Domanda:
Perché il governo Meiji ha preso in considerazione il passaggio dal giapponese all'inglese?
Sardathrion - against SE abuse
2011-10-12 13:01:02 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Durante la restaurazione Meiji, il governo Meiji ha cercato di cambiare la lingua nazionale del Giappone dal giapponese all'inglese.

Chi e perché lo ha sostenuto?

In definitiva, perché non ha avuto successo?

Fonte : Il ruolo dell'inglese e di altre lingue straniere nella società giapponese che offre alcune spiegazioni ma non abbastanza per i miei gusti.

Probabilmente non ha avuto successo perché non molti giapponesi conoscevano l'inglese o volevano impararlo.
Ebbene, erano già innamorati dell'Europa, quindi sono sicuri che potrebbe esserci interesse per la cultura, ma cambiare una lingua nazionale per secoli è difficile da vendere.
Hai una fonte per questo reclamo?
@Sardathrion Come ho detto nella mia risposta, mi fornirete prima la vostra affermazione che lo stesso imperatore giapponese Meiji stava cercando di cambiare la lingua nazionale dal giapponese all'inglese? È difficile pensare un tale pensiero perché lo stesso imperatore giapponese è ed è stato il simbolo della cultura giapponese.
@KentaroTomono Forse ho sbagliato a pensare che l'Imperatore volesse cambiare. Tuttavia, i membri del suo governo lo fecero. La domanda modificata funziona per me.
@Sardathrion Vorrei concludere qui. Dato che cerco di spiegare se Arinori Mori e pochi altri lo stessero davvero pensando, avrei potuto scrivere un libro. Ma grazie comunque.
Due risposte:
#1
+30
Brien Malone
2011-11-11 17:56:50 UTC
view on stackexchange narkive permalink

(Un po 'di sfondo per chi legge questo post) Nel 1868 l'imperatore Meiji ristabilì il dominio imperiale. Per spostare il Giappone nell'era moderna, ha incoraggiato il suo popolo a esplorare e imparare dalle culture del mondo più tecnologicamente avanzate.

Anche alla fine del 1800, l'inglese era la lingua del commercio internazionale. La spinta dell'imperatore Meiji per imparare l'inglese fu un tentativo di saltare sulla scena mondiale con entrambi i piedi. Lo sforzo è fallito per molte delle stesse ragioni per cui il sistema metrico è fallito negli Stati Uniti. Le persone sono creature abitudinarie: cambiano solo quando vogliono cambiare o l'ambiente le costringe a cambiare. Un decreto non ha forza senza la volontà del popolo. La lingua è anche una fonte di identità nazionale. È facile adottare l'architettura e la tecnologia di qualcun altro, ma il linguaggio è personale.

Al contrario, durante questo stesso periodo il governo ha ordinato ai cittadini comuni di adottare un cognome. Immagina di vivere in un sistema di caste in cui solo l'alta classe aveva cognomi, e ti viene detto di essere più simile a una persona di alta classe. Nonostante l'ampiezza e l'importanza di questo cambiamento, è difficile immaginare che uno sforzo come questo fallisca.

L'unico modo in cui l'inglese avrebbe avuto successo come lingua nazionale in Giappone è se fosse stato in qualche modo necessario.

