Domanda:
Perché lo scuto è caduto in disuso?
Aaron Kurtzhals
2013-04-18 02:01:34 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Wikipedia dice

Entro la fine del III secolo lo scudo rettangolare sembra essere scomparso.

Perché il design rettangolare dello scutum non viene più utilizzato? Perché il design dello scudo non è stato comunemente usato da nessun altro più avanti nella storia?

È interessante notare che la colonna di Traiano presenta sia scudo che scudi arrotondati che combattono fianco a fianco.
Come illustrato di seguito, la moderna polizia antisommossa utilizza attrezzature praticamente identiche, anche se con materiali moderni, come i legionari romani repubblicani. E perchè no; sono ancora una volta un'unità di fanteria pesante professionale in inferiorità numerica che combatte un'orda barbara.
@PieterGeerkens osservazione molto interessante!
@Karlth: I soldati con gli scudi arrotondati sono ausiliari, https://en.m.wikipedia.org/wiki/Auxilia
Otto risposte:
#1
+21
Nathan Cooper
2013-04-18 20:56:48 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Nei primi giorni di Roma (regno e prima repubblica) venivano usati grandi scudi ovali e la fanteria romana pesante combatteva alla maniera degli opliti. Intorno al 300 a.C. l'esercito romano si trasformò nella forma che riconosciamo, adottando il passaggio dalle falangi a una struttura manipolare. La fanteria pesante romana adottò lo scutum. Stranamente nel III secolo d.C. gli scudi ovali erano tornati in uso.

Non credo che la formazione Testudo dettasse quali scudi venivano usati dalla fanteria romana. Era una formazione molto specializzata con molte debolezze. Dato il track record romano di innovazione e la loro dottrina di flessibilità tattica, sembra improbabile che la loro scelta di scudi sarebbe dovuta a uno dei tanti trucchi nel loro vasto playbook. L'idea del loro primo abbandono della falange a favore di una struttura manipolare, che coincideva con un cambio di scudo, era di aumentare questa flessibilità. Ci sono prove da Polibio 1 che lo scudo è stato adattato da ovale a rettangolare usato dai Sanniti (uno dei loro primi rivali italici), quindi deve aver avuto reali vantaggi in combattimento al di fuori del Testudo.

Perché allora lo scudo ovale / rettangolare ha perso il suo fascino? Ci fu un altro cambiamento nell'equipaggiamento della fanteria romana avvenuta tra la fine del II e l'inizio del III secolo. La spada in uso generale è cambiata dal breve Gladius al più lungo Spatha. Un'arma più lunga avrebbe cambiato l'ergonomia e la tattica del combattimento, portando a un cambiamento nel tipo di scudo. La Spatha era un'arma più "taglia e affonda" ed era usata come arma di tipo ausiliario nel I secolo e fu adottata anche nell'uso germanico. Era più o meno il periodo della perdita di un nucleo professionale dopo la Constitutio Antoniniana e la rimozione dell'equipaggiamento e dello status speciali delle legioni d'élite. Sembra ragionevole affermare che la fanteria romana che adottava armi in stile ausiliario (questo scudo e ovviamente la spada in stile ausiliario) faceva parte di questo processo dell'esercito romano che veniva dominato dall'equipaggiamento e dalla tattica degli Ausiliari.

