Domanda:
Perché l'aquila calva è stata scelta come uccello nazionale degli Stati Uniti?
user2590
2013-08-30 04:53:19 UTC
view on stackexchange narkive permalink

L'aquila calva è un grande e bellissimo rapace che un tempo si librava spesso maestosamente nei cieli delle terre selvagge americane. È anche molto importante nella cultura degli indiani d'America (Vedi: L'aquila calva è un uccello sacro in alcune culture nordamericane.) Avevo sempre pensato che questi fossero i motivi per cui è stato scelto come uccello nazionale degli Stati Uniti, e compare su molte monete americane, sigilli, francobolli, ecc. Vedi: L'aquila calva è l'uccello nazionale degli Stati Uniti d'America:

L'aquila calva è l'uccello nazionale degli Stati Uniti d'America ... l'aquila calva appare sulla maggior parte dei sigilli ufficiali del governo degli Stati Uniti, tra cui il sigillo del presidente degli Stati Uniti e la bandiera presidenziale, e in molti loghi di agenzie federali statunitensi

Simile alla mia idea (ma in modo molto più eloquente ...) troviamo questa citazione, attribuita al presidente John F. Kennedy: Why Is the Bald Eagle America's National Bird:

Il presidente John F. Kennedy aggiunse all'elenco dei nobili descrittori quando scrisse a Charles Callison della National Audubon Society il 18 luglio 1961: " I padri fondatori hanno fatto una scelta appropriata quando hanno scelto l'aquila calva come emblema della nazione. La feroce bellezza e l'orgogliosa indipendenza di questo grande uccello simboleggiano giustamente la forza e la libertà dell'America. "

Ho anche trovato questo, seguendo linee simili: The Eagle, Our National Emblem

L'aquila calva fu scelta il 20 giugno 1782 come emblema degli Stati Uniti d'America, per la sua lunga vita, grande forza e aspetto maestoso, e anche perché allora era si credeva esistesse solo in questo continente.

Ma troviamo anche questo: L'aquila calva nella pagina sopra menzionata:

L'aquila calva è stata scelta per la sua associazione con l'autorità e la statualità, infatti l'aquila era stata usata come simbolo del potere governativo sin dai tempi dei romani.

Concesso: questo non contraddice ciò che è anche citato nel nome di JFK: JFK ha solo commentato perché l'aquila era una scelta appropriata , non sul motivo effettivo della sua scelta . Ciò è attribuito all '"associazione con l'autorità e lo stato" dell'aquila calva.

Anche in Wiki (senza fonte per quanto riguarda la ragione dell'aquila) ho trovato quanto segue: L'aquila calva è l'uccello nazionale degli Stati Uniti d'America ...

L'aquila calva è l'uccello nazionale degli Stati Uniti d'America. I fondatori degli Stati Uniti amavano confrontare la loro nuova repubblica con la repubblica romana, in cui le immagini dell'aquila (che di solito coinvolgono l'aquila reale) erano prominenti . Il 20 giugno 1782, il Congresso continentale adottò il progetto ancora attuale per il Gran Sigillo degli Stati Uniti, inclusa un'aquila calva che impugna 13 frecce e un ramo d'ulivo di 13 foglie con i suoi artigli.

Wiki sembra affermare che l'unico motivo per scegliere l'aquila era perché i romani usano le immagini dell'aquila, ignorando allegramente la contraddizione qui menzionata: i romani usavano l '** aquila reale , che è anche comune negli USA! ** Vedi: L'aquila reale è una delle specie di rapace più studiate al mondo in alcune parti del suo areale, come gli Stati Uniti occidentali ...

Sospetto un po 'di editorialismo anti-americano da parte degli autori di Wikipedia (che non sono né particolarmente imparziali né costantemente affidabili, e credo di rilevare un leggermente tono condiscendente in quella frase ...) - hanno preferito omettere le ragioni più dirette, estetiche e patriottiche per aver scelto l'aquila calva come L'uccello nazionale degli Stati Uniti, ma non ne sono sicuro.