Ho studiato studi asiatici al college negli anni '90. Sono rimasto affascinato dal periodo della Restaurazione Meiji perché era un tempo in cui l'ego imperiale veniva messo da parte in nome del progresso. Vorrei poter trovare fonti più autorevoli a sostegno della mia risposta, ma da tempo ho rinunciato al libro di testo che desidero utilizzare come riferimento. La maggior parte di ciò che ho scritto è comunque ciò che ricordo dalle lezioni in classe.
Quale varietà di inglese stavano progettando di usare? Inglese britannico o inglese americano?
Brian, cosa ti fa dire che l'ego imperiale fu messo da parte durante il periodo Meiji? La mia comprensione è che l'imperatore ha guadagnato molto potere durante quel periodo, a spese dello shogun.
Sembra che l'imperatore si preoccupi molto delle persone.
@Rose: Hai fatto un buon punto. Ego era la parola sbagliata. (Non sono sicuro che il commento di Jim fosse diretto o meno alla mia risposta, ma l '"ego" non aveva nulla a che fare con l'imperatore che si prendeva cura o non si preoccupava del suo popolo.) Il periodo della "prima modernità" in Giappone inizia con Tokugawa e si conclude con Meiji (che ha inaugurato "l'era moderna"). Tokugawa era profondamente sospettoso degli stranieri e ha lavorato duramente per ridurre al minimo la loro influenza. Meiji ha adottato l'approccio opposto e il vantaggio è stato immediatamente evidente.
... un'altra grande fonte di informazioni: http://www.facts-about-japan.com/modern-japan.html
@AndrewGrimm Negli anni 1860/70, l'Impero britannico era vicino al suo apice, mentre gli Stati Uniti si stavano ancora riprendendo da una guerra civile. Sarei molto sorpreso se qualcuno avesse pensato di considerare l'inglese americano, più o meno allo stesso modo che probabilmente sarebbe stato il contrario dalla seconda guerra mondiale :)
@OwenBlacker - Forse, ma sono stati gli americani che (ri) hanno aperto il Giappone e inavvertitamente hanno toccato il Meiji, ed è stata l'America dove hanno mandato a studiare i loro migliori e più brillanti (ad esempio: il futuro ammiraglio Yamamoto). Quindi so dove piazzerei la mia scommessa.
@T.E.D. Aspetti giusti che avevo trascurato. Grazie per avermelo ricordato: o)
"Oh cara! Questa teca del museo virtuale è vuota" Cosa diceva?
@LangLangC Siamo spiacenti - Sembra che abbiano rimosso il sito del Museo canadese. Ho provato a trovare il contenuto su archive.org, ma sono rimasto colpito anche da lì. Il loro sito non è stato indicizzato. L'ho scritto quasi 8 anni fa, quindi temo che il mio ricordo della mostra virtuale sia quasi inesistente.
#2
+3
Kentaro
2019-09-26 21:09:53 UTC
view on stackexchange narkive permalink

La risposta accettata è purtroppo sbagliata. Perché sbagliato? Gli imperatori sono / sono stati lui / lei l'incarnazione della cultura giapponese in modo che l'abbandono della lingua nazionale sarebbe uguale alla bestemmia e l'abbandono totale della cultura giapponese, occidentalizzandosi ovunque, demolendo vecchi santuari e altre statue e costruzioni storiche, negando totalmente il Racconti popolari giapponesi e altri libri culturali, quindi è sconsiderato che gli imperatori giapponesi abbiano colto l'idea di "occidentalizzare" il Giappone. E secondo la fonte del PO,

Shibata (1985) afferma che il giapponese è così saldamente radicato come unica lingua nazionale che non è necessaria alcuna designazione legale del suo status ufficiale. Eppure almeno tre personaggi pubblici della storia giapponese moderna hanno suggerito che il Giappone abbandoni la sua lingua nazionale a favore di un'altra (Miller, 1977, 41-45). Il leader politico ed educatore Meiji Mori Arinori (1847-1889 ) si espresse a favore dell'istituzione dell'inglese come lingua del Giappone e sollecitò il consiglio di una delle autorità linguistiche mondiali (Hall, 1973, 189-195). alcuni beaurocratici o pensatori non Imperatore. Il titolo originale della domanda dell'OP era "Perché l'imperatore Meiji prese in considerazione il passaggio dal giapponese all'inglese?"

" Almeno tre " è ridicolo. Quindi praticamente nessuno, nemmeno nel governo Meiji, ha sostenuto l'idea di Mori.

