Domanda:
Qual era il contesto storico del 2 ° emendamento alla Costituzione degli Stati Uniti?
user2848
2016-09-18 00:58:13 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Il 2 ° emendamento afferma:

Essendo necessaria una milizia ben regolamentata per la sicurezza di uno stato libero, il diritto del popolo a detenere e portare armi non deve essere violato.

Ci sono molte controversie negli Stati Uniti su come questo dovrebbe essere interpretato. Qual era il contesto storico?

Potresti essere interessato alla sezione sul 2 ° emendamento in: Neil H. Cogan (ed.), "The Complete Bill of Rights. The Drafts, Debates, Sources, & Origins", Oxford University Press 1997.
L'opinione di SCOTUS in D.C. contro Heller include un bel po 'di indagine storica sul significato originale del 2 ° emendamento: http: //www.scotusblog.com/wp-content/uploads/2008/06/07-290.pdf
Iscritto per votare. Grazie per questa domanda, soprattutto basata sull'attualità!
Se era considerato necessario, solleva la questione del perché non fosse nella costituzione originale.
Forse una guerra d'indipendenza ...?
Dieci risposte:
#1
+67
user2848
2016-09-18 00:58:13 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Questo problema aveva una lunga storia in Inghilterra, quindi il contesto e il ragionamento alla base del 2 ° emendamento, che oggi hanno generato interpretazioni così incredibilmente diverse, erano chiari al 100% per i contemporanei. I coloni si consideravano inglesi e inglesi e istituirono leggi e costumi strettamente basati su quelli dell'Inghilterra.

L'Inghilterra era diversa dal continente in quanto aveva una tradizione di milizie. Questo risale ai giorni dei lunghi inchini, quando ogni villaggio doveva avere un bersaglio e le persone dovevano esercitarsi. Il servizio nella milizia era obbligatorio per i maschi di età compresa tra 16 e 60 anni. Hanno tenuto le armi a casa e ci si aspettava che le usassero per difendere le proprie case. C'era anche l'obbligo di alzare la voce e piangere quando si verificava la violenza, di mantenere la guardia e di proteggere le porte della città e di perseguire i criminali, anche in altre contee.

Il servizio di milizia era obbligatorio. L'alternativa a una milizia obbligatoria e universale sarebbe stata una forza volontaria. Una forza di volontari, chiamata "milizia selezionata", era considerata politicamente cattiva, perché allora avresti una minoranza armata che potrebbe esercitare il potere o essere usata come strumento. Un esercito permanente era anche peggio. L'Inghilterra aveva una storia di milizie che resistevano con successo all'oppressione del governo. A un certo punto il re ha cercato di ottenere un monopolio reale sulla polvere da sparo, ma è stato resistito con successo.

I teorici politici inglesi vedevano il diritto di portare armi come un modo necessario per preservare la propria libertà, al contrario di " diritti di pergamena ". Ad esempio, Blackstone (1723-1780) scrive:

[La costituzione] ha quindi stabilito alcuni altri diritti ausiliari subordinati del soggetto, che servono principalmente come outworks o barriere per proteggere e mantenere inviolati i tre grandi e primari diritti, di sicurezza personale, libertà personale e proprietà privata: [ sono elencati i diritti ausiliari 1-4, quindi] 5. Il quinto e ultimo diritto ausiliario del soggetto, che al momento menzionerò, è quello di avere armi per la loro difesa, adatte alla loro condizione e grado, e come sono consentito dalla legge.

Il diritto e la responsabilità degli inglesi di portare armi non erano mai stati illimitati. Nel XVII secolo ai cattolici era proibito portare armi. In realtà, a nessuno importava a meno che non girasse la voce che stavano accumulando armi. Allo stesso modo, le colonie americane rendevano le armi obbligatorie per tutti tranne gli schiavi e gli indiani, a cui era proibito averle, sebbene gli schiavi usassero spesso armi da fuoco, che erano uno strumento comune come una pala alla frontiera. I ricchi in Inghilterra volevano che la caccia fosse riservata a loro. Per questo motivo, hanno stabilito delle regole che specificano un reddito minimo di cui hai bisogno per poter avere le armi. C'erano restrizioni su pistole e balestre, che erano abbastanza compatte da essere nascoste e venivano spesso utilizzate dai banditi. Le armi lunghe un metro erano OK.

Il secondo emendamento degli Stati Uniti ha semplicemente ampliato i diritti tradizionali degli inglesi e ha eliminato la maggior parte delle eccezioni. Nel contesto storico, il punto della clausola sulla milizia è molto chiaro. Volevano una milizia invece di cose oppressive come milizie selezionate, mercenari o un esercito permanente.

(Questa risposta si basa su appunti che ho preso su un libro che ho letto, ma purtroppo ho perso il titolo del libro, quindi non ho riferimenti specifici da citare qui. Tuttavia, non credo che nulla di tutto ciò sia particolarmente controverso, sebbene la sua applicazione alla moderna politica sui diritti delle armi possa esserlo.)

