Domanda:
Perché il Partito Federalista è crollato?
Chris Bunch
2011-10-13 22:44:28 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Il Partito Federalista negli Stati Uniti è stato una forza politica significativa durante i primi anni della storia degli Stati Uniti. Wikipedia in realtà non cita i motivi per cui il partito ha rifiutato e alla fine ha cessato di esistere: quale citeresti come l'unica ragione principale del loro declino e collasso?

Scusa per il commento su un post di nove anni, ma se hai tempo la "Rivoluzione del conservatorismo americano" di David Hackett Fischer è incredibile sull'argomento. Descrive come è caduto il partito, non solo per le cause che vedrai di seguito, ma anche come risultato di un passaggio generazionale all'interno dei suoi membri. Sembra secco ma l'ho trovato affascinante.
Cinque risposte:
#1
+23
Vanessa
2011-10-14 00:09:36 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Un fattore importante fu la guerra del 1812. Il partito federalista per lungo tempo sostenne la pace con la Gran Bretagna e la guerra con la Francia, mentre il partito democratico-repubblicano aveva la posizione esattamente opposta. Alla fine, il comportamento britannico nei confronti degli Stati Uniti durante la sua guerra con la Francia ha causato sentimenti anti-britannici e quindi anti-federalisti. Citando Wikipedia riguardo al primo punto:

La Gran Bretagna ha usato la sua marina per impedire alle navi americane di commerciare con la Francia (con la quale la Gran Bretagna era in guerra). Gli Stati Uniti, che erano una nazione neutrale, consideravano questo atto contrario al diritto internazionale. La Gran Bretagna armò anche le tribù indiane nel Territorio del Nordovest e le incoraggiò ad attaccare i coloni, anche se la Gran Bretagna aveva ceduto questo territorio agli Stati Uniti con trattati del 1783 e 1794. La cosa più offensiva però fu l'impressione dei marinai quando la Royal Navy salì a bordo delle navi americane. l'alto mare ...

... Un pubblico arrabbiato ha eletto un Congresso "falco di guerra", guidato da luminari come Henry Clay e John C. Calhoun.

La guerra è iniziata con ambizioni territoriali da parte americana ma è finita in status quo ante bellum. Tuttavia fu considerato un grande successo, una "seconda guerra d'indipendenza" e una grande ondata di patriottismo circondarono le vittorie americane. In particolare, il generale Andrew Jackson divenne un eroe nazionale che lo aiutò a diventare presidente nel 1829.

Particolarmente importante nel crollo del partito fedaralista fu la Convenzione di Hartford del 1814-1815. Questa convenzione per lo più federalista nel New England finì per suggerire alcuni emendamenti costituzionali, ma si presumeva che considerasse la secessione del New England dall'Unione e una pace separata con la Gran Bretagna. Dopo la guerra la convenzione fu ampiamente considerata come un atto di tradimento e un segno nero sulla reputazione del partito federalista.

A proposito, l'episodio di questa settimana di [In Our Time] della BBC (http://www.bbc.co.uk/programmes/b01q95s0) parla della guerra del 1812.
Un altro motivo era la disputa Adams contro Hamilton ... Quando i due principali leader di un partito si detestano, il partito in genere non va bene.
#2
+8
two sheds
2015-08-17 19:13:24 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Una ragione sottovalutata per il crollo dei federalisti è che erano, essenzialmente, un partito neomercantalista. Hamilton e altri erano pro-industrializzazione non tanto perché volevano vedere le persone arricchirsi attraverso la produzione, ma perché l'industrializzazione ha reso gli Stati Uniti una nazione più potente nel sistema internazionale (Fonte: Licht). Sì, tendiamo a pensare ai federalisti come al partito "conservatore", e sì, Hamilton era a favore delle banche e degli affari, ma era soprattutto un costruttore di stato. In questo senso, i Federalisti (e più tardi i Whig) sono meglio pensati come antenati dei Democratici del New Deal che dei Repubblicani del XX secolo. Come FDR, i federalisti e i whigs credevano in un ruolo positivo per lo stato.

Cosa c'entra questo con il crollo del Partito Federalista? La guerra del 1812 interruppe le importazioni manifatturiere negli Stati Uniti, il che portò persino il Jeffersonian Republican Party ad allentare le sue politiche verso l'industrializzazione. Da quel momento in poi, i produttori emergenti trovarono il partito repubblicano laissez-faire una casa più congeniale dei federalisti di stato. Un numero sorprendente di industriali negli anni 1810 e 1820 erano repubblicani, non federalisti. Privati ​​degli industriali che avrebbero dovuto essere la base di potere del partito, i federalisti negli anni venti dell'Ottocento cominciarono a sembrare sempre più vuoti. (Fonte: Shankman)

Il Partito Repubblicano negli anni venti dell'Ottocento era il partito classicamente liberale (fonte: McCoy), mentre i Federalisti erano i mercantili antiquati. Di conseguenza, quando il liberalismo è diventato più popolare e il mercantilismo è diventato superato, la divisione politica più significativa nel paese è diventata quella tra i diversi campi di liberali, i Jacksoniani e gli Adamsiti. I Jacksoniani sostenevano i valori della "libertà negativa", mentre gli Adamsiti sostenevano i valori della "libertà positiva" - ma entrambe le fazioni erano essenzialmente liberali (Fonte: Benson). I federalisti, al contrario, credevano nell'ordine attraverso la gerarchia (Fonte: Appleby).

