Domanda:
Dittatori tornati alle elezioni?
ahmed
2013-10-19 17:13:46 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ci sono stati dittatori 1 che, dopo essere stati rovesciati da una rivoluzione o simili, sono riusciti a tornare al potere attraverso ciò che è (o era considerato dalle norme applicate all'epoca) libero e elezioni 2 trasparenti?

NON è necessario che la rimonta avvenga alle prime elezioni tenutesi dopo il ribaltamento.

Per rendere le cose ancora più semplici:

1 - Il sovrano deve essere un dittatore (non importa come ci sia arrivato);

2 - (S) lui viene estromesso dopo una rivoluzione popolare (sanguinosa o no, colpi di stato NON inclusi);

3 - Viene stabilito un regime democratico, dove le elezioni sono libere;

4 - N presidenti hanno preso il potere, dove N = 0, 1, 2, ...;

5 - L'ex dittatore può candidarsi alla presidenza e vince le elezioni.


1: Un dittatore è un governante che mantiene il potere totale su un paese. Potrebbe essere un presidente in un regime militare ( Corea del Nord ), un presidente in un regime pseudo-democratico ( Tunisia prerivoluzionaria, dove i risultati delle elezioni erano noti in anticipo ), un monarca ( Arabia Saudita ) ...

2: Per il bene di questa domanda , ogni elezione in cui chi può votare può scegliere il candidato che vuole , è considerata libera e trasparente . Qui non importa se gli elettori fossero solo maschi, o di una razza particolare, ecc.

Devi chiarire cosa includi in "dittatore" e "più democratico".
Fatto. Spero che la domanda sia più chiara ora :)
Fa * un uomo; un voto; una volta! * contare come democratico? E se cambiamo * una volta * in * due volte *, o forse * tre volte *? Con quale frequenza devono essere tenute le elezioni per creare un regime * democratico *? Un regime come l'Inghilterra del XVIII (o addirittura del XIX) secolo, con un severo requisito di proprietà per l'affrancamento, conta come democratico? Alle donne deve essere consentito di votare come democratico? Uomini? Bianchi E Neri? Altri?
Gli Stati Uniti contano come democratici prima del 1964, con un severo requisito educativo imposto agli elettori in molti degli stati del sud? Il Sudafrica prima del 1990 conta come democratico o no? Per quanto tempo la Germania di Weimar è stata democratica? Fornisci una definizione di democrazia che può essere effettivamente utilizzata per determinare le risposte alle domande ** difficili **; non solo quelli facili.
"Per il bene di questa domanda, ogni elezione in cui coloro che hanno il permesso di votare possono scegliere il candidato che vogliono" - che dire della scelta dei candidati ammissibili?
Non importa finché gli elettori possono votare per il CANDIDATO che vogliono.
Hmm. Questo sta entrando in una serie di possibili definizioni. Allo stato attuale, il punto 2 non preclude al dittatore di truccare il candidato elettorale o di elettorare / elettorato / voto di blocco etico da parte della tribù del dittatore. Che può essere un valido ambito di domanda. Ma contraddice ciò che di solito si presume per "libero" nelle elezioni "[libere e trasparenti] (http://www.commonborders.org/free_and_fair.htm)".
@PieterGeerkens - _Gli Stati Uniti contano come democratici prima del 1964 con un severo requisito educativo ..._ - "Ogni volta che le persone sono ben informate, ci si può fidare del loro governo ..." - attribuito a Jefferson, tra gli altri. Non puoi comprare voti così facilmente o essere eletto solo perché stai bene in TV, se gli elettori sono ben informati. I requisiti educativi ** rafforzano la democrazia. ** (Se qui chiamiamo gli Stati Uniti una democrazia, che a quanto pare siamo ...)
@Coelacanth Penso che Pieter si riferisse ai requisiti educativi usati come proxy delle leggi in stile Jim Crow per escludere le minoranze etniche. In pratica, il mandato dell'istruzione pubblica e della protezione del quarto stato era guidato dal desiderio di rafforzare ulteriormente la democrazia dopo il 1964
Questa domanda è diventata sempre più prolissa con i qualificatori. Voterò per chiudere fino a quando non potrà essere condensato in qualcosa in cui le persone potrebbero effettivamente inciampare quando cercano informazioni su Internet.
Questo è un nuovo membro del sito che abbiamo legato con numerosi suggerimenti. Dopo i primi uno o due, sarebbe stato meglio modificare la domanda piuttosto che confondere l'OP con altre critiche. Non è una domanda perfetta, ma IMHO è un buon primo sforzo.
Questa domanda sembra essere fuori tema perché è una domanda da elenco.
Vedo che sei interessato al tema dei dittatori. In tal caso, ti consiglio di leggere dei dittatori africani - https://ask.naij.com/politics/top-ten-dictators-of-africa-i23979.html Parliamo spesso dei dittatori europei in tempi diversi, ma so molto poco dei dittatori africani. È stato molto interessante da leggere.
Otto risposte:
#1
+17
Tom Au
2013-10-22 03:59:36 UTC
view on stackexchange narkive permalink