Interessante. Potrebbe fornire un esempio di "i teorici politici inglesi vedevano il diritto di portare armi come un modo necessario per preservare la propria libertà"? Grazie.
@SJuan76: Ho aggiunto una citazione a questo effetto da Blackstone.
@RedGrittyBrick: * Non è vero che i membri della milizia / fyrd erano armati per resistere all'invasione di eserciti stranieri, non per resistere ai loro signori o re locali né per controbilanciare il loro potere. * Come descritto nella mia risposta, coprivano molte delle funzioni che in il mondo moderno sarebbe gestito dalla polizia e dall'esercito. Riguardo alla preservazione della libertà, vedi la citazione di Blackstone. Si noti che sto parlando del diciassettesimo e diciottesimo secolo, non del quinto o del sesto secolo.
Quindi, il diritto di portare armi è stato sancito dalla Costituzione, ma il servizio di milizia obbligatoria no? Sembra un oops, in retrospettiva.
@200_success: i singoli stati avevano leggi sulla milizia all'epoca. Non so se le cose sarebbero andate meglio se la Costituzione avesse inoltre conferito al Congresso qualche potere nell'area. Il governo federale non impiegò così tanto tempo a trovare i motivi legali per la coscrizione, anche senza un'esplicita autorità costituzionale.
@SteveJessop il governo federale ha una storia lunga secoli di ignorare le restrizioni costituzionali al loro potere e reinterpretare la costituzione per dare loro più potere e limitare quello degli stati e della popolazione in generale. Niente di nuovo lì ...
@jwenting: abbastanza bene, ed è per questo che non capisco perché sia ​​un "oops" non mettere nulla nella costituzione che richiede a tutti di prestare servizio nelle loro milizie. Suppongo che almeno in questo modo ci sarebbe qualcosa da odiare per tutti nel 2 ° emendamento: i liberali potrebbero odiare le pistole ei conservatori potrebbero odiare i poteri federali.
@SteveJessop Penso che non richiedessero l'adesione sia per limitare il potere di governo sia per consentire a se stessi di limitare determinati gruppi (schiavi, amerindi, inizialmente) dai diritti e dai requisiti.
@SteveJessop Tecnicamente parlando, la milizia negli Stati Uniti è ancora definita dalla legge come composta dalla Guardia Nazionale (la "milizia organizzata") e da tutti gli uomini normodotati tra i 17 ei 45 anni di età (la "milizia non organizzata").
@reirab: questa è un'ottima notizia, pensavo che nel Regno Unito fossimo unici nel mondo occidentale ad avere ancora bambini soldato ;-)
@SteveJessop All'epoca in cui quella legge fu approvata (oltre 100 anni fa, IIRC,) 17 non era realmente considerato un bambino. Ad esempio, una buona percentuale della popolazione era sposata a quell'età a quel tempo.
@reirab: sì, e le forze armate britanniche non usano minori di 18 anni in compiti di combattimento a causa di un simile cambiamento di opinioni, che ora sono considerati bambini (o comunque non adulti).
#2
+21
TheHonRose
2016-09-18 01:55:10 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Solo un supplemento all'eccellente risposta di @BenCrowells, in parte basata sul Bill of Rights 1689 inglese. Il cattolico romano Giacomo II aveva tentato di disarmare i protestanti e di creare un esercito permanente - anatema per gli inglesi dell'epoca. Il diritto di portare armi nel disegno di legge (in realtà limitato ai protestanti) era una reazione a una minaccia percepita (e probabilmente effettiva) al protestantesimo da parte di James (che aveva tutta l'abilità diplomatica del proverbiale toro in un negozio di porcellane!) si legge: -

Considerando che il defunto re Giacomo II con l'assistenza di diversi malvagi Consiglieri giudici e ministri da lui impiegati cercò di sovvertire ed estirpare la religione protestante e le leggi e le libertà di questo regno (elenco di rimostranze incluso) ... facendo sì che diversi buoni sudditi che erano protestanti venissero disarmati nello stesso momento in cui i papisti erano entrambi armati e impiegati contrariamente alla legge, (considerando relativo al cambio di monarca) ... quindi i suddetti signori Spirituall e Temporall e Commons ai sensi delle loro rispettive Lettere ed Elezioni essendo ora riuniti in un rappresentante pieno e libero di questa nazione, prendendo nella loro più seria considerazione i mezzi migliori per raggiungere i fini afo ha resoid Doe in primo luogo (come hanno fatto di solito i loro consiglieri nello stesso caso) per la rivendicazione e l'affermazione dei loro antichi diritti e libertà, dichiara (elenco dei diritti compreso) ... che i sudditi protestanti possono avere armi per la loro difesa adatto alle loro condizioni e come consentito dalla legge.

https://en.m.wikipedia.org/wiki/Second_Amendamento_to_the_United_States_Constitution

#3
+19
hobbs
2016-09-18 11:59:09 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Il contesto storico mostra che si intende che tutti siano armati, sia per la difesa dello Stato che per il proprio uso personale; che la "milizia" è destinata a consistere di tutti adulti capaci; che l'ampio numero di membri e l'indipendenza da un esercito centralizzato è proprio ciò che lo rende "ben regolato"; che la gente aveva paura che il governo federale radunasse un esercito che sconfisse la popolazione generale; che una popolazione armata era considerata un baluardo per altri diritti individuali, al punto da essere usata come difesa contro il governo se mai avesse preso una piega tirannica; e che il diritto di essere armati era ampiamente considerato un diritto naturale al pari della libertà di parola, di libera stampa, ecc. Alcune citazioni da scritti contemporanei:

Il Congresso non disarmerà mai alcun come sono o sono stati in Actual Rebellion

- La convenzione costituzionale del New Hampshire, nelle loro proposte di emendamento alla Costituzione.