1: è tutto dietro i paywall di couse: Polybius (VI, 23 2-3),

un'altra considerazione per l'adozione dello schermo rettangolare potrebbe essere stata la facilità di fabbricazione. Le forme rettangolari sono più facili da creare nella maggior parte dei materiali rispetto agli ovali, facilitando la produzione di massa. Non ricordo esattamente quando i romani passarono dalla soldataglia cittadina dove ogni soldato acquistava e manteneva il proprio equipaggiamento a equipaggiamento fornito dallo stato, ma questo (e la produzione di massa associata) potrebbe aver influenzato il design di quell'attrezzatura (i metodi di produzione spesso influenzano il prodotto design fino a questa data).
@jwenting Credo che tu stia facendo riferimento a [Riforme mariane] (http://en.wikipedia.org/wiki/Marian_reforms). Buon punto sulla produzione di massa. Sarei affascinato se qualcuno sapesse di più sui periodi Constitutio-Antoniniana / polybian e mariano che potrebbe chiarire (o sfatare) questo collegamento proposto tra cambiamenti nell'organizzazione dell'esercito e cambiamenti nelle attrezzature.
@NathanCooper Apparentemente i romani hanno timbrato i loro elmi di fanteria di base. L'esempio dato è stato il Montefortino. Questo era l'elmo di bronzo standard utilizzato nella tarda repubblica. Presumo che si trattasse di riforme post-mariane. Le riforme hanno semplificato l'esercito: si sono sbarazzati degli schermagliatori e della cavalleria che erano stati assegnati agli italiani alleati e ai barbari. Quando agli altri stati italiani fu concessa la cittadinanza questi ruoli erano del tutto barbari. Almeno durante il primo impero.
@jwenting Un rettangolo non è più facile da creare di un ovale. La forma standard utilizzata dal popolo europeo contro cui combattevano i romani era l'ovale. Ci sono un paio di ragioni per cui il rettangolo potrebbe essere venuto a sostituire l'ovale: facilità di visione dall'alto, facilità di affondare una spada sopra la parte superiore quando è chiusa, facilità di stoccaggio / in piedi. Perché è cambiato, probabilmente i soldi. Gli scudi ovali piatti erano più economici da produrre e potevano essere usati anche dalla cavalleria, quindi più intercambiabili.
#2
+16
horsh
2013-04-18 14:54:13 UTC
view on stackexchange narkive permalink
" tartaruga "con scudi rettangolari:

Kyrgyzstan

e quelli sono venezuelani che fanno lo stesso:

Venezuela

Ora confronta quello alla rappresentazione classica della "formazione di testudo" romana.

Romans

Penso che ciò che intende è l'uso nelle battaglie convenzionali
Sembra convenzionale in un certo senso.
Gli scudi e le tattiche moderne sono ricreazioni basate sui resoconti storici del Tetsudo, non una continuazione del tipo di scudo e delle tattiche. Non esiste una linea ininterrotta dalle guerre puniche alle rivolte per il cibo venzuelane.
#3
+6
user3158
2013-11-14 06:57:08 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Per rispondere alla domanda originale, credo che lo Scutum non sia caduto completamente in disuso fino alla caduta dell'impero stesso. Nel corso dei secoli di utilizzo, sia i Legionari di fanteria pesante "core" CHE gli Ausiliari hanno utilizzato scudi ovali di varie dimensioni. Un commento sopra ha notato l'allontanamento dal corto Gladius accoltellato, a favore dello Spatha più lungo, questo era indubbiamente più facile da maneggiare con uno scudo più leggero e più facilmente manovrabile.

Tuttavia, quando si tratta di farlo , lo Scutum era uno strumento utilizzato dalla fanteria pesante altamente addestrata che combatteva in formazioni in linea. L'addestramento includeva come "colpire" con esso, come correre alla carica con esso e come manovrare con esso. Con il declino dell'impero, la ridotta posizione delle Legioni, e forse una minore enfasi sull'addestramento, più la facilità d'uso e la costruzione dello scudo ovale "vecchio stile" portarono al suo declino.

Certamente i vichinghi, gli angli, i sassoni, i franchi e altri successori dell'impero dell'Europa occidentale spesso combattevano ancora in linea, con vari scudi rotondi, ovali ea forma di aquilone, ma con lance, picche e persino a manico lungo asce da guerra, spade tagliate e affondate più lunghe del Gladio essendo un simbolo di un ricco guerriero, quindi senza la corta spada da taglio niente Scutum?

Se puoi aggiungere alcune fonti, sono sicuro che raccoglierai un buon numero di voti positivi.
#4
+3
Glory of Rome
2014-09-05 11:48:21 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Lo Scutum era troppo costoso, così come la Lorica Segmentata e l'addestramento dei Legionari. E come si diceva prima i cittadini romani non volevano davvero morire in terra straniera e così Roma dovette fare più affidamento su Ausiliari e Foederati, oltre a Sagittari e molti altri. Roma divenne pigra nel senso più semplice ei Barbari videro una buona paga e protezione per le loro famiglie e le loro tribù a cui era permesso stabilirsi nei confini romani per i loro servizi. Lo Scutum era composto da 3 pezzi di legno avvolti in pelle con ghisa sui bordi e al centro. Lo Scudo che usarono in seguito era solo un pezzo di legno con ghisa sui bordi e al centro, molto simile a quello dei barbari che combatterono per Roma.