Inoltre, in uno dei riferimenti di Wikipedia: Charles Thomson mise insieme il progetto finale del Gran Sigillo nel giugno 1782 troviamo anche questo:

Anche se non specificamente menzionato, chiaramente l'Aquila americana sul Grande Sigillo rappresenta la libertà e la libertà, un tema centrale in tutti e tre i progetti preliminari. Thomson ha sottolineato come l'immagine simboleggi "Indipendenza" spiegando che lo scudo è "nato sul petto di un'aquila americana senza altri sostenitori, per denotare che gli Stati Uniti d'America dovrebbero fare affidamento sulla propria virtù".

Che ancora una volta Wiki ha scelto di ignorare allegramente ...

Abbiamo qualche prova storica definitiva che spieghi perché è stata scelta l'aquila calva come l'uccello nazionale degli Stati Uniti? Che cos'è? C'è qualche buona ragione per cui Wiki scelga di ignorare gli altri motivi dichiarati e si affidi solo a un'allusione vaga e infondata alla Repubblica Romana?

** I voti negativi inspiegabili non sono costruttivi. Si prega di indicare il motivo - forse la domanda (e il sito in generale) può essere migliorata in questo modo. Se non accetto una risposta, è semplicemente perché non ha risposto alla domanda. **
Non ho idea se questo potrebbe essere il caso o meno, visto che non sono un esperto di politica americana (anche se ne so più del britannico medio), ma non sarebbe possibile che il motivo che stai cercando potrebbe essere trovato in documenti / archivi del Congresso?
@Kobunite: È storia, non politica. Tuttavia, il tuo suggerimento sarebbe buono, ma l'aquila è stata (apparentemente) istituita durante la rivoluzione americana, prima che iniziasse la compilazione dei documenti formali del Congresso. [L'aquila calva fu scelta il 20 giugno 1782] (http://www.baldeagleinfo.com/eagle/eagle9.html) Era il periodo del [Congresso continentale] (http://en.wikipedia.org/wiki /Congresso Continentale). Secondo Wiki lì, non si sono nemmeno incontrati nel 1782 ... Il Congresso degli Stati Uniti di oggi è imposto dalla Costituzione degli Stati Uniti, ratificata solo nel 1791.
Ah ok. Era solo un'idea che avevo mentre bevevo un caffè: ho trovato alcune buone risposte dai documenti del Congresso, quindi ho pensato di menzionarla.
@Kobunite - I documenti del Congresso sono sicuramente un'ottima fonte e sono prontamente disponibili. Un'altra buona risorsa è il registro federale, che viene pubblicato quotidianamente! Vedi: [Registro federale] (http://en.wikipedia.org/wiki/Federal_Register)
Perché l'aquila calva sembra tosta e fa un bel rumore?
@TylerDurden - stai riassumendo in modo molto eloquente JFK e l'altra fonte che ho citato. :) Ma non risponde davvero alla domanda, come affermato.
@Vector: non sono davvero utili. Tuttavia, c'è un motivo per cui puoi votare in negativo senza fornire una ragione. Questo è stato discusso su meta diverse volte :)
@0xC0000022L - Sono a conoscenza delle possibili ragioni e delle discussioni. Tendo solo a non essere d'accordo. :) Personalmente, spiego sempre le mie ragioni se do un voto negativo, su questo o su uno qualsiasi dei siti. Ovviamente nessuno è tenuto a farlo e mi rendo conto che richiedere un motivo per il voto negativo sarebbe ingestibile.
Non so dire se questa sia una domanda sull'araldica o una sfuriata sulle inadeguatezze di wikipedia.
Sei risposte:
#1
+18
Semaphore
2014-06-18 15:55:51 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Come è stato notato, l'aquila è diventata l'uccello nazionale perché è stata scelta per essere sul Grande Sigillo, progettato da Charles Thomson. L'idea, tuttavia, non è emersa dal nulla; l'aquila è un emblema molto popolare con una storia molto lunga in araldica. Due dei tre comitati che progettavano il sigillo includevano l'aquila in qualche forma. Quindi, Thomson avrebbe avuto familiarità con esso, sia dalle monete (monete sacre romane, spagnole e russe in circolazione all'epoca includevano le aquile nei loro disegni) sia dalle proposte di progetto che gli erano state date.

