustamente individuata dai media laici, che sostiene non riescono a evidenziare accuse sessuali simili in altri gruppi religiosi, come la Comunione anglicana, l'Islam e l'ebraismo e varie comunità ecclesiastiche protestanti. Jenkins in seguito ha scritto il libro The New Anti-Catholicism: The Last Acceptable Prejudice nel 2003, toccando alcune delle stesse questioni. Altre organizzazioni che hanno assistito a scandali di abusi sessuali su larga scala comparabili includono i Boy Scouts of America ei Testimoni di Geova.

Scrivendo sul Washington Post nel 2010, David Gibson definisce l'idea di un pregiudizio mediatico anti-cattolico un "mito", affermando "L'indagine annuale sulla religione nelle notizie condotta dal Pew Forum su Religione e vita pubblica ha mostrato che nel 2008 - l'anno in cui Benedetto si recò a Washington e New York - la copertura del papa e della Chiesa cattolica rappresentava più della metà di tutte le notizie sulla religione, e la maggior parte erano positive o esplicative ".

Buona domanda. Hai un'idea chiara di quando è iniziato il "nostro tempo"? In altre parole, quanto dovremmo tornare indietro?
Non ho tempo per cercare adeguatamente una risposta ora, ma c'è molta letteratura sulle varie istituzioni cristiane per i poveri nel 19 ° secolo che potrebbe aiutare. La mia impressione è che il problema sia antico quanto la religione organizzata.
Non è un problema nuovo. IIRC, Froissart racconta un caso molto grave durante la Guerra dei Cent'anni, dove un lord locale approfittò dei giovani ragazzi nel coro. Il caso reale era orribile e, quando scoperto, anche la punizione inflitta dai genitori locali era orribile.
L'unico peccato nuovo era quello originale. Tutti gli altri sono vecchi.
Bella domanda davvero. Illuminismo.
Due paragrafi qui sono puro commento politico. Il resto mostra una mancanza di ricerca di base.
Buona domanda. I due principali fattori di rischio che tendono a indurre un'istituzione a ignorare gli abusi sui minori sembrano essere 1) una mancanza di responsabilità, uno status speciale in cui le regole non si applicano ad alcune persone e 2) una negazione del normale e naturale desiderio sessuale. Molte istituzioni hanno 1). L'RCC ha entrambe le cose e le ha sempre.
Penso che Diderot abbia scritto un libro sulle suore che hanno subito abusi sessuali. Non tutti i bambini, ma alcuni problemi erano secondo i nostri standard
Tre risposte:
#1
+7
Mariana
2019-02-12 01:44:50 UTC
view on stackexchange narkive permalink

La Chiesa cattolica è stata la cosiddetta guardiana degli orfani eppure ci sono storie dell'orrore su abusi, torture, morte e persino fosse comuni su case di donne non sposate e orfanotrofi.

L'idea dei diritti dei bambini è abbastanza moderna. Se gli ultimi 100 anni sono stati pieni di casi noti di abusi sui minori e scandali. Posso solo presumere che i tempi più antichi ( BC - AC) fossero anche peggiori.

Vedi questo riferimento a questa rivista accademica:

Il tuo primo paragrafo è pieno zeppo di riferimenti, ammirevole. Per un grande +1 ora rendi il secondo paragrafo altrettanto buono.
Caro RedSonja, grazie per il feedback! Ho trovato molti altri articoli a sostegno della mia dichiarazione.
@RedSonja sebbene a fonti non accademiche e di carta da giornale
Grazie ad @Malandy per i suggerimenti per migliorarlo! :)
#2
+3
Geremia
2019-02-07 21:50:06 UTC
view on stackexchange narkive permalink

In realtà è prevalentemente una crisi di efebofilia * (atti di sodomia con maschi post-pubescenti), non una crisi di pedofilia (abuso da parte di un adulto di un minore); cfr. il John Jay Report e The Rite of Sodomy: Homosexuality and the [modern US] Roman Catholic Church .

* ¾ delle vittime è post-pubescente e> 80% è omosessuale (maschio che abusa di sesso maschile); cfr. pp. 52-53 del rapporto John Jay. È chiaramente più una crisi omosessuale che pedofilia.

