Domanda:
Cosa impediva alla popolazione di progredire nel medioevo?
Thomas Reinstate Monica Myron
2017-10-05 05:33:35 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Non ho studiato molto a fondo il periodo medievale, ma alcune ricerche di base mi dicono che la popolazione generale dopo la caduta di Roma ha perso molti dei progressi tecnologici e artistici dell'Impero Romano.

Quello che non riesco a trovare è esattamente il motivo per cui la popolazione è rimasta in questo stato per tutto il tempo. Per quanto ne so, per la maggior parte del periodo medievale la tecnologia, l'economia, l'arte, ecc. Sono rimaste dov'erano in termini di sviluppo.

Perché? Cosa ha impedito ai cittadini europei di avanzare?

Mi scuso se c'è una risposta ovvia. Penso che dovrebbe essere ovvio, ma non riesco a trovarlo.

La caduta di Roma in Occidente è stata principalmente un crollo economico, non tecnologico. Inoltre, l'idea che la tecnologia fosse stagnante in epoca medievale è del tutto un mito.
@StevenBurnap Se non fosse stato sospeso, avresti potuto aggiungerlo come un'altra risposta alla domanda [Intuitive misconceptions] (https://history.stackexchange.com/q/40695/24858)! :)
L'Europa occidentale era ai margini delle cose. Era anche soffocato dalla religiosità.
Leggi di China India, o Islam per l'innovazione medievale.
Cosa ti dà l'impressione che volessero "avanzare"? "Perché non hanno X" implica un giudizio normativo che volevano X. Molte tecnologie romane richiedono un'infrastruttura di supporto socio-economica. Il podcast BHP ha una serie di episodi su città commerciali in Gran Bretagna
La domanda non ha una risposta semplice, ma direi due cose: 1) Religione alias superstizione e 2) mercati dei capitali sottosviluppati e mercati iper-localizzati in generale. Penso che ci sia voluto del tempo anche per superare la massiccia perturbazione della peste, dove lo spopolamento era la norma.Il Rinascimento era caratterizzato da mercati monetari più sofisticati, ad es. banche veneziane e un aumento della conoscenza in Europa, soprattutto scientifica - anche se questo spesso significava semplicemente la traduzione di vecchi testi dall'arabo. Anche la stampa deve aver aiutato. Questa è un'osservazione amatoriale però!
@sempaiscuba: Vero, ma come uno che ha votato per chiudere la domanda a cui ti sei collegato, ho affermato che sfortunatamente è troppo aperto e quindi incline ad attirare risposte casuali.
@DenisdeBernardy Oh, sono d'accordo che doveva essere chiuso (anche se sentivo che avremmo potuto dare all'OP un po 'più di tempo per migliorarlo prima di farlo). In quella forma una risposta completa non sarebbe solo un libro, ma un'epopea in più volumi! Intendiamoci, sarebbe stato carino avere un wiki della comunità come risposta però. Quindi tutti avremmo potuto aggiungere collegamenti a domande come questa a beneficio dei futuri utenti. :)
Quattro risposte:
#1
+37
Gort the Robot
2017-10-05 07:51:57 UTC
view on stackexchange narkive permalink

La premessa di questa domanda è semplicemente errata, almeno in termini di arte e tecnologia. Il Medioevo non fu meno un periodo di progresso tecnologico rispetto al periodo che seguì e mostrò anche enormi cambiamenti artistici.

Cosa cambiò con la caduta della Roma in Occidente è che il sistema economico è crollato, e senza un unico potere unificato alle spalle, non si è mai ripreso. Invece di un unico Impero unificato in cui le merci potevano spostarsi liberamente per centinaia di miglia, c'erano un mucchio di piccoli stati, ciascuno dei quali tassava o bloccava il commercio. La mancanza di centralizzazione economica significava che era difficile per una vera centralizzazione politica, il che significava che nessuna grande potenza poteva seguire Roma. Ciò significava che l'ambito generale della vita delle persone sembrava più piccolo e che c'era una ricchezza gratuita meno centralizzata per i grandi spettacoli. L'economia più povera significava popolazioni più piccole in Occidente in generale. (E le ondate di peste di certo non hanno aiutato.)

Se leggi sul periodo (o ascolti l'ottimo podcast della caduta di Roma) scoprirai che è molto più interessante e vario del vecchio stereotipo di persone che si siedono sui pollici e non fanno nulla tra il 500 d.C. e il 1500 d.C.