Ancora più importante, mentre Thomson disegnava il Grande Sigillo, aveva accesso a Symbolorum et emblematum , un influente libro di emblemi del 1597 del bavarese Joachim Camerarius. Quel libro conteneva una rappresentazione di un ' aquila con un ramoscello di ulivo e fulmini . L'aquila che afferra un fulmine ha una lunga storia che risale all'antichità classica, quando era un'allusione a Zeus (o Giove, a Roma). Si ritiene che questa sia stata l'ispirazione per il design di Thomson.

Cambiare l'aquila in aquila calva sarebbe stata un'idea originale, ma adatta per l'America. La sostituzione delle frecce per i fulmini nel frattempo corrispondeva al tema della proposta del secondo comitato, così come riecheggiava il leone della Repubblica olandese: le braccia olandesi mostravano un leone che afferrava una freccia per ciascuna provincia dei Paesi Bassi. Con lo stesso spirito, l'aquila calva del Gran Sigillo afferrerebbe 13 frecce.

Per quanto riguarda Wikipedia: quindi sì, l'origine Zues / Jupter gli conferisce un tenue collegamento con la Repubblica Romana. Ma anche se non lo vedo come un "editorialismo anti-americano" di per sé, quel passaggio di wikipedia era apparentemente solo selvaggiamente fuori base.

Fonti:

  1. Patterson, Richard Sharpe e Richardson Dougall. The Eagle and the Shield: A History of the Great Seal of the United States. Office of the Historian, Bureau of Public Affairs, Department of State, 1978.
  2. Beans, Bruce E. Pennacchio dell'aquila: la lotta per preservare la vita e i luoghi di ritrovo dell'aquila calva americana. University of Nebraska Press, 1997.

Addendum: in aggiunta al libro degli emblemi, Charles Thomson ha lavorato con le bozze delle proposte dei primi comitati. Due di loro hanno anche proposto di utilizzare le aquile.

Il primo comitato, ad esempio, includeva l'aquila imperiale della Germania. Era in uno dei sei quarti dello scudo del comitato, accanto ai simboli francesi, olandesi, scozzesi, irlandesi e inglesi, che denotavano i paesi europei il cui popolo aveva popolato gli Stati Uniti. L'aquila appare nel quarto in basso a sinistra.

First Committee

Il terzo comitato includeva anche un'aquila, questa volta in alto.

Third Committee

Questa risposta è arrivata da molto tempo, ma accetto perché l'hai fornita molto bene a _Symbolorum et emblematum_ e ha anche fornito alcune elaborazioni sulla spiegazione molto insoddisfacente in Wikipedia.
Una buona risposta, ma secondo te non sono completamente d'accordo su questa citazione. I primi americani amavano davvero fare paragoni tra loro e la Repubblica Romana (e da essa lezioni e avvertimenti). Dopo tutto, non c'erano molte altre repubbliche di successo da cui prendere ispirazione. L'ho trovata una buona analisi.
#2
+5
none
2013-08-30 05:39:15 UTC
view on stackexchange narkive permalink

È un grande e potente uccello da preda, che è sempre popolare come simbolo. È piuttosto caratteristico e AFAIK vive solo nel continente nordamericano.

Benjamin Franklin notoriamente non era d'accordo. In una lettera a sua figlia, Benjamin Franklin ha scritto:

Vorrei che l'aquila calva non fosse stata scelta come rappresentante del nostro paese, è un uccello di cattivo carattere morale, non si guadagna da vivere onestamente, potresti averlo visto appollaiato su qualche albero morto, dove, troppo pigro per pescare da solo, osserva il lavoro del falco pescatore, e quando quell'uccello diligente ha finalmente preso un pesce, e lo sta portando al suo nido per il sostegno del suo compagno e dei suoi piccoli, l'aquila calva lo insegue e glielo toglie ... Inoltre è un vile codardo; il piccolo uccello reale, non più grande di un passero, lo attacca con audacia e lo caccia fuori dal distretto. Non è quindi affatto un emblema appropriato per i coraggiosi e gli onesti. . . dell'America.. . . Per la verità, il tacchino è in confronto un uccello molto più rispettabile, e con un vero originario originario dell'America. . . un uccello di coraggio, e non esiterebbe ad attaccare un granatiere delle guardie britanniche, che dovrebbe presumere di invadere la sua aia con un cappotto rosso.