Come afferma anche la fonte del PO, era una delle pochissime figure chiave importanti del governo Meiji, come Arinori Mori (inglese). (A me sembra che solo Mori sia solo.)


Questa pagina illustra il chiaro invito di Mori a scegliere l'inglese come lingua nazionale , (nella sua lettera al pensatore William Dwight Whitney )

La marcia della civiltà moderna in Giappone ha già raggiunto il cuore della nazione: la lingua inglese che segue sopprime l'uso sia del giapponese che del cinese. Il potere commerciale della razza anglofona, che ora governa il mondo, spinge la nostra gente ad una certa conoscenza dei loro modi e abitudini commerciali. Ci viene quindi imposta l'assoluta necessità di padroneggiare la lingua inglese. È un requisito per il mantenimento della nostra indipendenza nella comunità delle nazioni. Date le circostanze, la nostra scarsa lingua, che non potrà mai essere di alcuna utilità al di fuori delle nostre isole, è destinata a cedere al dominio della lingua inglese, soprattutto quando la forza del vapore e dell'elettricità avrà pervaso la terra. La nostra razza intelligente, desiderosa di ricerca della conoscenza, non può dipendere da un mezzo di comunicazione debole e incerto nel suo tentativo di afferrare le principali verità dal prezioso tesoro della scienza, dell'arte e della religione occidentali. Le leggi dello stato non possono mai essere preservate nella lingua del Giappone. Tutti i motivi suggeriscono il suo disuso. (Istruzione in Giappone: una serie di lettere / indirizzate da eminenti americani ad Arinori Mori. New York ; Appleton, 1873, p.lvi.


Ha avuto successo?

No, come la gente vede oggi, non è riuscito a convincere l'imperatore e altri colleghi.


Perché ha fallito?

Secondo questa pagina, un pensatore ha lanciato un contatore molto efficace chiamato Tatsutani Baba (Spiacenti, nessun wiki in inglese disponibile)

La controproposta di Tatsutai Baba era questa (per la correttezza della traduzione, chiedi a JLL SE (qui sotto uguale)),

(1) 日本人 に と っ て 言語 体系 が 全 く 違 う 英語 の 学習 は 、 骨 が 折 れ る。 若 者 は 、 英語 学習 に 多 く の 時間 や割 か ね ば な ら ず 、 他 の 勉強 や 仕事 が お ろ そ か に な る。

Tradotto

Per molti giapponesi, imparare l'inglese richiede molto tempo e sforzi, poiché la costruzione dell'inglese come lingua è molto diversa dal giapponese e i giovani giapponesi avrebbero bisogno di tempo e forza lavoro scrupolosi per padroneggiare l'inglese. Quindi, cambiare la lingua nazionale. dal giapponese all'inglese rende meno efficaci gli altri compiti, l'apprendimento e le prestazioni lavorative.


(2) Perché imparare l'inglese richiede tempo, impegno e denaro È vantaggioso per i ricchi. È molto difficile per le persone comuni che sono impegnate nella loro vita acquisire l'inglese. Di conseguenza, la socializzazione della disparità progredisce. La partecipazione politica e sociale del pubblico in generale diventerà difficile e solo alcune delle persone benedette saranno coinvolte in importanti questioni nazionali e sociali.

Tradotto

La formazione in inglese richiede tempo, lavoro e denaro, quindi è molto redditizia per i ricchi. La gente comune è impegnata nella vita quotidiana in modo che la diffusione La formazione in inglese per tutte le persone in Giappone sarebbe molto dura. Se avessimo un'idea del genere, alla fine, ricchi e poveri sarebbero molto divisi, la gente comune non può partecipare pubblicamente, quindi solo una piccola porzione di persone sarebbe in grado di farlo. affrontare la questione di importanza nazionale e quella della società.


(3) A seconda della lingua usata, c'è una divisione di coscienza tra le persone. Il senso di unità delle persone non sarà incoraggiato.