Che le persone hanno il diritto di portare armi per la difesa dello Stato; e, poiché gli eserciti permanenti, in tempo di pace, sono pericolosi per la libertà, non dovrebbero essere tenuti al passo; e che le forze armate dovrebbero essere mantenute sotto la stretta subordinazione e governate dal potere civile.

- Costituzione della Carolina del Nord del 1776 (Sezione 30 della versione collegata, tranne l'ultima frase che non era presente nel 1776). Un linguaggio simile si trova anche nei verbali delle convenzioni di ratifica costituzionali di Virginia e New York.

E che la suddetta Costituzione non deve mai essere interpretata per autorizzare il Congresso a violare la giusta libertà di stampa, o i diritti di coscienza; o per impedire alle persone degli Stati Uniti, che sono cittadini pacifici, di mantenere le proprie armi

- Samuel Adams, nella Convenzione costituzionale del Massachusetts.

Ci sono altre cose così chiaramente fuori dal potere del Congresso, che il semplice racconto di esse è sufficiente. Intendo "i diritti della coscienza, della libertà religiosa - i diritti di portare armi per la difesa o per uccidere la selvaggina - la libertà di cacciare, cacciare e pescare ..." Queste cose sembrano essere state inserite tra le loro obiezioni, semplicemente per indurre gli ignoranti a credere che il Congresso avrebbe un potere su tali oggetti e per dedurre dal loro rifiuto di un posto nella Costituzione, la loro intenzione di esercitare tale potere all'oppressione del popolo.

- Alexander White, in risposta a un'opinione minoritaria (antifederalista) della convenzione costituzionale della Pennsylvania. L'opinione della minoranza ha affermato che la Costituzione era insufficiente perché non proteggeva abbastanza bene i diritti individuali (cioè volevano una Carta dei diritti inserita nella Costituzione). White afferma che tale protezione non è necessaria perché è assolutamente ovvio che il governo federale non ha il diritto o il potere di limitare tali diritti, anche senza che siano elencati specificamente nella Costituzione.

Se i rappresentanti del popolo tradiscono i propri elettori, allora non resta altro che l'esercizio di quel diritto originale di autodifesa che è fondamentale per tutte le forme positive di governo

- Alexander Hamilton, Federalista n. 28

Se le circostanze dovessero in qualsiasi momento obbligare il governo a formare un esercito di qualsiasi grandezza, quell'esercito non potrà mai essere formidabile per le libertà del popolo fintanto che c'è un grande corpo di cittadini, poco, se non del tutto, inferiori a loro nella disciplina e nell'uso delle armi, pronti a difendere i propri diritti e quelli dei propri concittadini. Questo mi sembra l'unico sostituto che può essere escogitato per un esercito permanente e la migliore sicurezza possibile contro di esso, se dovesse esistere.

- Alexander Hamilton, Federalista n. 29

A che serve, signore, una milizia? Serve a impedire la costituzione di un esercito permanente, la rovina della libertà [...] Ogni volta che i governi intendono invadere i diritti e le libertà delle persone, tentano sempre di distruggere la milizia, al fine di sollevare un esercito sulle loro rovine .

- Elbridge Gerry, dibattito della Camera dei rappresentanti sull'adozione della Carta dei diritti. (In seguito divenne il Gerrymanderer originale.)

* Il contesto storico mostra che si intende che tutti siano armati * Non tutti. In Inghilterra, la milizia era composta da maschi protestanti di età compresa tra 16 e 60 anni. Nelle colonie, erano i maschi di quell'età che non erano schiavi o indiani. Gli schiavi non erano mai membri della milizia, ma erano spesso armati, semplicemente perché un'arma da fuoco era uno strumento comune come una pala nell'ambiente di frontiera.
@BenCrowell sì e no, forse no. È come può essere in Inghilterra, e c'erano indubbiamente alcuni preconcetti nella mente delle persone, ma le fonti americane che cito dicono sempre "il popolo", "i cittadini", "il corpo di persone capaci di portare armi". È vero che una donna probabilmente non era immaginata "capace" o uno schiavo non considerato "cittadino"? Sì. Ma in questo quadro gli autori esprimono sempre un sentimento piuttosto universale.
Gli schiavi erano comunemente armati per la caccia e la difesa locale della fattoria prima della ribellione / follia omicida di Nat Turner nel 1836. Anche allora, le nuove leggi richiedevano solo che il padrone annotasse nel libretto dello schiavo che gli era consentito essere armato.
#4
+3
Tom Au
2016-09-19 14:30:18 UTC
view on stackexchange narkive permalink

L'America del 1780 doveva preoccuparsi di una varietà di nemici, sia interni che esterni.

