Domanda:
Perché Saladino mostrò gentilezza a Riccardo I?
Daniel says Reinstate Monica
2011-10-12 06:10:05 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Perché Saladino, quando Riccardo Cuor di Leone era malato di febbre, gli ha mandato un regalo di frutta? O quando il cavallo di Richard è stato ucciso in battaglia, ha inviato un destriero per essere condotto al suo accampamento?

le ragioni registrate (che possono essere note agli storici) potrebbero essere diverse da quelle effettive.
Secondo @LouisRhys, non prenderei in considerazione nessuno di questi fatti storici, più una leggenda che potrebbe essere basata su fatti reali ma che li ha distorti in modo molto significativo.
Tre risposte:
#1
+33
Tom Au
2011-10-25 03:12:02 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Saladino era un uomo insolito che cercava di conquistare i "cuori e le menti" delle persone che aveva conquistato.

Quando reclamò Gerusalemme, ordinò ai suoi uomini di NON uccidere e saccheggiare (a differenza anche crociati).

Quando governava il Cairo, in Egitto, costruì ospedali e università per la città, anche se dovette prendere misure dure contro i capi dei suoi ex nemici.

In nei suoi rapporti con i crociati, permise loro di "salvare la faccia" consentendo pellegrinaggi cristiani a Gerusalemme, anche se controllava la città. In un'epoca in cui la cavalleria si stava appena sviluppando in Europa, Saladino si guadagnò la reputazione di essere eccezionalmente "cavalleresco". Lui e Richard I sono diventati entrambi l'avversario "preferito" dell'altro.

Questo è leggermente fuorviante, in quanto Saladino * ha * effettivamente commesso alcune atrocità minori (o almeno i suoi eserciti hanno fatto), anche se un po 'meno della maggior parte dei precedenti crociati musulmani e di molti crociati cristiani.
Sebbene Gerusalemme non fosse stata saccheggiata, tutti i cristiani dovevano essere riscattati prima di poter partire. Certo, il prezzo era davvero basso (10 denari per gli uomini, 5 per le donne e 1 per un bambino) ma ancora circa 15.000 non potevano permetterselo e furono presi in schiavitù. Fonte: T. F. Madden in Crusades http://www.amazon.co.uk/Crusades-Illustrated-History-Christendom-Pilgrimage/dp/1844830403/ref=sr_1_3?s=books&ie=UTF8&qid=1319534996&sr=1-3
@Noldorin: "piuttosto meno della maggior parte." Molti direbbero: "è tutto relativo". Soprattutto per i TEMPI.
@Sardathrion: Vedi la mia nota a Noldorin.
@TomAu: Non è affatto un problema. Volevo aggiungere più informazioni così come le conoscevo. Non ha lo scopo di offendere o affermare che non conosci te stesso. ^ _ ~
@Tom Ay: Penso che tu abbia frainteso il mio punto. Le sue azioni in genere non erano atroci come altri generali contemporanei.
@Noldorin: Questo è il punto. Era bravo sulla CURVA.
@Tom Au: Oh ok, quindi mi stai solo d'accordo, ah. :-P
#2
+7
Steven Drennon
2011-10-14 00:14:05 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Supponendo che ciò sia realmente accaduto, ci sono un paio di ragioni che potrebbero spiegarne il motivo. Prima di tutto, Saladino era musulmano, e uno dei principi fondamentali dell'Islam è che i musulmani dovrebbero aiutare chi è nel bisogno. In secondo luogo, Saladino potrebbe sfruttare questa opportunità per inviare uomini nell'accampamento di Richard e riferire sulle condizioni e le dimensioni dell'esercito di Richard, dando così a Saladino un vantaggio strategico.

Il secondo punto potrebbe benissimo essere vero. C'è una storia / leggenda secondo cui Richard ha inviato un emissario con un regalo. Saladino scoprì che l'emissario era effettivamente lì per indagare sul campo e valutare la forza di Saladino. Saladino era divertito e concesse all'emissario pieno accesso al suo campo.
E se ricordo bene, non passò molto tempo prima che entrambi decidessero di indire una tregua. I crociati accettarono di interrompere e partire in cambio dell'accordo di Saladino per consentire ai pellegrini cristiani di tornare nelle Terre Sacre sotto la sua protezione.
Dire "uno dei principi fondamentali dell'Islam è che i musulmani dovrebbero aiutare chi è nel bisogno" è un po 'fuorviante. Mentre questo è perfettamente vero che questo è affermato nel Corano, come è affermato ai cristiani nella Bibbia, è lontano da tutti i cristiani o musulmani che seguono questo principio regolarmente. Sarebbe più esatto dire che Saladino era un uomo d'onore in una certa misura e aveva rispetto per il coraggio e le capacità di re Riccardo. Lo stesso era vero al contrario.
+1 definitivamente per il secondo punto e * non * per il primo, come da commento di @Noldorin.
In effetti, Saladin oltre ad essere probabilmente un generale onorevole, avrebbe comunque usato tattiche di spionaggio come chiunque altro!
Ti rendi conto che ai musulmani viene insegnato a odiare i cristiani e gli ebrei.
Non si tratta di moralità. Saladino ha nemici all'interno dell'Islam oltre che crociati. Quelli che pensiamo siano nostri nemici non sono necessariamente dannosi e quelli che pensiamo siano amici non sono necessariamente utili. Dare un cavallo non è che un costo irrisorio. Fa uscire Richard e salva tonnellate di vite. Buon affare.
#3
+5
Temujin
2014-11-09 16:08:00 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Credo che Saladino abbia mostrato gentilezza nei confronti di Riccardo Cuor di Leone non per motivi di religione o per spiare, sebbene questa sia una possibilità concreta, ma a causa del rispetto di Saladino nei confronti di Riccardo, anche se erano nemici. Questo rispetto per un nemico è comune nel corso della storia, sebbene non espresso come Saladino con i doni. Giulio Cesare aveva rispetto per Pompeo, Annibale per Scipione Africano, Gengis Khan verso Jelaudin, anche nella prima guerra mondiale c'era un profondo rispetto tra l'Australia e il turco.

Hai riferimenti o prove a riguardo?


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...