Tradotto

Ci sarebbe divisione tra coloro che usano l'inglese come lingua principale e coloro che usano il giapponese. Pertanto non ci sarebbe armonia spirituale nelle persone .

Penso che ci fossero molti giapponesi che si opposero all'idea di Mori o come Baba.

Dovrò digerire questo. Ricordami se pochi giorni se non ho commentato.
Non ho capito bene. Lasciando da parte che la tua risposta è più specifica di quella accettata, visto che entrambi stanno sostanzialmente dicendo la stessa cosa e che la tua è semplicemente più specifica, perché trovi la risposta accettata errata?
@DenisdeBernardy Perché afferma chiaramente che l '** imperatore giapponese ** ha spinto il cambiamento. Il compito dell'imperatore Meiji era di approvare ufficialmente il progetto o di annunciare pubblicamente il progetto deciso dai funzionari del governo.
Vedo. Grazie per il chiarimento: è stato un dettaglio facile da perdere.
Se posso anche suggerire, non mi è chiaro perché hai sentito il bisogno di cambiare la sostanza della domanda di OP. Una cosa è risolvere alcuni problemi di formattazione, ortografia e grammatica, o aggiungere alcuni riferimenti in modo che gli altri non debbano tutti cercare tutto. È una cosa completamente diversa cambiare il contenuto e il corpo di una domanda, anche se è nell'interesse di renderla più corretta. In questi casi lascia la domanda così com'è e apporta la correzione nella risposta.
@DenisdeBernardy Perché, come ho detto, il lavoro degli Imperatori è prendere ed esaminare ciò che il governo ha deciso ed è troppo ovvio per i nativi giapponesi ...
@KentaroTomono: Capisco lo spirito della tua modifica. Quello che sto dicendo è che dovresti astenervi dal farlo. Era la domanda di OP. Una domanda può essere (e spesso è) sbagliata, va bene. Quando ciò accade, * non * modificare la domanda. Apporta invece la correzione nella tua risposta (o in un commento).
@DenisdeBernardy Va bene, ma l'imperatore giapponese, che è l'incarnazione dell'intera cultura di 2000 anni, ha cercato di cambiare la lingua madre in inglese? È assolutamente inaccettabile. persino la bestemmia contro l'antenato dell'Imperatore. Il PO avrebbe dovuto fare più ricerche.
@KentaroTomono: A cosa serve il pulsante downvote. In alternativa, potresti educatamente sollevare la questione in un commento: "Probabilmente intendevi governo piuttosto che imperatore. [...]"
@DenisdeBernardy Ok, me lo ricorderò. Ma a volte anche i mod fanno questo tipo di azioni, ad esempio [https://history.stackexchange.com/questions/53705/when-the-swiss-guard-was-formed-was-the-height-requirement-174-cm- 5-8-1-2 / 54417 # 54417]. L'OP, Mark C Wallace, pensava che il requisito di altezza per le guardie svizzere fosse 6-6 (la domanda originale dell'OP) era un errore di battitura, e cambiò il titolo 6-6 in 5-8. Non solo io però.
@KentaroTomono: E aveva ragione a farlo - quello * ovviamente * era un errore di battitura. La tua modifica qui non riguardava un errore di battitura; la domanda è cambiata.
@DenisdeBernardy No, non è stato un errore di battitura. Basta riportarlo indietro e leggere la chat. Nella chat tutti erano sbalorditi "ugh 6-6 è così alto". Il mio è più giustificato del suo ?.
Sì, ho letto la chat. Tutti quelli che hanno notato l'errore di battitura sono andati wtf.
@DenisdeBernardy quindi non era un errore di battitura. È durato circa un giorno fino a quando Marl ha cambiato improvvisamente il titolo.
@DenisdeBernardy Anche in quel caso, il mod ** avrebbe dovuto ** chiedere all'OP: "Non è un errore di battitura ma intendi 5-8?" secondo la tua logica.


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...