Domanda:
Chi erano gli Unni e / o Xiongnu?
Dagvadorj
2011-10-12 02:10:45 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Chi erano gli unni che hanno fatto diverse apparizioni nella storia eurasiatica?

Erano ugro-finnici, paleosiberiani, mongolici o turchi?

Erano gli unni che attaccarono i romani Estensioni dell'impero dello Xiongu, il primo stato sovrano nomade dell'Asia centrale?

Gli Unni erano una confederazione di tribù diverse che parlavano lingue diverse o c'era una tribù etnicamente distinta specifica che erano gli Unni?

Queste sono buone serie di domande (anche se sospetto che siano state sollevate da Wikipedia per seminare il sito) ... potrebbe essere meglio diviso però?
@Noldorin Ho letto poche fonti sull'argomento, non solo Wikipedia. È ancora una questione aperta e può sollevare commenti costruttivi.
Oh sicuramente ... mi piace la tua domanda. Il mio suggerimento principale era che la domanda potesse avere abbastanza parti da essere suddivisa in parti separate.
@Noldorin Tutti i punti interrogativi sono qui in realtà per supportare la domanda principale fornendo alcune informazioni di base che le persone potrebbero ricordare o prendere in considerazione. Scusa per il cattivo uso della letteratura :) Terrò a mente, grazie!
Saluti! E abbastanza giusto ... vedo meglio il tuo ragionamento dopo aver riletto la domanda. Forse una riformattazione aiuterebbe, ma per il resto ha senso.
Grazie a Travis e @Noldorin e all'amico meno conosciuto chiamato crowd-sourcing, la domanda è ora migliore: P
Quindi, temo di non essere abbastanza informato per rispondere a questa domanda, anche se ho sicuramente esaminato in passato. Spero che qualcuno che conosce davvero quest'area della storia possa fornire una risposta qui! Credo che la questione dell'equivalenza Hun / Xiongu sia ancora aperta, anche se c'è senza dubbio un collegamento * some *. Personalmente credo anche che gli Unni / Xiongu fossero di stirpe turko-mongolica, in misura variabile (come i successivi mongoli).
Inoltre, quando gli Unni entrarono in Europa, erano sicuramente una confederazione di tribù (avendo amalgamato alcune delle tribù sciti e forse anche quelle ugro-finniche lungo la strada). In ogni caso, sarebbe affascinante scoprire che i due più grandi imperi di quel tempo - l'Impero Romano e l'Impero Han - furono entrambi afflitti da questi barbari. I cinesi hanno tenuto fuori gli Xiongu e altre tribù con la Grande Muraglia, per quanto ne so, mentre il decadente Impero Romano in alleanza con le tribù germaniche è stato fortunato a respingere gli Unni.
Secondo la mia lettura delle storie, Hun e Xiongu non sono la stessa persona. Per cominciare, occupano periodi di tempo diversi. Gli Xiongu scomparvero dalla storia cinese centinaia di anni prima che gli Unni apparissero in occidente. Inoltre, i gradini dell'Asia centrale sono una vasta area, più grande dell'intera Europa, che avrebbe potuto avere molti imperi e nazioni che la storia non ha registrato.
Anche se ho anche un libro che afferma che gli Unni erano una delle tribù Xiongnu, sembra che questa sia un'ipotesi più antica e ora abbandonata - con buone ragioni perché non ci sono molte fonti storiche affidabili per quel periodo al di fuori della Cina e tracciano la strada di Xiongnu dalla Cina all'Europa che presumibilmente ha impiegato diversi secoli è piuttosto impossibile. Il fatto è che non sembrano esserci fatti affidabili sugli Unni prima che entrassero nell'arena europea e nessuno sa davvero da dove venissero.
@Rincewind42: Secondo le mie stime, la superficie dei gradini dell'Asia centrale è significativamente più piccola di quella dell'Europa (soprattutto se si conta la Russia europea). È abbastanza plausibile che gli Xiongnu siano stati costretti a migrare verso ovest da altre tribù / per alcuni motivi, e lo abbiano fatto nel corso di poche centinaia di anni. Considera le situazioni simili con le tribù germaniche e ugro-finniche nel periodo delle Grandi Migrazioni.
@Noldorin, Forse avrei dovuto dire che le "steppe eurasiatiche" sono più grandi della moderna Unione europea. Grazie. La pedanteria è un dono che devo ancora padroneggiare. È abbastanza plausibile che gli Xiongnu siano stati costretti ad andare verso ovest ma non ci sono prove e ci sono altre spiegazioni più adatte ai fatti. Dai un'occhiata al set di mappe qui per vedere i movimenti delle tribù in quel momento: http://en.wikipedia.org/wiki/File:Asia_001ad.jpg (con più mappe collegate sotto la prima).
@Rincewind42: Sì, sono piuttosto bravo in pedanteria. :-P Già, ho visto anche quella mappa prima; è interessante, ma purtroppo non ci dice abbastanza. Penso che semplicemente non sappiamo abbastanza su questo periodo storico scarsamente documentato ... è molto difficile trarre conclusioni definitive.
Sette risposte:
#1
+11
Noldorin
2011-10-13 05:40:08 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Questa fonte sull '"Impero Xiongnu" sembra suggerire un'origine turca dello Xiongnu. Credo che questa sia la teoria più ampiamente accettata dagli accademici moderni. L'entità della mescolanza tra i popoli mongoli e turchi nel III / IV secolo a.C. è discutibile, ma certamente molto meno di quanto non fosse allo zenit dei Mongoli nel XIII secolo d.C.