Almeno fin da St. Pietro Damiano (XI sec.), La Chiesa ha dovuto fare i conti con questi peccati, che sono strettamente legati al peccato di usura, un fatto Dante (14 th cen.) ha notato quando ha messo sodomiti e usurai nello stesso cerchio dell'inferno nella sua Divina Commedia ( Settimo cerchio (Violenza), anello 3 "peccati contro natura "), poiché esiste una stretta connessione tra i peccati sessuali e finanziari (entrambi implicano transazioni sterili; cfr. Barren Metal: A History of dello storico cattolico E. Michael Jones Il capitalismo come conflitto tra lavoro e usura o " Bankers & Wankers").

St. Peter Damian ha aiutato Papa San Leone IX, che ha lavorato coraggiosamente per combattere questo problema, scrivendo il Libro di Gomorra , che contiene capitoli intitolati, ad esempio:

  • VII. Sui rettori della Chiesa che sono sporchi dei loro figli spirituali

  • IX. Proprio come nel caso di coloro che violano le suore, una prostituta di monaci deve essere destituita a norma di legge

  • X. Che sia colui che cade con la sua figlia carnale o spirituale, sia colui che è imbrattato con il suo figlio penitenziale, dovrebbe essere responsabile della stessa offesa

  • XVI. Di chierici o monaci che perseguitano i maschi

La seguente (o simile) legge era osservata nella Chiesa anche prima della sua codificazione nel 1917:

Canone 2359
§ 2. Se [chierici] commette un delitto contro il sesto precetto del Decalogo ["Non commettere adulterio", che proibisce tutti i peccati sessuali] con un minore di età inferiore ai sedici anni, o coinvolto in adulterio, dissolutezza, bestialità, sodomia, assecondare, incesto con parenti di sangue o affini di primo grado, vengono sospesi, dichiarati infami e privati ​​di qualsiasi carica, beneficio, dignità , responsabilità, se ne hanno, qualunque cosa, e nei casi più gravi, devono essere deposte.

I commenti non sono per discussioni estese; questa conversazione è stata [spostata in chat] (https://chat.stackexchange.com/rooms/90101/discussion-on-answer-by-geremia-does-the-catholic-church-have-a-long-history- di).
#3
+3
John Dallman
2019-02-10 00:55:32 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Non ci sono molte prove in entrambi i casi. Tuttavia, le affermazioni secondo cui è il risultato di aspetti del mondo moderno come "la rivoluzione sessuale e l'ascesa del relativismo morale" sembrano avere un problema logico:

Se così fosse, perché la gerarchia della chiesa reagisce in modo così coerente ai casi noti, tenendoli tranquilli e trasferendo i sacerdoti offensivi a lavori diversi? Sembra molto sorprendente che i recenti cambiamenti sociali dovrebbero avere effetti così uniformi tra vescovi di epoche e culture diverse.

In effetti, sembra più plausibile, a prima vista, che ci sia stata una tradizione di rispondendo in questo modo per generazioni. Sotto questa ipotesi, il motivo per cui sta venendo alla luce è che ai giorni nostri le vittime sono meno disposte a tacere.

Certamente sembra che una volta che l'autorità morale della chiesa sia stata danneggiata, sempre più vittime si siano fatte avanti.

"la rivoluzione sessuale e l'ascesa del relativismo morale" - questo potrebbe aver incoraggiato le vittime a parlarne in pubblico e quindi portarlo alla luce, piuttosto che invogliare gli autori a commetterlo in primo luogo.
"Se così fosse, perché la gerarchia della chiesa reagirebbe in modo così coerente ai casi noti, tenendoli tranquilli e trasferendo i sacerdoti offensivi a lavori diversi?" Perché la Chiesa ha una storia di quasi 2000 anni di effettiva autorità sovrana sulla disciplina interna. Ciò che è cambiato nel secolo scorso è la perdita di monasteri isolati in cui inviare sacerdoti in errore, per una vita di solitaria contemplazione.
Alcune citazioni migliorerebbero la tua risposta.


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 4.0 con cui è distribuito.
Loading...