Tuttavia, per quanto riguarda il tacchino, il consenso sembra che Franklin stesse scrivendo ironicamente, semplicemente per infastidire un altro poster.

Il vantaggio dell'aquila calva rispetto all'aquila reale è che è riconoscibile. Devi essere un ornitologo decente per distinguere un'aquila reale da qualsiasi altro rapace, specialmente se dipinto su qualcosa da un dilettante. Ma dipingi qualsiasi uccello con una testa bianca e un becco giallo e diventerà un simbolo degli Stati Uniti
Devo votare per difetto questa risposta: stai semplicemente esprimendo un aspetto dell'argomento che ho già dettagliato, tranne per il fatto che non l'hai documentato. Non hai risposto affatto alla domanda. Come ho osservato ad altri: è importante ** leggere la domanda **, non solo il titolo.
@ mgb: "Il vantaggio dell'aquila calva rispetto all'aquila reale è che è riconoscibile." Interessante. Ma la domanda non riguardava l'aquila calva contro l'aquila reale, né hai portato alcuna prova storica, che è ciò che la domanda ** specificamente ** chiede. La domanda già filosofeggia sull'aquila calva, che è abbastanza facile da fare.
#3
+4
Tyler Durden
2014-06-18 13:37:52 UTC
view on stackexchange narkive permalink

L'aquila calva è il simbolo degli Stati Uniti grazie alla sua presenza sul Gran Sigillo degli Stati Uniti. Il Gran Sigillo è stato sviluppato da diversi comitati nominati dal Congresso e ha subito varie modifiche al design.

La prima apparizione di un uccello su un progetto proposto è stata una fenice, consigliata da William Barton, un esperto di araldica. Il suo progetto era il seguente:

Barton design for the great seal

La fenice appare due volte, una volta sopra con in mano la bandiera e una spada, poi sullo scudo del sigillo, che si alza dalle fiamme. Questo disegno non è stato accettato. Nel giugno del 1782, il Congresso continentale si avvicinò al suo segretario, Charles Thomson, e gli chiese di fornire un progetto. Fu lui a proporre l'uso di un'aquila calva. Ecco il suo design:

Charles Thomson design for the Great Seal

Perché Thomson scelga l'aquila calva è sconosciuto, ma all'epoca era un uccello ben noto unico negli Stati Uniti e comune in Pennsylvania e Virginia. Inoltre, Thomson ha frequentato una scuola chiamata New London Academy (in seguito Università del Delaware), fondata dal Rev. Francis Alison, a cui William Penn aveva dato una grande concessione di terra situata sul Bald Eagle Creek in Pennsylvania, quindi lì potrebbe essere stata la simbologia dell'aquila nella scuola. Un'influenza per il suo design fu senza dubbio il sigillo della Repubblica olandese, l'unica grande democrazia al mondo in quel momento. Questo sigillo (mostrato sotto) mostrava un leone che reggeva un grappolo di frecce. Thomson potrebbe aver pensato di sostituire il leone con l'aquila e la spada con il ramo d'ulivo.

enter image description here

#4
+1
MAGolding
2016-05-24 10:18:36 UTC
view on stackexchange narkive permalink

L'aquila calva non è stata scelta per essere l'uccello nazionale degli Stati Uniti. È stato scelto per essere il sostenitore dello stemma degli Stati Uniti d'America quando è stato adottato il grande sigillo.

Il motivo per cui l'aquila calva è stata scelta per essere il sostenitore nella realizzazione delle armi di gli Stati Uniti d'America, quando fu progettato il grande sigillo degli Stati Uniti, rimangono speculativi.

A quel tempo il dritto (lato anteriore) del disegno del grande sigillo di un sovrano o di un governo di solito aveva il pieno raggiungimento di armi circondate da un'iscrizione con il titolo / i del sovrano o del governo.

