Domanda:
Quali erano le origini della civiltà etrusca?
Anne
2011-10-14 06:38:46 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Date le differenze tra la civiltà etrusca e altri popoli italiani dello stesso periodo, è ragionevole concludere che la civiltà etrusca fosse autoctona?

Quattro risposte:
#1
+6
Cerberus
2011-10-26 06:24:29 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Dipende interamente dalla tua definizione. Prima degli Etruschi probabilmente viveva qualche altro gruppo di persone in Toscana, e prima di loro un altro.

Se si considera dove si è sviluppata la cultura etrusca come la conosciamo, Wikipedia ha un risposta:

La cultura che è identificabilmente etrusca si sviluppò in Italia dopo circa l'800 aC circa [nell'area] della precedente cultura villanoviana dell'età del ferro. Quest'ultimo cedette nel VII secolo a una cultura [etrusca] influenzata dai commercianti greci e dai vicini greci della Magna Grecia, la civiltà ellenica dell'Italia meridionale. - Wikipedia sulla civiltà etrusca .

Tuttavia, non si sa da dove provenissero gli etruschi geneticamente forti >, o almeno non la loro origine genetica tipicamente etrusca (hanno senza dubbio mescolato sangue con vari altri gruppi della zona). Ci sono due ipotesi (da Wikipedia su Etruscan Origins):

  1. Si sono sviluppate dalla cultura villanoviana che era in quella regione prima di loro. I loro antenati erano persone preistoriche che erano in Europa da molto tempo, anche se i loro movimenti precisi sono sconosciuti.

  2. Migrarono in Italia dall'Anatolia.

Recenti ricerche sul DNA e sul DNA mitocondriano forniscono alcune prove sperimentali per l'ipotesi di migrazione: sono state trovate varie somiglianze genetiche tra ossa etrusche, toscani moderni e bovini toscani moderni da un lato, e persone e bovini in Turchia e nel Caucaso dall'altro. - Wikipedia.

Per quanto riguarda la cultura, preferisco vedere ragionamenti basati su studi linguistici piuttosto che genetici, se possibile. Con un po 'di lavoro una persona può cambiare la cultura in cui vive, ma cultura e lingua sono quasi indissolubilmente legate.
@T.E.D .: La lingua fa parte della cultura. In ogni caso, le prove linguistiche sono scarse. Tutto quello che sappiamo più o meno per certo è che l'Etrusco insieme a Lenmiano e Retico forma una famiglia linguistica molto piccola, il Tirreno, per quanto ne sappiamo estraneo a nessun altro. Ci sono speculazioni su una relazione con indoeuropeo. Quindi questo non ci aiuta. Certamente è sorprendente che una lingua tirrenica fosse parlata così vicino all'Anatolia (a Lemno); ma ancora non c'è niente come un consenso, ahimè.
@T.E.D. per inciso, la linguistica e la genetica molto spesso confermano. Nel caso dell'etrusco, lo fanno se si prendono in considerazione [le teorie che collegano l'etrusco con le lingue caucasiche] (http://en.wikipedia.org/wiki/Tyrsenian_languages#Northeast_Caucasian_languages).
@AlainPannetier - Il romantico in me è sempre stato affezionato a quella teoria, insieme a quella che collega entrambi con il basco. Purtroppo, il logico in me non è convinto, e nemmeno la maggior parte dei linguisti di questi tempi.
@T.E.D. Il romantico in te potrebbe voler leggere [questo breve studio] (http://www.knaw.nl/Content/Internet_KNAW/publicaties/pdf/20021051.pdf) di [Robert Beekes] (http: //en.wikipedia. org / wiki / Robert_S._P._Beekes) un professore di pre-greco a Leida. La sua teoria è ben accolta e come afferma in modo un po 'provocatorio nella sua introduzione "Oggigiorno la maggior parte degli studiosi è convinta di provenire dall'Asia Minore; solo in Italia un gran numero di studiosi nega o dubita". Ci sono anche alcuni autori che sembrano credere che l'Eneide sia un mito etrusco di Uhrheimat importato nella mitologia romana.
#2
+4
Steven Drennon
2011-10-22 00:45:16 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Il termine "autoctono" significa sostanzialmente lo stesso di indigeno. Pertanto, interpreto la tua domanda come una domanda se è valido affermare che la civiltà etrusca potrebbe essere considerata indigena della parte d'Italia in cui risiedevano. La risposta sarebbe "sì".

Gli Estruschi erano una civiltà unica che risiedeva nella parte settentrionale dell'Italia. avevano la loro lingua, le loro forme di governo e la loro cultura distinta. Secondo wikipedia, esistevano da circa 600 anni prima di entrare a far parte della Repubblica Romana.

La mitologia romana racconta la storia di Romolo e Remo e di come hanno fondato Roma. Il modo in cui hanno scelto il luogo sembrava seguire la tradizione etrusca, e alcuni ritengono che il nome Roma sia etrusco.

#3
+1
Victor Sonkin
2012-05-05 15:25:41 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Mi risulta che la ricerca genetica ora supporti provvisoriamente l'affermazione di Erodoto (precedentemente considerata solo un'altra delle sue miscele selvatiche) secondo cui gli Etruschi avevano avuto origine in Asia Minore. Inoltre, lo stesso vale per i bovini toscani rispetto ai bovini di altre parti d'Italia.

La stele di Lemno inscritta in una lingua molto simile all'etrusco non contraddice nemmeno questa teoria, data la posizione del isola di Lemnos.

Hai una fonte per questa ricerca genetica? Se è così, sarebbe bene condividerlo.
#4
+1
user26763
2017-10-24 00:49:22 UTC
view on stackexchange narkive permalink

L'origine della civiltà etrusca è uno dei più misteriosi enigmi storici che ci accompagna fino ai giorni nostri.

È molto probabile che molti dei popoli odierni della regione toscana in L'Italia centrale, sono di lontana discendenza etnica etrusca. Sebbene i romani abbiano conquistato la regione toscana più di 2300 anni fa, non ci sono prove storiche che suggeriscano o affermino esplicitamente che gli Etruschi siano completamente scomparsi come popolo. Vale a dire, la lingua e la cultura etrusca sono scomparse, a causa, (con ogni probabilità), di assimilazione / (romanizzazione) forzata. Tuttavia, gli Etruschi, come popolo reale, molto probabilmente sopravvissero all'assalto coloniale romano, sebbene siano stati completamente romanizzati / italianizzati dal 300 a.C. / a.C.

Ci sono alcune teorie plausibili che suggeriscono che gli Etruschi potrebbero hanno lontane origini etniche greco-anatoliche e quella Toscana Antica, potrebbe essere stata lontana membro delle città e regioni della Magna Grecia. L'arte etrusca, ha alcune influenze quasi elleniche e persino aspetti della lingua etrusca (ora defunta), potrebbero avere radici elleniche lontane.

Gli Etruschi potrebbero essere stati una tribù latina lontanamente imparentata con i romani, sebbene sembrano esserci poche prove storiche e linguistiche disponibili per la conferma.

Nel complesso, le origini etniche degli Etruschi continuano a rimanere un mistero per storici, linguisti e archeologi. Forse con i progressi nella tecnologia archeologica e lo studio delle lingue indoeuropee, ulteriori informazioni sulla genealogia etnica etrusca saranno disponibili in una data futura.

Se solo avessimo il dizionario di Claudio e la storia di 20 volumi!


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...