Quando il mercantalismo organizzato svanì nell'irrilevanza, negli anni venti dell'Ottocento i federalisti gropponi si ritirarono dalla vita pubblica o si schierarono con una delle nuove fazioni repubblicane. Queste fazioni alla fine formalizzarono la divisione del Partito Repubblicano in Democratici e National Republicans / Whigs (Fonte: McCormick).

#3
+1
Tom Au
2017-10-17 20:45:30 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Il partito federalista era in discesa dopo il suo successo iniziale. Ciò era dovuto al fatto che il suo primo candidato era George Washington, eroe di guerra e virginiano che era ugualmente accettabile per il Sud come per il Nord.

Il successivo portabandiera del partito, John Adams, batté a malapena il Jefferson democratico-repubblicano nel 1796, e da lì è stato tutto in discesa. Adams ha vinto cinque stati del New England, più quattro dei cinque stati "Midatlantic" --- New York, New Jersey, Delaware e Maryland, ma ha comunque prevalso solo con voti altalenanti degli stati Jeffersoniani di Pennsylvania, Virginia e North Carolina. Nella ri-partita del 1800, Jefferson vinse il Maryland e New York, ponendo fine alle presidenze federaliste.

Nelle campagne del 1804 e del 1808, i federalisti vinsero solo gli stati del New England, in quest'ultimo caso (migliore) , solo gli stati costieri del Massachusetts, New Hampshire, Connecticut e Rhode Island. Nel 1812, sembravano godersi una rinascita, vincendo New York, New Jersey e Delaware, ma solo perché l'ex governatore di New York, DeWitt Clinton, era a capo del biglietto.

Il colpo finale ai federalisti avvenne durante la guerra del 1812, quando i quattro stati costieri del New England (la base del partito) furono sospettati di non sostenere lo sforzo bellico e di voler firmare una pace separata con la Gran Bretagna.

#4
  0
Steven Drennon
2011-10-13 23:33:32 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Il partito federalista aveva la percezione di favorire la classe alta e di conseguenza ha iniziato a perdere il sostegno della popolazione generale. I partiti democratico e repubblicano iniziarono a concentrarsi su questioni che attiravano maggiormente l '"uomo comune" e di conseguenza iniziarono a distogliere gli elettori dal partito federalista fino a quando non cessò di esistere.

Era una causa sufficiente da sola per porre fine alla festa? Naturalmente penserei di fare degli analoghi con l'attuale partito repubblicano, che favorisce la classe alta ma è durato molto più a lungo dei federalisti ed è comunque prosperato.
Tieni presente che il partito repubblicano originale era davvero più simile al partito democratico originale. Col tempo ha iniziato ad assumere una nuova forma e si è appellato a una base diversa (probabilmente perché gli ex federalisti hanno iniziato a prendere il sopravvento)!
"Penserei naturalmente di tracciare analogie con l'attuale partito repubblicano, che favorisce la classe alta" - sì, ma indirizza il suo messaggio in gran parte alla classe inferiore
In realtà, il "Partito Repubblicano" che si è formato dalle ceneri del Partito Federalista è stato presto ribattezzato "The Whig Party". Probabilmente, per amor di precisione, dovrebbe essere chiamato così in questa risposta. Il "Partito Repubblicano" che la maggior parte dei lettori qui conoscerà non si è formato fino al 1856.
#5
  0
Edgar ortiz
2016-09-05 05:46:05 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Le persone dimenticano anche la morte di Hamilton. Con il loro leader Alexander Hamilton ucciso da Burr. Il partito federalista è lasciato senza direzione o leader del partito. Se Alexander fosse stato in giro, avrebbero avuto un senso dell'orientamento e si sarebbero concentrati sull'industria e sull'uomo comune. Poiché lo stesso Alessandro era orfano, poteva facilmente comprendere i bisogni della gente comune essendo stata una di loro. Saremmo stati meglio se avesse vinto il duello. E sono sicuro che se fosse stato vivo forse sarebbe anche stato presidente o avrebbe trovato un successore per correre e vincere per il suo partito. Ovviamente Burr ha seppellito il federalista.

Alexander Hamilton non è nato in America; quindi non è mai stato idoneo a candidarsi alla Presidenza.
Le fonti migliorerebbero questa risposta. Non sono convinto da questo argomento; Non dico che ti sbagli, ma senza prove non sono convinto.
Il luogo di nascita di @PeterDiehr, Hamilton era irrilevante. Era ammissibile ai sensi della clausola "o un cittadino degli Stati Uniti, al momento dell'adozione di questa costituzione", proprio come tutti i primi presidenti.


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...