In un certo senso, l'America di quel tempo era molto simile alla "Svizzera" odierna (che ha la coscrizione maschile universale e un esercito di milizia). Sebbene (per lo più) non fosse montuosa, l'America era una Confederazione di stati che aveva vinto la libertà contro nemici stranieri comuni e potenti (principalmente Inghilterra, ma anche Francia e Spagna nella guerra franco-indiana). In quanto tale, doveva preoccuparsi della difesa da quei potenziali nemici.

Per quanto riguarda i nemici "interni", gli americani alla frontiera dovevano preoccuparsi dei "nativi americani". E la maggior parte degli americani nel Sud era preoccupata per le rivolte degli schiavi.

Un esercito permanente era un anatema per un popolo che aveva appena combattuto e vinto la propria indipendenza. Oggi l'America ha un esercito di volontari. Ma a quei tempi, quasi tutti avevano o potevano avere accesso a un'arma e la capacità di sparare. La conseguenza naturale era il fatto che l'America faceva affidamento principalmente su "eserciti" di milizie per la maggior parte dei suoi primi anni, fondamentalmente fino alla guerra civile. "Tutti gli uomini sono creati uguali" (eccetto gli schiavi) esteso ai militari. A differenza della versione svizzera, la milizia americana era una milizia "volontaria". Nessuno doveva iscriversi, ma alla maggior parte era consentito, se lo desiderava.

Penso che sia un'ottima analogia. Erano anche entrambi luoghi che, a causa della logistica, non valevano / non valevano la pena perché una vera potenza militare europea prendesse il sopravvento. Vorrei notare che la risposta di Rose fornisce una buona idea della provenienza di quell'atteggiamento nei confronti di un esercito permanente. Non si è verificato solo a tutti gli effetti da solo in Nord America, e aveva davvero più di un piccolo elemento di dogma, già nel 1780.
In realtà, all'inizio della frontiera, il fucile era più una fonte di cibo che un'arma difensiva. Soprattutto per le fitte foreste di latifoglie a ovest dei monti Appalachi: non c'è vita vegetale commestibile di cui parlare, quindi i piccoli animali della foresta erano l'unico alimento affidabile per sostenere un viaggiatore. Da qui lo sviluppo di un fucile ottimizzato per i viaggi a piedi e per l'uso nelle fitte foreste di latifoglie: il Kentucky Rifle lungo, snello e leggero.
#5
  0
aepryus
2016-09-19 23:29:02 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Non so se esiste una documentazione che lo affermi in modo così esplicito, ma sembra probabile che la battaglia di Lexington e Concord fosse specificamente nella mente degli autori del 2 ° emendamento. https://en.wikipedia.org/wiki/Battles_of_Lexington_and_Concord

La battaglia che diede inizio alla Rivoluzione americana si scatenò quando si scoprì che le truppe britanniche stavano per essere inviate per catturare o distruggere un deposito di armi che includeva cannoni dei coloni.

Circa 700 regolari dell'esercito britannico a Boston, sotto il tenente colonnello Francis Smith, hanno ricevuto ordini segreti di catturare e distruggere rifornimenti militari ribelli, secondo quanto riferito immagazzinato dalla milizia del Massachusetts a Concord. Attraverso un'efficace raccolta di informazioni, i colonizzatori patrioti avevano ricevuto notizie settimane prima della spedizione che i loro rifornimenti potevano essere a rischio e avevano spostato la maggior parte di loro in altre località. Wikipedia: Battles of Lexington & Concord

#6
  0
user27618
2019-03-30 02:47:04 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Domanda:
Qual era il contesto storico del secondo emendamento alla Costituzione degli Stati Uniti?

.

Testo del secondo emendamento
"Una milizia ben regolamentata, necessaria per la sicurezza di uno Stato libero, il diritto del popolo di detenere e portare armi, non saranno violate. "

Risposta breve:

La controversia sul secondo emendamento riguardava la "milizia ben regolamentata". La carta dei diritti è stata proposta dagli anti federalisti. Gli antifederalisti guidati da Thomas Jefferson si erano opposti alla Costituzione degli Stati Uniti e al forte governo centrale di cui parlava. Temevano che la Costituzione non si spingesse abbastanza lontano per proteggere le libertà individuali e chiedevano una Carta dei diritti per salvaguardare quelle libertà. I federalisti guidati da George Washington generalmente credevano che la Carta dei diritti non fosse necessaria. Hanno sfruttato l'opportunità della ratifica della Carta dei diritti per inserire le cose che volevano, come il secondo emendamento. Il secondo emendamento è degno di nota perché contiene un desiderio fondamentale dei federalisti, professando la necessità di una milizia ben regolamentata. Qualcosa contro cui gli anti federalisti si erano opposti, e qualcosa per cui il generale Washington ei suoi federalisti avevano fatto pressioni sul Congresso. Al momento della firma della Carta dei diritti, gli Stati Uniti non avevano né esercito permanente, né marina, né milizie né accesso affidabile alle milizie statali. Il secondo emendamento è stato un passo lungo il percorso di costituzione dell'esercito statunitense, che era molto controverso alla fine del 1700.