Direi che c'è stata una grave mancanza di innovazione nell'Europa occidentale dal 500 al 1000.
Non solo mancanza di innovazione, ma perdita o abbandono di molte conoscenze di epoca romana. Per esempio. i romani avevano mietitrici meccaniche https://en.wikipedia.org/wiki/Roman_agriculture#Mechanisation che, AFAIK, non tornarono in uso fino al 1700. Allo stesso modo, gli esempi sopravvissuti di arte romana (da Pompei, per esempio) sono qualitativamente molto migliori (di nuovo, AFAIK) di qualsiasi cosa fatta fino al Rinascimento.
@jamesqf: dipende da cosa pensi degli artisti tardo medievali e pre-rinascimentali come Simone Martini, suppongo ;-)
"La mancanza di centralizzazione economica significava che era difficile per una vera centralizzazione politica, il che significava che nessuna grande potenza poteva seguire Roma". Potresti approfondire questo punto? Perché qualcuno con un esercito superiore non poteva semplicemente farsi avanti e affermarsi?
@ThomasMyron, devi equipaggiare, nutrire e pagare un esercito. Per sostenere un grande esercito, hai bisogno di una grande quantità di surplus economico - qualcosa che è difficile da fare senza un'organizzazione economica in stile romano.
Wow! Basta scrivere Carlo Magno e Barbarossa in mezza frase. Che interpretazione semplicistica che ignora tutti gli sviluppi più interessanti del periodo.
@Steve Jessop: Dai diversi esempi nell'articolo di Wikipedia, meglio della maggior parte di quell'epoca, ma ancora non realizzando figure o paesaggi davvero realistici.
Il tuo livello di realismo confuso con anticipo. L'arte medievale era molto meno incentrata sulla ritrattistica rispetto all'arte romana. Non hai niente del periodo romano come manoscritti illustrati o cattedrali gotiche. Ci sono molte innovazioni artistiche ... semplicemente non si trattava di realizzare ritratti realistici e statue.
#2
+16
franklin
2017-10-05 07:41:42 UTC
view on stackexchange narkive permalink

In realtà non c'è davvero una risposta ovvia. Questa è la bellezza della storia; è soggetto a molteplici interpretazioni.

Prima di tutto, semanticamente, dobbiamo definire cosa significa "sviluppare" o "progredire". Va notato che alcuni studiosi (in particolare Petrach, citato per nome in questo articolo di Wikipedia) si riferivano al periodo medievale (all'incirca dal V secolo al XV secolo) come " circondato da oscurità e fitta oscurità. " Petrach sentiva che l'era era segnata dall'oscurità: il cosiddetto "Medioevo". Tuttavia, questo non è certamente un dato di fatto. Piuttosto, è una questione di interpretazione storica; una questione di storiografia.

Per offrire un'interpretazione competitiva, Petrach scrisse questi commenti all'inizio del XIV secolo, verso la fine, ma ancora saldamente nel periodo che la maggior parte degli storici considera il Medioevo. Sicuramente un uomo che vive nel periodo di tempo che sta criticando in quanto "Medioevo" non è dissimile da ciò che Owen Wilson ha vissuto in Midnight in Paris: il desiderio o il desiderio di un tempo ritenuto più esilarante, più abile, più semplice perché uno non ne faceva parte.

In secondo luogo, anche prendendo il commento di Petrach per valore nominale, la sua caratterizzazione è nel migliore dei casi estremi e nel peggiore dei casi un po 'ignoranti. Il periodo è stato segnato da significativi progressi tecnologici, artistici, religiosi ed economici. Ad esempio, durante questo periodo di tempo furono ideati orologi meccanici accurati (orologi che utilizzano un meccanismo di scappamento, una tecnologia ancora impiegata negli orologi meccanici di fascia alta). La stampa è stata notoriamente inventata da Gutenberg nella metà del XV secolo. La lavorazione dei metalli era altamente sofisticata durante questo periodo, producendo una varietà di abiti corazzati completamente articolati su misura sia per scopi pratici (militari) che per sfilate / cerimonie. Per non parlare della varietà di armi tra cui balestre, spade, dispositivi d'assedio (trabucchi, catapulte) e cannoni. Vedi qui e qui.

Ma per rispondere alla tua domanda: "cosa ha impedito ai cittadini europei di avanzare", una serie di fattori ha influenzato la caratterizzazione di Petrach che è finito come una specie di colloquialismo. Primo, l'Europa è stata crivellata (o "afflitta", se vuoi scusare il gioco di parole) di malattie. Si stima che la peste nera uccida tra il 30% e oltre il 50% della popolazione del continente europeo. In secondo luogo, la teoria che noi come popolo ci identifichiamo prima con una nazione o un paese è uno sviluppo in qualche modo recente nella storia umana. Nel Medioevo le persone identificarono e giurarono fedeltà a un "signore" o "padrone", un concetto che costituiva la base del feudalesimo. Questo tipo di struttura di potere "governativa" non era realmente favorevole per ottenere molte cose a livello macroeconomico o politico. I "signori" erano molto preoccupati per il consolidamento della terra e del potere con conseguenti continue lotte intestine, incursioni, assedi e tagliare la testa ad altre persone. Vedi qui.