Un risultato di armi includerebbe lo "stemma" stesso su uno scudo o un cartiglio. Lo stemma avrebbe un campo colorato, spesso suddiviso in 2 o più aree colorate diverse, e solitamente uno o più animali araldici o oggetti in uno o più colori contrastanti con il colore (i) del campo.

Un risultato minimo avrebbe una corona di rango o corona o un elmo in cima allo scudo o cartiglio con lo stemma. Gli elmi erano solitamente coperti sulla parte superiore e sui lati con un mantello di stoffa. Il mantello potrebbe estendersi lungo i 2 lati dello scudo o del cartiglio e avere un bordo smerlato simile a una foglia. Uno stemma si sarebbe seduto sopra l'elmo e il mantello, sulla base di creste fisiche che erano state indossate in battaglie e tornei nel Medioevo. Nel XVIII secolo venivano spesso progettati stemmi che sarebbero stati poco pratici da realizzare fisicamente e spesso fluttuavano nell'aria sopra lo stemma.

Era ed è comune avere un motto o un grido di guerra scritto su un rotolo o nastro posizionato sopra o sotto lo stemma.

Le persone e le istituzioni più importanti avevano sostenitori, solitamente 2 persone o animali, uno a destra dello stemma e uno a sinistra. Alcuni stemmi avevano uno, tre o quattro sostenitori. Una coppia di sostenitori, il numero più comune, di solito si trovava su un pezzo di terra o su un'opera di scorrimento chiamata scompartimento.

Alcuni importanti nobili usavano i cosiddetti mantelli araldici come sfondo per le loro realizzazioni di armi, e alcuni monarchi usavano i padiglioni come sfondo per i loro successi. I padiglioni erano come tende con la parte superiore a cupola. Fatta eccezione per occasionali mantelli araldici e padiglioni, i risultati non avevano altri colori o motivi di sfondo.

Ecco la descrizione del grande sigillo dalla risoluzione del 1782:

Arms Paleways di tredici pezzi Argent and Gules: a Chief, Azure. Lo scudo sul petto dell'Aquila calva americana mostrava, vero e proprio, che reggeva nel suo artiglio di destrezza un ramoscello d'ulivo, e nel suo sinistro un fascio di tredici frecce, tutte appropriate, & nel becco un rotolo, inscritto con questo Motto. "E pluribus unum" .–

Per la cresta sopra la testa dell'aquila che appare sopra lo scudo, A Glory, Oppure, sfondando una nuvola, propriamente, & che circonda tredici stelle che formano una costellazione, Argent , su un campo azzurro. -

Inverti una piramide incompiuta. Nello Zenith un occhio in un triangolo circondato da una gloria vera e propria. Over the Eye queste parole "Annuit Coeptis". Sulla base della piramide le lettere numeriche MDCCLXXVI & sotto il seguente motto. "novus ordo seclorum"

http://greatseal.com/symbols/blazon.html 1

Tecnicamente lo stemma degli Stati Uniti è bianco o argento, con sei sottili barre verticali rosse e in alto un'area blu da un lato all'altro. Poiché questo è su uno scudo sul petto dell'aquila, e lo sfondo dietro l'aquila non ha un colore o motivo specificato, l'aquila è l'unico sostenitore dello stemma. L'aquila fa parte del conseguimento delle armi che include lo stemma, non parte dello stemma.

Nota che la nuvola e la gloria sono solitamente raffigurate come un cerchio, come gli aloni o le glorie intorno le teste dell'aquila imperiale del Sacro Romano Impero. La nuvola e la gloria sono descritte come una cresta sopra la testa dell'aquila. In quei giorni molti stemmi erano raffigurati fluttuanti liberamente sopra il resto del raggiungimento delle armi. Il motto in una pergamena tenuta nel becco dell'aquila è collegato al resto del risultato meglio di quanto lo siano la maggior parte dei motti.

Il risultato degli Stati Uniti non ha un compartimento, o elmo, o mantello, o qualsiasi corona o corona, né alcun mantello o padiglione araldico.

Allora quale possibile ispirazione potrebbe esserci per l'aquila e le sue caratteristiche di design? La scelta di un'aquila calva è facile da spiegare una volta che un'aquila è stata selezionata, poiché l'aquila calva è un tipo di aquila originaria delle Americhe.