Cronologia

  • 3 settembre 1783 , Fine della guerra rivoluzionaria, il Congresso scioglie l'esercito e la marina
  • 4 marzo 1789 , Costituzione viene ratificata
  • 30 aprile 1789 , George Washington il primo giorno da presidente
  • 15 dicembre 1791 , Bill of Rights è ratificato
  • 29 settembre 1793 , il Congresso approva il primo progetto di legge per creare un esercito permanente, oppure "milizia ben regolamentata".
  • 30 settembre 1793 , primo giorno del secondo mandato di George Washington

Risposta dettagliata:

La "controversia" ai tempi dei padri fondatori era la "milizia regolamentata" non l'orso Arms che è la controversa oggi .... Il Secondo Emendamento era una strategia per provocare un dibattito e spingere il paese in una direzione particolare dei federalisti. Il primo dibattito del genere si era verificato due anni prima con la ratifica della costituzione degli Stati Uniti, ma questo sforzo è stato un pareggio. La Costituzione ha consentito al Congresso di finanziare un esercito, ma non per più di due anni.

In questo giorno: il Congresso crea ufficialmente l'esercito degli Stati Uniti
Articolo I, sezione 8, clausola 12, nota come clausola dell'esercito. "Il Congresso avrà il potere di ... raccogliere e sostenere gli eserciti, ma nessun stanziamento di denaro per tale uso sarà per un periodo più lungo di due anni".

Il 2 ° emendamento rappresentato un secondo tentativo di portare a casa questo punto solo questa volta invece della Costituzione un documento sostenuto dai federalisti, l'hanno inserito nella Carta dei diritti un documento sostenuto dagli antifederalisti.

Notevoli antifederalisti:

  • Patrick Henry.
  • Samuel Adams.
  • Thomas Jefferson.
  • George Mason.
  • Richard Henry Lee.
  • Robert Yates.
  • James Monroe.
  • Amos Singletary.

Thomas Jefferson su Standing Army, 1789 Ci sono strumenti così pericolosi per i diritti della nazione, e che li mettono così totalmente alla mercé dei loro governatori, che a quei governatori, sia legislativi che esecutivi, dovrebbe essere impedito di mantenere tali strumenti a piedi, ma in casi ben definiti. Un tale strumento è un esercito permanente.

Il Congresso aveva sciolto l'esercito e la marina rivoluzionari degli Stati Uniti alla fine della guerra rivoluzionaria ( 3 settembre 1783). Quando la Costituzione degli Stati Uniti è stata ratificata il 4 marzo 1789, ha concesso al congresso la possibilità di finanziare un esercito permanente, ma il Congresso non ha intrapreso alcuna azione su questo diritto.

Quando il presidente Washington si insediò il 30 aprile 1789, il governo federale aveva solo poche dozzine di uomini sotto le armi. Sono stati utilizzati per proteggere luoghi strategici come West Point. In caso di guerra, il presidente poteva invocare le milizie statali, 4 delle quali mantenevano i propri eserciti permanenti, e reclutare altri 700 uomini. Gli Stati, tuttavia, hanno dovuto dare il loro consenso. Gli Stati potrebbero negare al Presidente l'accesso alle loro truppe; quindi le milizie statali non erano affidabili.

Il Congresso non ha modificato questa legge fino all'ultimo giorno del primo mandato di George Washington, il 29 settembre 1793. In questa data, 4 anni dopo la firma della Costituzione e due anni dopo la Carta dei diritti e dopo molto dibattito, il congresso ha finalmente approvato un disegno di legge per mantenere il primo esercito in tempo di pace.

Fonti:

#7
-1
TechZen
2016-09-20 12:07:07 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Il motivo principale era impedire la formazione di un grande esercito permanente politicamente pericoloso. L'esperienza dell'Inghilterra, poi della Gran Bretagna, rispetto ai paesi del continente nei 200 anni precedenti aveva dimostrato che se un monarca avesse un esercito permanente, potrebbe ignorare la volontà del popolo e diventare un assoluto autocrate / dittatore.

Tutti i principali regni del continente, Francia, Spagna, tutte le Germanie ecc. una volta avevano organi rappresentativi come il parlamento inglese. Uno ad uno caddero sotto il potere del re e del suo esercito permanente. Con un esercito permanente, la chiave potrebbe essere presa senza il consenso.