Questa è solo una risposta rapida; per NESSUN MEZZO inteso per essere completo. C'è ancora molta ricerca da fare.

#3
+3
Robert
2017-10-05 16:56:34 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Tutte le risposte finora sono corrette. Ci sono stati progressi nel Medioevo, ma ruotavano attorno alle priorità dell'epoca come miglioramenti nelle armi, nella costruzione navale, nella metallurgia e nell'architettura (progetti e metodi per cattedrali e palazzi gotici furono sviluppati durante il Medioevo e molti progetti di costruzione su questi tipi di edifici furono iniziati nel tardo Medioevo). Tuttavia, il Medioevo vide una stagnazione delle idee scientifiche e filosofiche rispetto all'epoca romana e greca e la popolazione in generale aveva meno opportunità di evolversi. Le ragioni principali di questa stagnazione erano:

  1. Religione. Le religioni cristiana, ebraica e musulmana erano molto più prepotenti nella vita delle persone rispetto alle precedenti religioni durante l'era romana e greca e controllavano ogni aspetto della vita delle persone, compresa la ricerca scientifica, l'istruzione e la filosofia, e avevano paura e quindi limitavano qualsiasi idea che mettesse in dubbio il suo dominio o teologia.

  2. Feudalesimo. Piccoli territori governati da Lord che erano sempre in conflitto tra loro non erano favorevoli al commercio, ai viaggi, alla pace, all'autorità centralizzata, ai diritti individuali o alla prosperità, tutti fattori che tendono ad espandere la conoscenza e il progresso tecnologico e culturale.

  3. Crescita della popolazione e peste. Le città nel Medioevo avevano una popolazione in grande crescita ma non avevano i servizi igienico-sanitari che erano consueti nelle grandi città romane. In quanto tali, piaghe e malattie erano comuni nel Medioevo così come la carestia ricorrente quando le condizioni meteorologiche rendevano i raccolti poveri incapaci di sostenere le grandi popolazioni delle città. Durante i periodi di peste, malattie e carestia, le persone tendono a concentrarsi sulla sopravvivenza piuttosto che sul progresso scientifico e diffidano dei viaggi o dei viaggiatori che temono possano portare la prossima piaga.

Benvenuti nella storia: SE. Fai alcuni punti interessanti, ma le fonti a sostegno delle tue affermazioni migliorerebbero notevolmente questa risposta.
Si prega di sostenere l'affermazione che l'Islam ha limitato le nuove idee.
Dimentica l'Islam, mi piacerebbe sapere perché il giudaismo è elencato. Gli ebrei non erano i principali attori politici a livello statale in Europa, erano in minoranza (c'erano individui potenti, sì, ma la popolazione della regione circostante sarebbe stata per lo più cristiana). Sostegno all'affermazione che lo sviluppo limitato dal cristianesimo sarebbe bello, specialmente alla luce dell'Impero bizantino / Chiesa ortodossa
Si noti che l'intenso sforzo speso per perfezionare la fusione delle campane di ottone, ha restituito dividendi a picche alcuni secoli dopo: i cannoni leggeri e di qualità sono relativamente semplici da lanciare una volta che si possono lanciare in modo affidabile campane che suonano vere senza rompersi.
Ciò sottostima notevolmente la quantità di filosofia che è avvenuta nel periodo medievale. (Anche se è vero che prima dell'alto medioevo questo avveniva principalmente nel mondo musulmano.) Inoltre, sospetto che sopravvaluti i progressi scientifici del mondo romano. (Al contrario del greco / egiziano) I romani, sebbene straordinari ingegneri, non erano scienziati particolarmente bravi.
#4
  0
Hebekiah
2017-10-12 01:25:08 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Sai che il camino è stato introdotto in Europa nel XVIII secolo? Era stato usato lo stesso principio nei grandi forni commerciali e nei bagni romani, ma per qualche ragione l'idea di fare la stessa cosa per il riscaldamento domestico non gli venne in mente. Le normali case britanniche non li ottennero fino al 19 ° secolo.