Lo Xiongnu (Hongnu in cinese antico, Xwn in soghdian, probabilmente antico turco Qun), noto anche come unni asiatici, era uno dei popoli nomadi dell'Asia centrale antica. Si pensa che discendano da vari popoli turchi conosciuti come Xianyun, Xunyu e Hongyu, eppure tutta la conoscenza che abbiamo proviene da fonti cinesi scritte secoli dopo. Tuttavia, col passare del tempo, il nome Xiongnu è stato applicato anche ai sudditi di Xiongnu, inclusi turchi, mongoli, tokari, iranici, ecc.

Anche il legame con i successivi Unni europei è molto allettante, dato il divario di pochi secoli dalla loro scomparsa nelle fonti dell'antico cinese e la comparsa nelle storie tardo romane.

I resti di entrambi gli imperi Xiongnu vissero come sparsi per tutto il Turkestan occidentale per lungo tempo , finché non iniziarono a migrare verso ovest intorno al 350 d.C. Sotto la guida del loro leader, Balamïr, entrarono nei territori del regno ostrogoto in Ucraina nel 375, e fondarono l'Impero Unno Europeo (ci sono alcuni studiosi che dubitano che gli Unni europei discendessero dagli Xiongnu). Anche se la maggior parte degli Xiongnu andò nel Turkestan occidentale, alcuni Xiongnu rimasero nel nord della Cina dove fondarono piccoli regni dopo la caduta della dinastia Han (il secondo Zhao, Xia, Liang settentrionale e Loulan erano i regni Xiongnu nel nord della Cina). / p>

La notevole quantità di dettagli forniti da questa fonte può suggerire informazioni accurate, ma personalmente mi piacerebbe vedere le citazioni, essendo una fonte secondaria. Tuttavia, molte delle opinioni qui riflesse sono abbastanza ampiamente accettate dagli storici moderni (sebbene con notevoli contese) da quello che ho letto.

#2
+4
T.E.D.
2012-04-04 23:30:31 UTC
view on stackexchange narkive permalink

La mia comprensione è che gli Unni erano generalmente considerati parlanti di una lingua turca. ( Wikipedia sembra essere d'accordo al momento). Sembra che ci siano teorie secondo cui erano più o meno la stessa gente che i cinesi chiamavano Xiongnu.

Tuttavia, questa è solo la teoria più popolare. Apparentemente sopravvivono solo circa 3 parole della lingua, insieme ad alcuni nomi. Questo in realtà non è abbastanza per dire qualcosa di definitivo al riguardo.

Naturalmente una delle prime cose che hanno fatto in Europa è stata la conquista delle tribù germaniche Ostragoth e Alan. Quindi durante le loro ulteriori incursioni in Europa c'erano molti oratori germanici che cavalcavano nel loro esercito con loro. Gli Ostragoth erano lancieri a cavallo piuttosto tosti, quindi è diventato piuttosto difficile fermarli tutti insieme.