La persona che mi viene in mente è Getulio Vargas del Brasile. Prese il potere per la prima volta nel 1930, con un colpo di stato sostenuto dai militari, dopo essere stato sconfitto in una corsa presidenziale, estromettendo il presidente uscente e il presidente eletto. Governò come un dittatore virtuale fino al 1945, momento in cui fu costretto a dimettersi dalla presidenza e consentire elezioni democratiche, perché la sua partecipazione alla seconda guerra mondiale a fianco degli alleati aveva minato la legittimità del suo regime quasi fascista, il -chiamato Estado Novo.

Nel 1948, dopo che il suo successore, Gaspare Dutra, aveva sprecato le riserve di valuta estera accumulate dal paese durante la seconda guerra mondiale, Vargas fu rieletto presidente con mezzi democratici. Quando ufficiali militari di destra hanno contrastato le sue politiche stataliste (in seguito alla creazione di società siderurgiche, minerarie, petrolifere ed elettriche "nazionali", "è caduto sulla sua spada" suicidandosi / Ma ha lasciato un biglietto di suicidio che ha ostacolato i suoi nemici e così mantenne la democrazia brasiliana per molte altre elezioni presidenziali, fino al 1964.

#2
+6
Mario Trucco
2015-08-24 20:41:28 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Che dire di Simeone II di Bulgaria?

Dopo la seconda guerra mondiale, fu esiliato:

Il 15 settembre 1946 si tenne un referendum alla presenza dell'esercito sovietico. Ha provocato un'approvazione del 97% per la repubblica e l'abolizione della monarchia. Il 16 settembre 1946 la famiglia reale fu esiliata dalla Bulgaria. Simeone II non ha mai firmato alcun documento di abdicazione, né in quel momento, quando aveva nove anni, né più tardi

Ma è stato eletto e ha servito come primo ministro dal 2001 al 2005.

MODIFICA, PER ALCUNE NOTE:

  • È stato sottolineato che Simeone II era sotto reggenza, sin da quando era bambino.
  • Era anche ha osservato che la Bulgaria era una monarchia costituzionale al tempo della reggenza. In realtà, la Costituzione di Tarnovo, che era considerata piuttosto avanzata nel XIX secolo, era stata pesantemente modificata per dare più potere allo zar. Inoltre, nel 1935 il padre di Simeone, Boris III, aveva praticamente instaurato una dittatura:

    [...] organizzò un contro-colpo di stato e assunse il controllo del paese stabilendo un regime fedele a lui. Il processo politico era controllato dallo zar, ma fu reintrodotta una forma di governo parlamentare, senza il ripristino dei partiti politici. Con l'ascesa del "governo del re" nel 1935 [...]

  • Qualcuno potrebbe sostenere che gli eventi che portarono alla deposizione di Simeone costituissero un colpo di stato piuttosto che una rivoluzione.
  • Il regime democratico con libere elezioni è la repubblica capitalista istituita nel 1989-1990, non la Repubblica popolare di Bulgaria, che venne dopo la deposizione di Simeone. Non vedo alcun problema con i requisiti qui.
Simeone II era, tuttavia, sotto una reggenza, poiché era minorenne. Inoltre, la Bulgaria era una monarchia costituzionale (ma non sono stato in grado di determinare quale tipo di potere, se del caso, spettava al re), quindi è dubbio che sarebbe stato un dittatore anche se fosse stato maggiorenne. Un po 'di storia interessante, però.
La Bulgaria aveva una costituzione avanzata nel XIX secolo, ma negli anni prima della seconda guerra mondiale lo zar aveva il controllo totale del paese. Ma hai ragione che Simeone II era sotto reggenza
#3
+3
Felix Goldberg
2013-10-20 00:44:29 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Mi vengono in mente due esempi: Olusegun Obasanjo e Daniel Ortega.