Grandi balzi in avanti non sono la norma. Siamo indottrinati all'idea di un progresso costante, tecnologicamente e socialmente, ma in realtà è eccezionale ed è stato il prodotto di enormi investimenti (progetti infrastrutturali del New Deal, ricostruzione post-seconda guerra mondiale, progetto lunare). Il progresso si è effettivamente arrestato in quanto sono diminuiti gli investimenti nell'istruzione e nelle infrastrutture. Le cose sono più scintillanti ma soprattutto raffinatezza rispetto a ciò che è stato inventato negli anni '40 -'70. Si dice spesso che la guerra sia un grande stimolatore della tecnologia e dell'economia, ma la verità è che il denaro è lo stimolatore; solo più comune per giustificare le tasse e le spese massicce durante i periodi di guerra, anche se possiamo farlo in qualsiasi momento.
Ricordi come le auto di 20 anni erano "classiche" e sembravano molto diverse dalle auto che le persone guidavano in quel momento? Non ora, c'è pochissima innovazione. Anche se abbiamo la tecnologia per automatizzare ed elettrificare la nostra produzione, i trasporti e le case, releghiamo tutta l'implementazione di queste aree fondamentali agli interessi privati. Proprio come l'Europa dopo la caduta di Roma, non abbiamo una forza centrale per attuare il cambiamento. Il governo dovrebbe farlo, ma ha solo applicato una regolamentazione moderata, non un cambiamento ordinato (equivalente a forzare la costruzione di acquedotti e fognature).
L'edilizia negli Stati Uniti ha ottenuto un piccolo aggiornamento di compromesso (regolamento) nel 1979 anche se abbiamo la tecnologia molte volte più efficienti ad un prezzo che in pochi anni sarebbe irrisorio con un risparmio energetico. Ma questo non serve alle compagnie energetiche / petrolifere o alle banche che concedono prestiti immobiliari su case costruite a basso costo, sia per i costruttori che per gli acquirenti.

I progressi possono essere lenti a meno che non ci lavoriamo duramente.

Quindi ... ho visitato la Scozia la scorsa estate. Castelli visitati dappertutto. Molti di loro avevano questi forni giganti, fondamentalmente caminetti in cui potevi entrare. Noi facemmo. Alzò lo sguardo. Ho visto il grande buco dove è andato tutto il fumo. In castelli costruiti nel XII secolo. Quindi non sono sicuro di dove puoi trovare che i camini siano stati introdotti nel XVIII secolo
Secondo wiki, il [camino] (https://en.wikipedia.org/wiki/Chimney) è apparso in Europa nel 12 ° secolo.
Ho detto che ce n'era stato uso su grandi progetti. Ma un grande buco non fa un camino. Ottenere il tiro e moderare il fuoco con le canne fumarie, tutto ciò che è tecnologia del camino che non avevano. E non disponibile per le persone comuni. Se capisci come funziona un camino, Steven Burnap, non associarlo a un buco. È come dire che avevano veicoli a 4 ruote quindi avevano macchine. "Dove è andato tutto il fumo" è un'ipotesi errata. Accendi un fuoco lì e guarda cosa succede. Man mano che la stanza si riscalda, attirerà aria più fresca attraverso quel foro insieme al fumo.
Wow, e questo spiega parte della risposta alla domanda dell'OP! La gente pensava di sapere cosa non sapeva. Ecco un link per saperne di più http://ultimatehistoryproject.com/chimneys.html "nel 1768 Lord Kames di Edimburgo scrisse a Franklin chiamandolo" un dottore del fumo universale "e gli chiese come curare il camino fumoso nella sua nuova casa." Il camino Rumford, che presto diventerà lo standard, fu inventato nel 1795-6. Nel 1854 Henry David Thoreau affermò che le "comodità della società civile" includevano un caminetto a Rumford.
Per citare il link wiki che ho fornito: "I romani usavano tubi all'interno delle mura per aspirare il fumo dai forni, ma i camini apparivano solo in grandi abitazioni nell'Europa settentrionale nel XII secolo. Il primo esempio esistente di camino inglese si trova al mastio di Conisbrough Castello nello Yorkshire, che risale al 1185 dC ". Si prega di controllare il collegamento. Include [immagini di camini risalenti a prima del XVIII secolo] (https://en.wikipedia.org/wiki/Chimney#/media/File:Thornbury.chimney.detail.arp.750pix.jpg)
Ancora una volta, sembra quello che chiamiamo camino, inteso alla stessa cosa, ma tecnologicamente molto diverso da quello che intendiamo oggi. Non c'era differenza di pressione o canna fumaria per ottenere il tiraggio e regolare una combustione efficiente. Sebbene le parti aggiuntive siano semplici, concettualmente è la differenza tra un carro trainato da buoi e un'automobile. Nella pagina a cui si fa riferimento mostra schizzo di interni e dal 1834 erano ancora solo scivoli, buchi murati nel tetto. In una giornata perfetta sarebbero utili, ma nella maggior parte dei casi inclini al riflusso e sempre fumosi e inefficienti.
p.s. Ho vissuto a lungo sulla costa nord-occidentale del Pacifico con il caldo del legno, un clima non troppo diverso dalla Scozia. Anche con le moderne attrezzature e le calotte del tubo da stufa rotanti, un sacco di legno invecchiato, può essere un affare complicato quando il barometro è alto e il vento rafficato per ottenere un buon pescaggio. Senza di essa il legno brucia e la stanza si riempie di fumo. Alcuni giorni non vale la pena provare.


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...