L'Inghilterra ha schivato quel proiettile essendo un'isola. Un'isola crea problemi di difesa speciali, in particolare nell'era della vela:

  1. Le navi erano il mezzo di trasporto più veloce e un attacco marittimo in un'area poteva superare l'avvertimento in un'altra area.
  2. Le navi potrebbero cambiare punto di attacco se respinte o se il tempo cambiava o per altri motivi.
  3. Le navi potrebbero ammassare rapidamente in un dato punto della costa più forza umana e di fuoco di qualsiasi forza terrestre. Se si verificasse un attacco grave, le risorse locali immediatamente a disposizione (come un forte) o con un paio di ore di viaggio sarebbero tutto ciò che potrebbe essere utilizzato per respingere l'attacco.

Tutti questi fattori giocarono un ruolo importante nelle successive ondate di invasione prima del 1066. Sebbene nessuno riuscì a sbarcare una grande forza dopo i Normanni, ci furono dozzine di quasi successi che fallirono a causa alle intemperie, le azioni della marina britannica o la paura nemica di quella marina. L'Irlanda è stata invasa più volte dai francesi. Una volta elusa la flotta della Manica, hanno avuto un buon andamento.

Chiaramente, l'unica forza terrestre che potrebbe difendersi attivamente in quell'ambiente sarebbe quella di armare la popolazione in modo che potesse resistere immediatamente agli sbarchi. A metà del 1800, hanno persino creato una milizia di cannoniere tenute calate vicino ma di solito non in o su probabili aree di atterraggio.

L'America ha dovuto affrontare lo stesso problema di avere una vasta area e confine da difendere in un momento in cui ci volevano settimane per viaggiare da New York a Filadelfia. Qualsiasi attacco sarebbe fallito o avrebbe avuto successo da tempo prima che Washington sapesse che l'attacco era avvenuto. Di conseguenza, una marina di difesa costiera, un piccolo esercito permanente che difendeva i punti di strozzatura e forniva un nucleo di ufficiali attorno al quale un esercito più grande poteva essere costruito in una vera guerra, combinato con una milizia (che significava almeno tutti i maschi affrancati) era l'unica difesa concepibile strategia.

Ma forse ancora più importante, i fondatori conoscevano le circostanze della guerra civile inglese. È iniziato con il re Carlo che cercava di amare un solo autocrate che usava la prigionia, la tortura e le esecuzioni per imporre la sua violazione della legge dopo la legge.

La guerra stessa si è rivelata più che un po 'farsesca, almeno all'inizio, perché gli unici inglesi con esperienza di guerra terrestre erano quelli che erano andati a combattere nel continente. La maggior parte delle città inglesi disponeva ancora di opere di difesa medievale che non erano state aggiornate ai nuovi forti stellari dell'entroterra.

Ma con la struttura politica e sociale disgregata, un più alto grado di meritocrazia è cresciuto all'interno del Parlamento, specialmente tra gli anticonformisti religiosi. In pochi anni, il New Model Army si è evoluto nell'esercito di terra permanente più efficace al mondo ...

... e prontamente ha assunto il governo. Proprio come molti avevano avvertito la storia dell'Inghilterra e l'esperienza continentale, un esercito permanente potrebbe schiacciare la Costituzione e le libertà di qualsiasi paese. Se Oliver Cromwell fosse stato un tipo diverso di uomo, avrebbe potuto assassinare la democrazia rappresentativa inglese e l'Inghilterra avrebbe continuato ad essere una dittatura con il parlamento che si dissolveva in un mero corpo rituale proprio come accadde in Francia. Fortunatamente per il resto della storia dell'Anglosfera, trascorre la maggior parte del capitale politico cercando di trovare un modo per ripristinare il Parlamento e ripristinare la rappresentanza.

Ma tutti in Inghilterra avevano imparato la lezione dei pericoli politici dell'esercito permanente.

Dopo Cromwell, con il Parlamento restaurato e la donnola Stewart di nuovo sul trono, la prima cosa che il Parlamento fu quello di imballare il nuovo esercito modello in Irlanda, Tangeri e varie colonie. Lo fecero per impedire agli Stewart di usarli come aveva fatto Cromwell. È chiaro che se Carlo II non avesse voluto, lo avrebbe fatto Giacomo II.

Questa è stata la lezione di storia politica che i Fondatori hanno imparato: un esercito permanente alla fine porterà alla dittatura. Le lezioni della rivoluzione stessa sembravano provarlo mentre la guerra rivoluzionaria contrapponeva i ribelli ai soldati professionisti della Gran Bretagna e delle terre tedesche di re Giorgio (gli Hessin). Ci volle poca immaginazione per proiettare quella lezione sull'America stessa con il presidente o un generale usando un grande esercito permanente per rovesciare la democrazia.

Battaglie come King's Hill e First Saratoga hanno dimostrato che i civili equipaggiati con fucili da caccia civili potevano tormentare e talvolta sconfiggere soldati addestrati armati di moschetti militari. La differenza è praticamente la stessa tra un moderno fucile da cervo e un fucile d'assalto militare, cioè a lungo raggio, preciso ma a fuoco lento e con scarse prestazioni di contatto ravvicinato rispetto a fuoco a corto raggio, impreciso ma veloce con buone prestazioni di contatto ravvicinato, cioè baionette.