Penso che entrambi gli esempi non corrispondano alla descrizione che ho fornito nella domanda poiché entrambi non sono stati rovesciati. In effetti, quei due "dittatori" hanno lasciato pacificamente i loro incarichi dopo le elezioni.
@ahmed C'è una terza domanda che impone che la rivoluzione che fa cadere il dittatore debba essere sanguinosa? Altrimenti penso che si qualifichi una rivoluzione pacifica in cui il dittatore ha lasciato il suo posto.
Naturalmente, essere rovesciati da un "sanguinoso" NON è un requisito. Mi sono perso qualcosa qui?
@ahmed Quindi voto questo come valido esempio di dittatori che sono stati pacificamente rovesciati e poi eletti democraticamente in seguito (entro margini adeguatamente ampi del termine "democratico").
In assenza di ulteriori dettagli riguardanti la rimozione iniziale dal potere, presumo che siano stati costretti a farlo, e quindi "rovesciati" come atto non completamente volontario.
#4
+2
Henry
2015-08-25 01:41:17 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Non soddisfa il tuo criterio di rivoluzione popolare, ma un esempio è l'attuale presidente della Nigeria Muhammadu Buhari che è stato capo di stato dal 1983 al 1985 (un generale maggiore insediato dal colpo di stato, rimosso da un colpo di stato diverso), ed è stato eletto democraticamente presidente nel 2015, sconfiggendo il presidente in carica Goodluck Jonathan, dopo essere arrivato secondo nel 2003, 2007 e 2011.

#5
  0
Graciela zadrozny
2013-11-20 07:11:26 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Hugo Chavez in Venezuela tentò violentemente di rovesciare Carlos Andrea Perez nel 1992, poi salì al potere attraverso le elezioni nel 1999. Dopo aver ottenuto il controllo sorpassando le istituzioni e dal 2004 non abbiamo elezioni eque e trasparenti.

Esempio interessante ma la sequenza degli eventi è invertita; la domanda è chiedere prima il dittatore, poi il rovesciamento, poi il leader eletto, tutti della stessa persona.
Se Chavez contava, allora lo avrebbe fatto anche Hitler.
#6
  0
Andrew Grimm
2016-02-25 15:11:07 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Park Chung-hee era un dittatore militare della Corea del Sud negli anni '60 e '70. È stato assassinato. Sua figlia Park Geun-hye, che a un certo punto era la First Lady della Corea del Sud, è stata eletta democraticamente presidente nel febbraio 2013.

#7
-1
James
2013-10-20 00:01:56 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Non sono sicuro che sia esattamente quello che stai cercando, ma Lucius Cornelius Sulla Felix fu dittatore della Repubblica Romana nell'82-81 a.C., quindi si dimise volentieri prima di candidarsi per la elezione a Console nell'80 aC.

Durante il suo periodo di dittatore il suo potere era assoluto senza scadenza e fece numerose riforme costituzionali.

Silla si dimise dalla carica di cancelliere e non fu lanciato da una rivoluzione;)
Dubito di quanto siano state veramente libere le elezioni dell'80 aC. O, per questo, importa se qualcun altro, tranne Silla e il suo amico Pio, fosse autorizzato a scappare.
#8
-3
ahmed
2014-03-24 05:31:25 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Sono tornato per suggerire una risposta alla mia domanda

Nel 2005, Viktor Yanukovich è stato dichiarato vincitore delle elezioni presidenziali, ma i manifestanti, gridando a gran voce elettorale frode, ha portato all'annullamento del ballottaggio. Viktor Yanukovich ha perso il secondo ballottaggio.

Nel 2010, Viktor Yanukovich ha vinto le elezioni ed è diventato (per la seconda volta?) il presidente dell'Ucraina.

Posso, per favore, sapere di cosa tratta il voto negativo?
Non ha votato negativamente, ma non credo che Yanukovich si sia qualificato come dittatore nel 2005 (per quanto fraudolente siano state quelle elezioni).


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...