Domanda:
Quante truppe sono morte il D-day?
Daniel says Reinstate Monica
2011-10-12 01:23:10 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Quante truppe (alleate e dell'asse) morirono sulla spiaggia della Normandia il 6 giugno 1944? Ho cercato in tutto Internet, ma non riesco a trovare un numero preciso.

Ho un documento di ricerca da scrivere e questo sito è stato un vero toccasana
Due risposte:
#1
+17
Christopher Rayl
2011-10-12 01:29:44 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Risposta breve:

Alleati: 10.000
Tedeschi: 4.000 - 9.000

Specifiche:

"Vittime" si riferisce a tutte le perdite subiti dalle forze armate: uccisi, feriti, dispersi in azione (nel senso che i loro corpi non sono stati ritrovati) e prigionieri di guerra. Non esiste una cifra "ufficiale" sulle vittime del D-Day. Date le circostanze, la tenuta dei registri accurata era molto difficile. Ad esempio, alcune truppe elencate come disperse potrebbero effettivamente essere atterrate nel posto sbagliato e si sono riunite alla loro unità madre solo più tardi.

Nell'aprile e nel maggio 1944, le forze aeree alleate persero quasi 12.000 uomini e oltre 2.000 velivoli in operazioni che hanno aperto la strada al D-Day.

Le cifre delle vittime alleate per il D-Day sono state generalmente stimate a 10.000, inclusi 2500 morti. Suddivisi per nazionalità, le solite cifre delle vittime del D-Day sono circa 2700 britannici, 946 canadesi e 6603 americani. Tuttavia, una recente ricerca scrupolosa della US National D-Day Memorial Foundation ha raggiunto una cifra più accurata - e molto più alta - per il personale alleato che è stato ucciso durante il D-Day. Hanno registrato i nomi dei singoli membri del personale alleato ucciso il 6 giugno 1944 nell'Operazione Overlord, e finora hanno verificato 2499 vittime del D-Day americano e 1915 dalle altre nazioni alleate, per un totale di 4414 morti (molto più alto della cifra tradizionale di 2500 morti). Ulteriori ricerche potrebbero significare che questi numeri aumenteranno leggermente in futuro. I dettagli di questa ricerca saranno a tempo debito disponibili sul sito web della Fondazione all'indirizzo www.dday.org. Questa nuova ricerca significa che le cifre sulle vittime fornite per le singole unità nei prossimi paragrafi sono senza dubbio imprecise e si spera che un giorno verranno calcolate cifre più accurate.

Le vittime sulle spiagge britanniche sono state circa 1000 su Gold Beach e lo stesso numero su Sword Beach. Il resto delle perdite britanniche erano tra le truppe aviotrasportate: circa 600 furono uccisi o feriti e altri 600 dispersi; Anche 100 piloti di alianti sono diventati vittime. Le perdite della 3a divisione canadese a Juno Beach sono state date come 340 morti, 574 feriti e 47 fatti prigionieri.

Il numero di vittime statunitensi è stato di 1465 morti, 3184 feriti, 1928 dispersi e 26 catturati. Della cifra totale degli Stati Uniti, 2499 vittime provenivano dalle truppe aviotrasportate statunitensi (238 delle quali erano morti). Le vittime a Utah Beach furono relativamente leggere: 197, di cui 60 disperse. Tuttavia, la 1a e la 29a divisione degli Stati Uniti insieme hanno subito circa 2000 vittime a Omaha Beach.

Le vittime tedesche totali nel D-Day non sono note, ma si stima che siano comprese tra 4000 e 9000 uomini.

Le perdite navali nel giugno 1944 includevano 24 navi da guerra e 35 mercantili o ausiliari affondati e altre 120 navi danneggiate.

Fonte: D-Day Museum

http://theddaystory.com/faq.htm#casualities 404
#2
+11
jots_
2011-10-12 01:31:04 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ho estratto alcune informazioni dalle citazioni da wikipedia,

D-Day Museum

Quante vittime alleate e tedesche furono nel D-Day e nella battaglia di Normandia?

"Vittime" si riferisce a tutte le perdite subite dalle forze armate: uccisi, feriti, dispersi in azione (significa che i loro corpi non sono stati trovati) e prigionieri di guerra. Non esiste una cifra "ufficiale" sulle vittime del D-Day. Date le circostanze, la tenuta dei registri accurata era molto difficile. Ad esempio, alcune truppe elencate come disperse potrebbero effettivamente essere atterrate nel posto sbagliato e si sono riunite alla loro unità madre solo più tardi.

Nell'aprile e nel maggio 1944, le forze aeree alleate persero quasi 12.000 uomini e oltre 2.000 velivoli in operazioni che hanno aperto la strada al D-Day.