I Fondatori erano appena usciti da una lotta durata due decenni in cui videro un governo un tempo di fiducia iniziare improvvisamente a violare diritti consolidati, quindi schierare soldati professionisti contro i cittadini che potevano iniziare ad esistere solo perché avevano un gran numero di armi private in mano.

In parole povere, senza armi private, non ci sarebbero state Rivoluzione, né Costituzione, né Stati Uniti.

C'è mai stato un serio dibattito in uno qualsiasi degli Stati sulla questione se i cittadini avessero un diritto naturale ad essere armati. Il grande dibattito costituzionale si è concentrato su quali poteri dovevano essere concessi ai governi federale e statale per assumere il controllo della milizia. Ricorda, questo è il momento in cui potresti entrare in un negozio e con la nave e l'artiglieria da campo senza scartoffie. Le navi mercantili dovevano essere armate e anche le fortificazioni private o gestite localmente avevano bisogno di cannoni. Inoltre avevamo questa vasta frontiera in cui le persone erano sempre sole.

Ad essere sinceri, ci sono molte menzogne ​​da parte di persone che mettono in dubbio l'intento originale nel 2 ° emendamento e in altre parti della Costituzione. Cercano di parlarne come se fosse un testo sacro tramandato dall'alba foschia del tempo da una fonte sconosciuta e quindi richiede un'interpretazione massiccia per dare un senso all'intera cosa.

È una bugia. La Costituzione ha solo 240 anni, non 2400 anni. Ancora più importante, è probabilmente il documento politico più dibattuto e votato mai prodotto da qualsiasi sistema politico in tutta la storia. Ogni singola parola o frase è stata sbattuta, in pubblico, per mesi o anni prima che la gente la votasse. Nel caso del 2 ° emendamento, ogni frase in esso contenuta aveva una definizione concreta, ampiamente compresa dal pubblico che lo ratificava e non c'è alcuna ambiguità nel 2 ° emendamento. Coloro che dicono che la costituzione richiede un'interpretazione quasi mistica da parte della moderna classe sacerdotale mentono.

Ovviamente questo non ha molta importanza per la magistratura postmoderna. Considera il termine legale dell'arte nell'8 ° Emendamento:

Non sarà richiesta una cauzione eccessiva, né saranno inflitte ammende eccessive, né inflitte punizioni crudeli e insolite.

La frase "crudele e insolito" ha avuto una definizione ferrea nella legge inglese per più di due secoli all'epoca. Una punizione "crudele" era sproporzionata rispetto al crimine stesso, ad es. l'ergastolo per una multa, mentre il termine "insolito" significava che le persone che avevano commesso lo stesso crimine avrebbero dovuto ricevere la stessa punizione. La ragione per le frasi usate era per impedire al governo di individuare le persone che non gli piacevano per la punizione sproporzionata che non infliggevano a nessun altro.

La frase non invitava in alcun modo a dibattiti filosofici sulla natura della punizione stessa. La frase è lì solo per proteggere individui specifici in casi specifici per essere trattati in modo diverso.

Ma questo è ciò che ha fatto la corte in Furman v. Georgia, che ha fermato le esecuzioni negli Stati Uniti, provocando dozzine di morti innocenti per la liberazione di coloro che una volta erano diretti all'esecuzione (Kenneth McDuff in Texas è un buon esempio).

Una volta che qualcuno inizia a cercare di discutere se la pena di morte stessa sia in discussione nell'8 ° emendamento, mentono sull'emendamento. E no, non c'è spazio per il dibattito sui fatti. Puoi passare letteralmente anni a leggere tutti i dibattiti che hanno portato alla ratifica della Costituzione degli Stati Uniti. Sappiamo esattamente senza ambiguità cosa significassero tutte le lettere e le punte quando le persone diedero il loro "consenso dei governati" quando lo ratificarono.

Le persone che sostengono il contrario sono elite che una piccola minoranza può piegare, deformare e distruggere completamente qualsiasi parte della Costituzione che desiderano al minimo capriccio senza restrizioni. La Costituzione ha un meccanismo integrato per il suo cambiamento ed evoluzione, gli elitari semplicemente non possono usarlo perché in fondo non hanno rispetto per le persone e sono così colpiti dalla loro stessa genialità che non possono immaginare di aver bisogno del contributo di qualcun altro . Non vogliono passare gli anni necessari per convincere tutti ad accettare un nuovo emendamento, vogliono solo cambiarlo come vogliono, quando lo desiderano.

Queste sono le persone che la Costituzione è stata progettata per fermare. Abbiamo il 2 ° emendamento proprio perché la generazione dei Fondatori aveva previsto esattamente questa circostanza. Abbiamo avuto 240 anni per cambiarlo se la maggioranza pensava che ne avessimo bisogno e non l'abbiamo fatto.

Il fiat giudiziario non rappresenta il "consenso dei governati" e siamo a un passo dallo scivolare in un deposito giudiziario in cui la legge è qualunque cosa dicano i giudici, non se ciò che la gente ha votato sopra.

Sta diventando spaventoso.