Nel 1782 i membri del congresso avrebbero avuto una certa familiarità con le braccia, sigilli e conquiste araldiche delle potenze europee. Quei poteri includevano lo Stato Pontificio - una teocrazia cattolica impopolare con la maggior parte dei padri fondatori - tre repubbliche e meno di una dozzina di monarchie.

Le tre repubbliche includevano Venezia, uno stato centralizzato che governava molte colonie come la Gran Bretagna, e la Confederazione svizzera decentralizzata e i Paesi Bassi uniti che sarebbero stati più stimolanti per i padri fondatori, specialmente durante il periodo in cui gli articoli della Confederazione sembravano essere abbastanza forte. Non vedo alcuna ispirazione araldica da loro tranne che il mazzo di frecce nel sinistro artiglio dell'aquila americana è basato sul mazzo di frecce nella sinistra zampa del leone degli Stati Generali dei Paesi Bassi.

Ci sono esempi di aquile con oggetti in entrambi gli artigli. A quel tempo l'aquila imperiale russa teneva uno scettro nell'artiglio dexter e una sfera nell'artiglio sinistro, l'aquila del Sacro Romano Impero teneva sia una spada che uno scettro nell'artiglio dexter e una sfera nell'artiglio sinistro, e il l'aquila del regno di Prussia teneva uno scettro nell'artiglio di destrezza e una sfera nell'artiglio sinistro.

Le aquile con stemmi su scudi sul petto erano comuni nel Sacro Romano Impero. La libera organizzazione del Sacro Romano Impero, con la maggior parte dei poteri nelle mani dei vari stati, e il monarca eletto da un collegio elettorale, sembrerebbe più stimolante per i padri fondatori rispetto alla maggior parte delle monarchie europee.

Gli imperatori (elettivi) iniziarono a mettere gli stemmi dei loro possedimenti ereditari sul petto dell'aquila imperiale intorno al 1440. Questo è un esempio dell'aquila imperiale nel campo dorato o giallo dello stemma imperiale con altri stemmi sul petto. C'erano anche molti esempi dell'aquila imperiale utilizzata come unico sostenitore di altri stemmi. Gli stemmi di molti principi e di molti principi vescovi avevano le loro armi territoriali sul petto dell'aquila imperiale.

E i principi vescovi, i principi arcivescovi e i principi abati erano eletti da piccoli corpi di chierici nei loro domini, somiglianti così in qualche modo ai governatori degli Stati americani più conservatori.

C'erano molte città-stato nel Impero del Sacro Romano Impero, repubbliche che avevano qualche somiglianza con i governi di alcuni degli stati americani più conservatori. Molti di loro hanno messo i loro stemmi sul petto dell'aquila imperiale o come uno stemma più piccolo sopra lo stemma dell'impero, oppure usando l'aquila imperiale come unico sostenitore del loro stemma. / p>

Quindi i padri fondatori avrebbero potuto vedere un'aquila come emblema delle virtù civiche dell'antica repubblica romana. E nel mondo di oggi hanno potuto vedere che l'aquila era usata come stemma del Sacro Romano Impero che sosteneva di essere il legittimo successore dell'Impero Romano e aveva alcune caratteristiche che potevano ammirare.

Gli Stati Uniti sono stati talvolta descritti come un nuovo impero anche allora, poiché avevano un territorio molto vasto come il Sacro Romano Impero, ed era composto da stati con grande potere rispetto al governo centrale come il Sacro Romano Impero. Il Sacro Romano Impero con decisioni a livello di impero prese congiuntamente dall'imperatore eletto e la Dieta composta da rappresentanti dei vari stati operava in modo simile a una repubblica decentralizzata come la Confederazione Svizzera, i Paesi Bassi Uniti o gli Stati Uniti ai sensi degli Articoli della Confederazione.

Quindi i padri fondatori potrebbero aver visto l'aquila romana non solo come un simbolo delle virtù civiche passate dell'antica Repubblica romana, ma anche di un grande regno moderno in cui stati con grande autonomia e un ampio grado libertà dall'autorità centrale unite per scopi comuni in modo largamente repubblicano.

