Domanda:
Durante il Sengoku-jidai, per cosa venivano usati gli shinobi (ovvero i ninja)?
Sardathrion - against SE abuse
2011-10-14 15:48:42 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Durante il Sengoku-jidai giapponese, diversi clan di shinobi furono reclutati da vari signori della guerra per aiutare le loro campagne militari. Per cosa erano usati principalmente? È stato spionaggio, assassinio o esplorazione sotto copertura? O era qualcos'altro?

Sono particolarmente interessato alla fonte primaria.

Una risposta:
#1
+9
RedBlueThing
2011-10-17 16:59:17 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Le leggende su Ninja, la categoria di uomini addestrati per lo spionaggio e l'assassinio, iniziano intorno al tardo periodo Heian sulle montagne intorno a Kyoto.

Nelle province di Kōga e Iga, a est del lago Biwa, furono istituiti interi villaggi per sviluppare questo specifico insieme di abilità. I ninja erano organizzati in tre classi principali:

  • Jōnin - Operazioni comandate e piani realizzati.
  • Chūnin - Responsabile per la preparazione e la logistica.
  • Genin - Chi ha eseguito i piani.

Secondo il mio riferimento, a partire dal XV secolo (intorno al inizio del Sengoku Jidai) I Ninja furono arruolati, principalmente da Daimyo, per penetrare nelle fortificazioni nemiche e assassinare i loro nemici. Quindi sembra che siano stati usati meno come aggiunta alle forze convenzionali e più come forza d'attacco indipendente.

Nel tentativo di sradicare il Ninja, Oda Nobunga inviò una forza di 46.000 uomini contro Iga nel 1581.

Louis Frédéric Japan Encyclopedia Harvard University Press, 2005



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...