Questo è effettivamente dubbio. Le fonti sono necessarie per questa risposta.
- 1 Questa è più una discussione polemica sulla Costituzione degli Stati Uniti che un tentativo di rispondere alla domanda.
#8
-1
guest
2018-03-23 19:10:51 UTC
view on stackexchange narkive permalink

È importante ricordare che le leggi sono come scritte, non come discusse prima della firma. Quindi, i punti di vista espressi durante il dibattito sono solo punti di vista, non una questione di diritto. Lo stesso con la storia in Inghilterra. È vero che i fondatori erano, infatti, cittadini britannici soggetti alla legge britannica fino al momento in cui rifiutarono quello status, ma una volta diventati "Founders" con l'intenzione di creare qualcosa di nuovo, quel punto di vista deve essere considerato per sostituire le idee del passato. Erano ben informati o non ben informati sui secoli di storia britannica quando discussero, scrissero e ratificarono il 2 ° emendamento, ma erano certamente concentrati a far approvare qualcosa che rispondesse alle loro preoccupazioni immediate.

The Federalist i giornali dimostrano che la capacità dei fondatori di prevedere il futuro delle milizie, e quindi la necessità di una popolazione armata, era imperfetta. Secondo le regole scritte all'epoca che portarono alla guerra civile, il Sud aveva il diritto di secedere, e ciò non andò come avrebbe dovuto con una lettura letterale. Ora, la maggior parte degli stati non ha nemmeno milizie, quindi una lettura letterale di quell'emendamento non ha senso. Se le persone si allontanassero dalle loro convinzioni serrate e caricate su ciò che credono sia vero o dovrebbe essere vero, potrebbero trovare informazioni interessanti da una lettura attenta.

Non credo che questo risponda effettivamente alla domanda.
#9
-1
tj1000
2018-03-25 10:37:28 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Esistono numerose interpretazioni, a seconda della prospettiva dell'interprete.

Il termine "milizia ben regolamentata" è probabilmente il più sconcertante per noi oggi. Da un lato, questo potrebbe indicare la vecchia abitudine britannica di estrarre i suoi arcieri dalla popolazione civile, che i cittadini armati formerebbero la milizia.

Durante la guerra rivoluzionaria, i cittadini armati hanno giocato un ruolo, compresi i boscaioli con i loro fucili lunghi molto precisi (per il giorno d'oggi), ma non grandi. La maggior parte dei combattimenti era esercito su esercito, con l'arma di serie che era il Brown Bess, catturato dagli eserciti coloniali dai negozi britannici. Esistevano milizie irregolari composte da cittadini con le proprie armi, ma non erano un fattore decisivo nell'esito di quel conflitto.

Oppure, dato che era appena stata combattuta una guerra di rivoluzione contro gli inglesi, con le azioni iniziali intraprese contro le milizie britanniche da cittadini armati, il preambolo può indicare che i cittadini possono tenere e portare armi per dare loro la capacità di opporsi a una milizia. In altre parole, erano le milizie che potevano aver bisogno di una regolamentazione da parte di cittadini armati.

Il contesto in cui è stato scritto il secondo emendamento non è del tutto chiaro.

#10
-2
Neil Beer
2019-03-28 07:07:29 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Il 2 ° emendamento è stato scritto 240 anni fa e quindi deve essere interpretato da una prospettiva storica. Nel 1780 c'era la necessità che un popolo possedesse armi per cibo e autodifesa. La formulazione dell'emendamento si riferisce specificamente alle milizie e alla necessità di disporre di milizie basate sulla comunità come misura di sicurezza contro un esercito permanente interno o esterno. Questo era lo scopo e il punto chiave del secondo emendamento. Quindi sarebbe molto difficile per i diritti democratici della popolazione essere sovvertiti o rovesciati da un esercito permanente controllato in modo autocratico. Doveva fornire un baluardo contro l'erosione della democrazia.
Ciò che l'America ha ora è una proprietà privata totalmente antidemocratica di armi che è di gran lunga fuori contesto con lo scopo iniziale del 2 ° emendamento. Ora un individuo ha la capacità di esercitare una pressione mortale sul resto della popolazione. Il possesso di armi altamente sofisticate supera di gran lunga quelle di un fucile leggero Kentucky che era nella mente degli autori originali quando scriveva il 2 ° emendamento. La proprietà da parte di un individuo di un arsenale completo di armi automatiche è una grossolana distorsione del 2 ° Emendamento. Un'interpretazione letterale del 2 ° Emendamento dovrebbe imporre che il possesso di armi sia disponibile solo per i membri delle milizie locali. I governi hanno il potere di stabilire che solo determinati tipi di armi possono appartenere al possesso individuale privato. L'ulteriore espansione della tecnologia delle armi e la proprietà privata di tali armi porterà solo all'anarchia totale e alla distruzione dello stato. Sostengo il 2 ° emendamento ma non al costo attuale e futuro che richiederà.

Ciao Neil Beer e benvenuto in History SE. Le fonti migliorerebbero la tua risposta e renderebbero più probabile che le persone votino positivamente :)
Gli ultimi 2/3 di questo non rispondono alla domanda storica.


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...