Aggiunto il 9 maggio 2018. Wikipedia afferma che l'aquila calva è l'uccello nazionale degli Stati Uniti.

https://en.wikipedia.org/wiki/National_symbols_of_the_United_States 1

https://en.wikipedia.org / wiki / List_of_national_birds 2

E fornisce questo come fonte:

https://onlinelibrary.wiley.com /doi/pdf/10.1111/j.1542-734X.1990.1301_63.x 3

Finora non ho trovato alcun riferimento all'aquila calva dichiarata l'uccello nazionale degli Stati Uniti in una data specifica. Le fonti spesso danno come data l'adozione del grande sigillo degli Stati Uniti nel 1782, ma questa è la data in cui l'aquila calva divenne il sostenitore dello stemma degli Stati Uniti.

#5
  0
MAGolding
2016-04-16 00:35:55 UTC
view on stackexchange narkive permalink

In realtà la domanda non è precisa. L'aquila calva non è l'uccello nazionale degli Stati Uniti d'America, a meno che qualcuno non possa indicare una risoluzione del Congresso che lo rende l'uccello nazionale.

Molti o tutti gli stati negli Stati Uniti hanno animali statali, pesci statali, fiori statali, uccelli statali, alberi statali, ecc. ecc. quindi è possibile che il Congresso degli Stati Uniti qualche volta abbia decretato un uccello nazionale degli Stati Uniti. Ma dovresti trovare una registrazione di ciò che è accaduto prima di dire che esiste un uccello nazionale degli Stati Uniti d'America.

Nel 1782 il congresso aveva bisogno di un grande sigillo per gli Stati Uniti. Un sigillo è 1) un motivo o disegno, 2) un dispositivo per imprimere quel motivo su wafer di cera, piombo, oro o altri materiali e 3) wafer di cera (o altri materiali) impressi con il motivo o il disegno del sigillo e allegati ai documenti.

A quei tempi era normale e usuale allegare sigilli (3) a documenti come atti, nomina o liberazione di tutori, testamenti, ecc. ecc., invece di o insieme a le firme delle parti coinvolte, per autenticare e dare valore legale a tali documenti. Molti membri del congresso avevano i propri sigilli che usavano sui propri documenti personali, quindi era molto sconveniente per l'aspirante governo nazionale che servivano non avere un grande sigillo proprio.

Il solito il disegno di un sigillo aveva il nome della persona o dell'organizzazione e lo stemma della persona o dell'organizzazione. A quei tempi lo stemma di un regno era considerato molto più importante della sua bandiera nazionale.

Lo stemma degli Stati Uniti d'America è tecnicamente "Argent [argento o bianco] sei pallet [sottili barre verticali] rossi [rosso], un capo [barra orizzontale in alto] azzurro [blu)], però è legalmente ma erroneamente descritto come "Paleways di tredici pezzi, argento e rosso, un capo, azzurro" in modo che siano menzionati i tredici stati originari. È ovviamente basato sulla bandiera nazionale che fu adottata nel 1777.

https://www.google.com/search?q=coat+of+arms+of+the+united+states&biw=1280&bih=913&tbm=isch&tbo=u&source=univ&sa=X&sqi=2&ved=0ahUKEwj1u_Gto5HMAhXH2T4KHVazCxEQsAQIGw [ 1]

È perfettamente corretto esporre uno stemma da solo, come su uno stendardo araldico, ma è comune raffigurare uno stemma in quella che viene chiamata "conquista" con vari accessori araldici.

Tra i principali accessori araldici ci sono i sostenitori, di solito un paio aggrappati lo scudo o cartiglio con lo stemma. Gli Stati Uniti hanno un unico sostenitore, un'aquila calva "mostrata" con le ali spiegate, marrone, con la testa bianca e le penne della coda bianche. Non so se sia specificato il colore del becco e degli artigli. Lo stemma è posto sul petto dell'aquila. L'aquila ha un ramoscello d'ulivo (verde) nell'artiglio destro, (quello destro dell'aquila, a sinistra visto dallo spettatore) e tredici frecce argentate nell'altro, "sinistro", artiglio, e si affaccia sul lato destro come è normale con gli animali araldici.