#3
+3
Cris Tobal
2015-09-06 12:46:13 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Molto probabilmente gli Unni erano sovrano Xiongnu-Mongoloide combinato con sudditi Yuezhi e Usun.

La classe superiore e il sovrano degli Unni erano di origine turca, mentre la classe inferiore era di origine iranica.

I cinesi hanno registrato che i gruppi mongoloidi Xiongnu hanno effettivamente invaso e soggiogato un gruppo iraniano come i sogdiani durante la loro espansione verso ovest e molti gruppi come gli Yuezhi si sono sottomessi a Xiongnu. Credo che questi gruppi abbiano successivamente invaso l'Europa e siano diventati Unni europei.

Oltre al V-VI secolo d.C. (periodo unno-germanico) non è così accurato. Devono avere più campioni solo pochi teschi. Per non parlare degli Unni nell'ultimo del 5 ° secolo hanno avuto un enorme cambiamento demografico e hanno assorbito molti europei locali nell'impero unno.

C'era un altro studio antropologico ma non so quanto sia accurato.

"L'archeologo ungherese István Bóna sostiene che la maggior parte degli Unni europei erano di razza caucasoide e che meno del 20-25% erano di razza mongoloide. [47] La ​​turanide era più comune tra gli Unni, secondo l'anhtropologo ungherese Pál Lipták (1955) il tipo Turanid è un tipo caucasoide con una significativa mescolanza mongoloide, derivante dalla miscela del tipo Andronovo di caratteristiche Europoid e dell'Orientale (Mongoloide). [48] Il concetto di Eickstedt su questa razza come varietà del tipo Turanide , di transizione tra l'europeo e il mongoloide. [49] "

#4
+2
Ivan Georgiev
2015-08-11 06:03:01 UTC
view on stackexchange narkive permalink

La battaglia di Nedao (fiume pannonico ancora non identificato) nel 455 d.C. pose fine all'impero unno. Qualche tempo dopo, come apprendiamo dallo storico gotico Jordanes, gruppi di Unni tornarono nel loro territorio "interno" sul fiume Dnieper (Ucraina) dove si riorganizzarono su scala minore ( Pritsak, 1982, p . 429). Questi Unni post-Attila erano chiamati con diversi nomi tribali: Utigurs, Kutrigurs, Onogurs, Bulgars, Sabirs e così via. Nonostante il fatto che questi nomi non siano gli stessi dei nomi tribali dall'inizio dell'invasione degli Unni in Europa, è certo che gli Unni non sono scomparsi. Come apprendiamo da Gibbon:

"E sia Procopio che Agathias rappresentano Kutrigurs e Utigurs come tribù di Unni. Non ci possono essere dubbi che Kutrigurs, Utigurs e Bulgari appartengano alla stessa razza come gli Unni di Attila e parlavano lingue strettamente imparentate, - erano in effetti Unni. Erano stati tutti sotto il dominio di Attila "(pagina 537, La storia del declino e della caduta dell'Impero Romano, Volume 4 ) (leggi di più qui: Origine degli Unni e dei Bulgari)

Quindi siamo giunti alla nostra prima conclusione: i Bulgari hanno qualcosa a che fare con gli Unni. Ma come è possibile? Possono essere bulgari e bulgari non sono le stesse persone? Dopo tutto, i bulgari sono europei, non hanno niente a che fare con alcuni mongoli e non sono turchi? Forse i bulgari moderni hanno semplicemente ereditato il nome Bulgar, ma sono persone diverse? Questa era una speculazione diffusa prima dei 10 anni: i bulgari hanno ereditato il nome Bulgar, ma non sono bulgari. Ora abbiamo la ricerca genetica:

"Sebbene molti studiosi avessero ipotizzato che i bulgari fossero tribù turche dell'Asia centrale, la moderna ricerca genetica indica un'affiliazione con le popolazioni euroasiatiche europee e occidentali". (Encyclopedia Britannica, Bulgari) "L'analisi filogenetica di campioni di DNA antico mostra che gli aplogruppi del mtDNA possono essere classificati come europei e eurasiatici occidentali e suggeriscono un'origine matrilineare eurasiatica occidentale per i proto-bulgari, nonché una somiglianza genetica tra i bulgari proto e moderni". ( Digital Commons, Wayne State University) "I test genetici del cromosoma Y ( https://en.wikipedia.org/wiki/Human_Y-chromosome_DNA_haplogroup) suggeriscono che un comune l'ascendenza paterna tra i proto-bulgari e le popolazioni di lingua turca altaica e centroasiatica non esisteva o era trascurabile ". ( Y-Chromosome Diversity in Modern Bulgarians)

La conclusione è inevitabile: almeno una parte degli Unni deve essere stata indoeuropea. Infatti gli Unni occidentali comprendevano due gruppi di tribù con diverse affinità etniche ( Pulleyblank, 1999, p. 37): "A parte il gruppo dirigente che portava il nome Unno, gli Unni europei includevano senza dubbio altre tribù con differenti affinità etniche. " Ciò è evidente dagli scritti degli autori antichi, ad esempio San Girolamo ci parla del raid del Grande Unno del 395-6 in Armenia e Siria che "sciami di Unni e mostruosi Massageti riempirono l'intera terra con macellazione ". ( The Cambridge History of Early Inner Asia, pagina 182) Maenchen-Helfen ha anche notato nella sua famosa monografia che, nonostante il fatto che gli Unni fossero chiamati Massagetae dai Romani, Unni, non i Massagetae, attaccarono gli Alani, che si gettarono sui Goti. ( Il mondo degli Unni, pagina 6) Ma perché Massagetae? Non c'erano Massagetae nel IV secolo d.C. I Massagetae sono conosciuti principalmente dagli scritti di Erodoto del V secolo a.C. Vediamo se riusciamo a scoprire chi erano questi Massagetae del IV secolo d.C.

Alexander Cunningham, B.S. Dahiya (1980, 23) e Edgar Knobloch (2001, 15) identificano Massagetae con il Great Yuezhi: Da Yuezhi -> Ta-Yue-ti (Great Lunar Race) -> Ta-Gweti -> Massa-Getae. Dahiya ha scritto sui Massagetae e Thyssagetae: "Queste persone Guti avevano due divisioni, Ta-Yue-Che e Siao-Yue-Che, esattamente corrispondenti ai Massagetae e Thyssagetae di Erodoto ..." (Dahiya 1980, 23). Thyssagetae, conosciuti come Lesser Getae, corrispondono allo Xiao Yuezhi, che significa Lesser Yuezhi. Anche James P. Mallory e Victor H. Mair hanno sostenuto questa identificazione e hanno scritto nel loro libro: "Da (maggiore) Yuezhi o nella precedente pronuncia d'ad-ngiwat-tieg, è stato visto equiparare ai Massagetae che occupavano le oasi e steppiche dell'Asia centrale occidentale al tempo di Erodoto; qui Massa rende una parola iraniana per "Grande", da cui "Grande Getae". (più qui Origine dei bulgari e degli Unni)

Ovviamente è del tutto possibile che Yuezhi (Sciti indoeuropei che vivevano nel Kazakistan occidentale nel IV secolo dC; una delle loro tribù erano i Tochar di fonti classiche) siano entrati in Europa insieme agli Unni. Ma che erano il "nucleo "Unni e qual era il loro rapporto con lo Yuezhi (prevalentemente europeo)? Possiamo mettere in relazione Yuezhi con alcuni degli Unni post-Attila? Sì, possiamo. Yury Zuev, Edwin G. Pulleyblank e molti studiosi bulgari moderni identificano gli Utigurs come uno delle tribù degli Yuezhi: "gli Utigurs di Menandr sono Uti, e la parola Uti era un vero prototipo di una trascrizione Yuezhi < Uechji < ngiwat-tie < uti. "(Zuev, pagine 38, 62 - Antichi turchi)

Non spiegherò qui chi erano i Unni "core" - erano tribù del popolo Jie, i piccoli Yuezhi del II secolo aC. È spiegato nel mio articolo "Origine dei bulgari e degli unni" ( http://hunnobulgars.blogspot.bg/2016/04/origin-huns-bulgarians.html)