Le cifre delle vittime alleate per il D-Day sono state generalmente stimate a 10.000, inclusi 2500 morti. Suddivisi per nazionalità, le solite cifre delle vittime del D-Day sono circa 2700 britannici, 946 canadesi e 6603 americani. Tuttavia, una recente ricerca meticolosa della US National D-Day Memorial Foundation ha raggiunto una cifra più accurata - e molto più alta - per il personale alleato che è stato ucciso nel D-Day. Hanno registrato i nomi dei singoli membri del personale alleato ucciso il 6 giugno 1944 nell'Operazione Overlord, e finora hanno verificato 2499 vittime del D-Day americano e 1915 dalle altre nazioni alleate, per un totale di 4414 morti (molto più alto della cifra tradizionale di 2500 morti). Ulteriori ricerche potrebbero significare che questi numeri aumenteranno leggermente in futuro. I dettagli di questa ricerca saranno a tempo debito disponibili sul sito web della Fondazione all'indirizzo www.dday.org. Questa nuova ricerca significa che le cifre sulle vittime fornite per le singole unità nei prossimi paragrafi sono senza dubbio imprecise e si spera che un giorno verranno calcolate cifre più accurate.

Le vittime sulle spiagge britanniche sono state circa 1000 su Gold Spiaggia e lo stesso numero su Sword Beach. Il resto delle perdite britanniche fu tra le truppe aviotrasportate: circa 600 furono uccisi o feriti e altri 600 dispersi; Anche 100 piloti di alianti sono diventati vittime. Le perdite della 3a divisione canadese a Juno Beach sono state date come 340 morti, 574 feriti e 47 fatti prigionieri.

Il numero di vittime statunitensi è stato di 1465 morti, 3184 feriti, 1928 dispersi e 26 catturati. Della cifra totale degli Stati Uniti, 2499 vittime provenivano dalle truppe aviotrasportate statunitensi (238 delle quali erano morti). Le vittime a Utah Beach furono relativamente leggere: 197, di cui 60 disperse. Tuttavia, la 1a e la 29a divisione degli Stati Uniti insieme hanno subito circa 2000 vittime a Omaha Beach.

Le vittime tedesche totali nel D-Day non sono note, ma si stima che siano comprese tra 4000 e 9000 uomini.

Le perdite navali nel giugno 1944 includevano 24 navi da guerra e 35 mercantili o ausiliari affondati e altre 120 navi danneggiate.

Oltre 425.000 truppe alleate e tedesche furono uccise, ferite o disperse durante la battaglia di Normandia. Questa cifra include oltre 209.000 vittime alleate, con quasi 37.000 morti tra le forze di terra e ulteriori 16.714 morti tra le forze aeree alleate. Delle vittime alleate, 83.045 provenivano dal 21 ° Army Group (forze di terra britanniche, canadesi e polacche), 125.847 dalle forze di terra statunitensi. Le perdite delle forze tedesche durante la battaglia di Normandia possono solo essere stimate. Circa 200.000 soldati tedeschi furono uccisi o feriti. Gli Alleati catturarono anche 200.000 prigionieri di guerra (non inclusi nel totale di 425.000, sopra). Solo durante i combattimenti intorno a Falaise Pocket (agosto 1944), i tedeschi subirono circa 90.000 perdite, compresi i prigionieri.

Oggi, ventisette cimiteri di guerra conservano i resti di oltre 110.000 morti da entrambe le parti: 77.866 Tedesco, 9386 americani, 17.769 britannici, 5002 canadesi e 650 polacchi.

Tra 15.000 e 20.000 civili francesi furono uccisi, principalmente a causa dei bombardamenti alleati. Altre migliaia di persone sono fuggite dalle loro case per sfuggire ai combattimenti.

Questa è la stessa della mia risposta.
@ChristopherRayl: Quando entrambi tirate semplicemente la risposta da un altro sito Web, difficilmente potete rivendicare l'esclusività. Se questo è ciò che questo sito diventerà, non uscirà mai dalla beta privata.
I numeri sembrano un po '* troppo * specifici; Dubito che avrebbero potuto conservare registrazioni così immacolate. Anche se riconoscono che i record probabilmente non erano esatti, non mi sentirei a mio agio oltre le centinaia di queste cifre (per perdite di personale, non di materiali).
È interessante notare che circa lo stesso numero di persone sono state ferite o uccise nelle prime undici ore dell'ultimo giorno della prima guerra mondiale rispetto a tutto il D-Day: http://en.wikipedia.org/wiki/November_11,_1918#Last_casualties (10.000 vittime, 2.700 morti).
Gli alleati hanno perso 2000 aerei in aprile-maggio? 200 navi affondate o danneggiate? Com'è possibile quando gli Alleati hanno la superiorità aerea e navale? Già questo articolo wiki afferma che la cifra delle 24 navi da guerra affondate è sbagliata: http://en.wikipedia.org/wiki/Normandy_landings#Naval_losses
@SchwitJanwityanujit ha perso per incendi, mine, incidenti, lo chiami. Non tutte le navi vengono perse per un'altra nave, non tutti gli aerei per un altro aereo. Gli Stati Uniti hanno perso diverse dozzine di aerei durante Desert Storm, nonostante l'aviazione irachena non sia mai decollata ...
Non posso dirlo con alcun grado di certezza, ma il numero di aerei persi potrebbe includere anche gli alianti usati dalle truppe aviotrasportate: una buona parte di loro è stata danneggiata in modo irreparabile. Non so se i numeri degli aerei alleati includessero gli alianti.
le navi includerebbero mezzi da sbarco e altre piccole navi.


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...