Anche Roma si sbarazzò del Pila e lo rimpiazzò con Plumbart o Lead Dart, tutto era perché Legionari, Scutum, Gladius, Lorica Segmentata e Pila erano costosi ma efficaci . Gli imperatori successivi non si preoccuparono dell'efficacia e credevano che, poiché erano Roma, erano i migliori conquistatori militari di molte nazioni. Così vennero i Comitanses, Spatha, Round Shields, Lorica Hamata e Plumbart. Più economico, ma non altrettanto efficace .

#5
+3
peter barosso
2016-12-22 23:56:51 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Non è possibile che lo scudo avesse ghisa. Sarebbe stato forgiato e martellato in strisce. La ghisa è fragile.

Ora, lo scuto era curvo in modo che il corpo di un uomo si adattasse perfettamente ad esso in linee di combattimento dove potevano "spingere" come una falange "spinta", ma lo scuto sarebbe stato molto più sicuro durante la "spinta" poiché offriva protezione per le gambe e protezione per il viso mentre lo scudo greco era grande e rotondo oa forma di lapide ma piatto. Gli scudi piatti possono essere girati da mani barbare che li afferrano e poiché lo scutum era cilindrico il soldato poteva applicare una certa misura di coppia per evitare che lo scudo venisse tirato, specialmente se era nascosto.

Più o meno allo stesso modo se un barbaro cercava di abbassare lo scudo tirandolo verso l'esterno, il soldato romano poteva sostenerlo con le ginocchia in basso oppure appoggiarlo e servirsi del terreno e dei piedi per rinforzarlo. Lo scutum era un'arma avanzata.

Questa non è in realtà una risposta alla domanda sul perché sono caduti in disuso.
#6
+2
user12649
2015-06-16 00:30:00 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Lo Scutum fu interrotto perché intorno al III secolo d.C. le legioni romane erano per lo più costituite da Auxilia. Questo creò un'influenza più "barbara" nelle Legioni. Alla fine il legionario romano iniziò ad assomigliare più a un guerriero germanico invece di quello che la maggior parte delle persone pensa quando sente il termine soldato romano.

Probabilmente hanno perso anche l'allenamento e la tattica. Lo scudo rettangolare aveva alcuni dei suoi punti di forza in formazione ravvicinata. Vedi la risposta di Spyder.
#7
-1
spyder
2013-04-18 13:16:04 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Anche durante il periodo di Adriano e le sue riforme molti soldati usavano scudi arrotondati. Scutum probabilmente scomparve quando la tattica utilizzata per sbiadire dall'addestramento dei legionari durante le guerre civili del III secolo. Un altro motivo, forse, nell'uso massiccio di ausiliari , con tattiche diverse, scarsa disciplina e attrezzature semplici.

Buone congetture, ma abbiamo bisogno di fonti ...
#8
-1
Slash
2017-10-19 01:23:57 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Sto cercando di immaginare come usare uno spatha (o un'ascia per quella materia) con un angolo di scudo nel modo dei tagli più efficienti. L'unico modo sembra spostare lo scudo di mezzo, il che probabilmente interromperebbe la formazione se tutti lo facessero tutto il tempo Mi sembra che se hai uno scutum, tutto ciò che puoi fare è pugnalare, il che va benissimo con un gladio e puoi facilmente pugnalare lo scuto. Uno scudo ovale / circolare ti dà meno protezione in generale ma ti permette di tagliare, ma immagino che i rievocatori dovrebbero avere l'esperienza.

Benvenuti nella storia: SE. Questo è un punto di vista interessante, ma non sembra rispondere alla domanda.
Si basa su alcune prove storiche o è solo una speculazione personale?
L '** arma primaria ** di un legionario è lo * scutum *; il * gladius * serve solo per finire un avversario dopo averlo buttato a terra con il tuo * scutum *. Ma per essere efficace, questo richiede molto addestramento in esercizi ravvicinati; Man mano che l'addestramento scompare, anche il riconoscimento della capacità dello * scutum * trus scompare.


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...