Ora sappiamo che Unni e Massagetae erano in realtà i Piccoli Yuezhi (popolo Jie, una delle 19 tribù Xiongnu) e il Grande Yuezhi. Vediamo che l'ipotesi proposta per la prima volta dal sinologo francese J. Deguignes nel 1748 (Unni = Xiongnu) è in realtà parzialmente vera. Ed è vera anche la leggenda gotica dell'origine degli Unni:

Alla fine del IV secolo il nome "Unni e Tochars" (Faunos-Ficarios) affiora per l'ultima volta nella leggenda gotica, radicato nelle tradizioni annalistiche, su un'origine degli Unni occidentali: "Filimer, re gotico e figlio di Gandarico il Grande ... apprese che tra la sua gente ci sono streghe, che lui chiamava" Haliarunna "-" stregoneria diabolica "in lingua gotica . Furono espulsi su suo ordine e condannati a razziare nelle steppe, lontano dal campo gotico. Il popolo della foresta Fauni - Fikars ("Unni e Tochar"), vedendo le streghe vagare nel deserto, si accoppiarono con loro e ha prodotto queste persone barbare - Unni ". E nei silvestres homines, il "popolo dei boschi" della "storia generale", vediamo il greco ακατζιροι, il latino Akatziri, unni - turco Agach-eri e Yiysh-teem ("popolo dei boschi") degli autori iraniani e turchi. Se è così, allora secondo questa versione, gli Unni di lingua turca - Agacheri devono essere visti come un ramo occidentale di "Unni e Tochar" del Jetisu.

Assenza di informazioni sulla migrazione storica degli Xiongnu-Unni verso ovest prima della fine del IV secolo d.C. e l'esistenza della popolazione "Unna" ai margini orientali dell'Europa nel III secolo e prima, portano alla conclusione che nella composizione degli Unni occidentali partecipassero anche altre tribù, e prima di tutto Yuezhi-Massagetae.

Saluti!

Un film breve e molto buono sull'insieme la storia è stata creata dal mio amico Ivo Tcvetanov, divertiti anche tu!

https://www.youtube.com/watch?v=FxiLmMiwX-s

#5
+1
Ivan Georgiev
2017-01-25 06:19:17 UTC
view on stackexchange narkive permalink

La battaglia di Nedao (fiume pannonico ancora non identificato) nel 455 d.C. pose fine all'impero unno. Qualche tempo dopo, come apprendiamo dallo storico gotico Jordanes, gruppi di Unni tornarono nel loro territorio "interno" sul fiume Dnieper (Ucraina) dove si riorganizzarono su scala minore ( Pritsak, 1982, p . 429). Questi Unni post-Attila erano chiamati con diversi nomi tribali: Utigurs, Kutrigurs, Onogurs, Bulgars, Sabirs e così via. Nonostante il fatto che questi nomi non siano gli stessi dei nomi tribali dall'inizio dell'invasione degli Unni in Europa, è certo che gli Unni non sono scomparsi. Come apprendiamo da Gibbon:

"E sia Procopio che Agathias rappresentano Kutrigurs e Utigurs come tribù di Unni. Non ci possono essere dubbi che Kutrigurs, Utigurs e Bulgari appartengano alla stessa razza come gli Unni di Attila e parlavano lingue strettamente imparentate, - erano in effetti Unni. Erano stati tutti sotto il dominio di Attila "(pagina 537, La storia del declino e della caduta dell'Impero Romano, Volume 4 ) (leggi di più qui: Origine degli Unni e dei Bulgari)

Quindi siamo giunti alla nostra prima conclusione: i Bulgari hanno qualcosa a che fare con gli Unni. Ma come è possibile? Possono essere bulgari e bulgari non sono le stesse persone? Dopo tutto, i bulgari sono europei, non hanno niente a che fare con alcuni mongoli e non sono turchi? Forse i bulgari moderni hanno semplicemente ereditato il nome Bulgar, ma sono persone diverse? Questa era una speculazione diffusa prima dei 10 anni: i bulgari hanno ereditato il nome Bulgar, ma non sono bulgari. Ora abbiamo la ricerca genetica:

"Sebbene molti studiosi avessero ipotizzato che i bulgari fossero tribù turche dell'Asia centrale, la moderna ricerca genetica indica un'affiliazione con le popolazioni euroasiatiche europee e occidentali". (Encyclopedia Britannica, Bulgari) "L'analisi filogenetica di campioni di DNA antico mostra che gli aplogruppi del mtDNA possono essere classificati come europei e eurasiatici occidentali e suggeriscono un'origine matrilineare eurasiatica occidentale per i proto-bulgari, nonché una somiglianza genetica tra i bulgari proto e moderni". ( Digital Commons, Wayne State University) "I test genetici del cromosoma Y ( https://en.wikipedia.org/wiki/Human_Y-chromosome_DNA_haplogroup) suggeriscono che un comune l'ascendenza paterna tra i proto-bulgari e le popolazioni di lingua turca altaica e centroasiatica non esisteva o era trascurabile ". ( Y-Chromosome Diversity in Modern Bulgarians)

La conclusione è inevitabile: almeno una parte degli Unni deve essere stata indoeuropea. Infatti gli Unni occidentali comprendevano due gruppi di tribù con diverse affinità etniche ( Pulleyblank, 1999, p. 37): "A parte il gruppo dirigente che portava il nome Unno, gli Unni europei includevano senza dubbio altre tribù con differenti affinità etniche. " Ciò è evidente dagli scritti degli autori antichi, ad esempio San Girolamo ci parla del raid del Grande Unno del 395-6 in Armenia e Siria che "sciami di Unni e mostruosi Massageti riempirono l'intera terra con macellazione ". ( The Cambridge History of Early Inner Asia, pagina 182) Maenchen-Helfen ha anche notato nella sua famosa monografia che, nonostante il fatto che gli Unni fossero chiamati Massagetae dai Romani, Unni, non i Massagetae, attaccarono gli Alani, che si gettarono sui Goti. ( Il mondo degli Unni, pagina 6) Ma perché Massagetae? Non c'erano Massagetae nel IV secolo d.C. I Massagetae sono conosciuti principalmente dagli scritti di Erodoto del V secolo a.C. Vediamo se riusciamo a scoprire chi erano questi Massagetae del IV secolo d.C.

Alexander Cunningham, B.S. Dahiya (1980, 23) e Edgar Knobloch (2001, 15) identificano Massagetae con il Great Yuezhi: Da Yuezhi -> Ta-Yue-ti (Great Lunar Race) -> Ta-Gweti -> Massa-Getae. Dahiya ha scritto sui Massagetae e Thyssagetae: "Queste persone Guti avevano due divisioni, Ta-Yue-Che e Siao-Yue-Che, esattamente corrispondenti ai Massagetae e Thyssagetae di Erodoto ..." (Dahiya 1980, 23). Thyssagetae, conosciuti come Lesser Getae, corrispondono allo Xiao Yuezhi, che significa Lesser Yuezhi. Anche James P. Mallory e Victor H. Mair hanno sostenuto questa identificazione e hanno scritto nel loro libro: "Da (maggiore) Yuezhi o nella precedente pronuncia d'ad-ngiwat-tieg, è stato visto equiparare ai Massagetae che occupavano le oasi e steppiche dell'Asia centrale occidentale al tempo di Erodoto; qui Massa rende una parola iraniana per "Grande", da cui "Grande Getae". (più qui Origine dei bulgari e degli Unni)

Ovviamente è del tutto possibile che Yuezhi (Sciti indoeuropei che vivevano nel Kazakistan occidentale nel IV secolo dC; una delle loro tribù erano i Tochar di fonti classiche) siano entrati in Europa insieme agli Unni. Ma che erano il "nucleo "Unni e qual era il loro rapporto con lo Yuezhi (prevalentemente europeo)? Possiamo mettere in relazione Yuezhi con alcuni degli Unni post-Attila? Sì, possiamo. Yury Zuev, Edwin G. Pulleyblank e molti studiosi bulgari moderni identificano gli Utigurs come uno delle tribù degli Yuezhi: "gli Utigurs di Menandr sono Uti, e la parola Uti era un vero prototipo di una trascrizione Yuezhi < Uechji < ngiwat-tie < uti. "(Zuev, pagine 38, 62 - Antichi turchi)

Non spiegherò qui chi erano i Unni "core" - erano tribù del popolo Jie, i piccoli Yuezhi del II secolo aC. È spiegato nel mio articolo "Origine dei bulgari e degli unni" ( http://hunnobulgars.blogspot.bg/2016/04/origin-huns-bulgarians.html)

Ora sappiamo che Unni e Massagetae erano in realtà i Piccoli Yuezhi (popolo Jie, una delle 19 tribù Xiongnu) e il Grande Yuezhi. Vediamo che l'ipotesi proposta per la prima volta dal sinologo francese J. Deguignes nel 1748 (Unni = Xiongnu) è in realtà parzialmente vera. Ed è vera anche la leggenda gotica dell'origine degli Unni:

Alla fine del IV secolo il nome "Unni e Tochars" (Faunos-Ficarios) affiora per l'ultima volta nella leggenda gotica, radicato nelle tradizioni annalistiche, su un'origine degli Unni occidentali: "Filimer, re gotico e figlio di Gandarico il Grande ... apprese che tra la sua gente ci sono streghe, che lui chiamava" Haliarunna "-" stregoneria diabolica "in lingua gotica . Furono espulsi su suo ordine e condannati a razziare nelle steppe, lontano dal campo gotico. Il popolo della foresta Fauni - Fikars ("Unni e Tochar"), vedendo le streghe vagare nel deserto, si accoppiarono con loro e ha prodotto queste persone barbare - Unni ". E nei silvestres homines, il "popolo dei boschi" della "storia generale", vediamo il greco ακατζιροι, il latino Akatziri, unni - turco Agach-eri e Yiysh-teem ("popolo dei boschi") degli autori iraniani e turchi. Se è così, allora secondo questa versione, gli Unni di lingua turca - Agacheri devono essere visti come un ramo occidentale di "Unni e Tochar" del Jetisu.

Assenza di informazioni sulla migrazione storica degli Xiongnu-Unni verso ovest prima della fine del IV secolo d.C. e l'esistenza della popolazione "Unna" ai margini orientali dell'Europa nel III secolo e prima, portano alla conclusione che nella composizione degli Unni occidentali partecipassero anche altre tribù, e prima di tutto Yuezhi-Massagetae.

Saluti!

Un film breve e molto buono sull'insieme la storia è stata creata dal mio amico Ivo Tcvetanov, divertiti anche tu!

https://www.youtube.com/watch?v=FxiLmMiwX-s

#6
  0
Ivan Georgiev
2015-08-11 06:09:48 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Quindi - gli Unni Danubio-Bulagiani sono Yuezhi - a causa della deformazione cranica artificiale, i bulgari del Volga provengono da Usuns, Avari europei - dal piccolo Yuezhi. A proposito della lingua: è difficile, di solito si presume che sia turco, ma Pritsak (lo specialista principale, Harvard), usa il termine Hunno-bulgaro:

http: //www.centralasien .dk / joomla / images / journal / DSCA2008.pdf

https://www.academia.edu/683028/Classification_of_the_Hunno-Bulgarian_Loan-Words_in_Slavonic

#7
-2
Tyler Durden
2015-06-21 00:36:04 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Gli Unni erano turchi nel senso che provenivano dagli Urali.

È improbabile che gli Unni siano imparentati con gli Xiongnu, che erano un popolo mongolo. Si è ipotizzato che gli Unni, che vennero dopo gli Xiongnu, discendessero da migranti Xiongnu, ma questa è pura speculazione. Inoltre, è improbabile perché si sa che gli Unni provenivano dalle profonde regioni montuose degli Urali. Di solito le tribù originarie di luoghi difficili sono indigene di una regione.

Gli Unni non erano noti per essere confederati in alcun modo e non si conosce alcuna sotto-tribù degli Unni. Si sa molto poco, forse niente, della lingua unnese. Alcune delle presunte parole tradizionalmente attribuite agli Unni, all'analisi moderna, sembrano essere gotiche, non unne.



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...