L'aquila ha un nastro con il motto " E pluribus unum " nel becco e sopra la sua testa c'è una "gloria" rotonda simile a una nuvola con tredici stelle argentate un campo blu.

Quindi l'aquila calva non è "l'uccello nazionale" degli Stati Uniti, che potrebbe anche non avere alcun "uccello nazionale", ma invece il sostenitore e il pezzo più grande dello stemma nazionale. Il conseguimento delle armi degli Stati Uniti è utilizzato come base per le armi, i sigilli e le bandiere della maggior parte dei dipartimenti e delle agenzie del governo federale ed è visto sui colori e gli standard dei reggimenti delle unità militari.

Lo suggerisco le possibili ispirazioni per il design dello stemma degli Stati Uniti sarebbero stati regni con governi decentralizzati simili, soprattutto perché gli stemmi adottati durante gli articoli più larghi della Confederazione e non la costituzione più centralizzata. In altre risposte è stato suggerito che il fascio di frecce fosse suggerito dalle armi delle province unite (i futuri Paesi Bassi). Lo stemma degli Stati Uniti non sembra avere molta somiglianza con lo stemma della Confederazione Svizzera.

Naturalmente il regno decentralizzato più grande e famoso era il Sacro Romano Impero, che aveva molti regni e stati al suo interno che usavano tutti i propri stemmi, bandiere e grandi sigilli, nonché lo stemma, la bandiera e il grande sigillo dell'Imperatore dei Romani.

A quel tempo lo stemma di l'imperatore (Giuseppe II) come "O [oro o giallo] un'aquila a due teste visualizzata zibellino [nero] con aureole attorno alle due teste, tenendo una spada e uno scettro nell'artiglio del destriero e un globo nell'artiglio sinistro". L'aquila portava sul petto uno scudo con le armi delle signorie, contee, landgravotes, margraviti, ducati, regni, ecc., Di cui l'imperatore era sovrano ereditario. i sostenitori erano due grifoni, nero e oro, e in cima allo scudo c'era una corona di mitra imperiale.

https://www.google.com/search?q=coat+of+arms+of+the+united+states&biw=1280&bih=913&tbm=isch&tbo=u&source=univ&sa=X&sqi=2&ved=0ahUKEwj1u_Gto5HMAhXH2T4KHVazCxEQsAQIGw# tbm = isch&q = stemma + di + armi + di + imperatore + Giuseppe + II [1]

#6
-5
Margaret Sears
2014-05-18 01:15:56 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Perché non sembra esserci una ragione storica soddisfacente del motivo per cui l'aquila calva è stata scelta come emblema degli Stati Uniti e perché vi sono abbondanti prove in altri documenti della storia antica dell'America che gli uomini che hanno fondato il nostro paese l'hanno fondata In base ai principi biblici, credo che ci sia una grande possibilità che questi uomini che si sono affidati a Dio abbiano usato il riferimento scritturale Isaia 40:31 come base. "Quelli che sperano nel Signore rinnoveranno la loro forza. Saliranno con ali come aquile, correranno e non si stancheranno, e cammineranno e non si affaticheranno". Forse non era che il promotore dell'emblema pensasse affatto all'autorità americana o alla propria indipendenza, ma in definitiva alla totale dipendenza dell'uomo dal Suo creatore come fondamento della resistenza dell'America.

_gli uomini che hanno fondato il nostro paese l'hanno fondato sui principi biblici_ Downvoting questa risposta a meno che tu non possa fornire in modo affidabile tale affermazione-IMO è un mito popolare tra alcuni gruppi che vorrebbero semplicemente credere che sia così. La Dichiarazione menziona il "Loro Creatore" - un termine ** molto generico ** - non biblico. La Costituzione non fa menzione di Dio o di versetti biblici e non è orientata biblicamente in termini di governo che delinea. È basato sulla Repubblica Romana e sulle idee dei filosofi dell'Illuminismo. Jefferson, Madison, Hamilton, Franklin ecc. Erano ** i loro ** studenti.
Inoltre, l '[** Aquila calva **] (http://en.wikipedia.org/wiki/Bald_eagle#Habitat) è originaria del Nord America, quindi non posso essere l'aquila a cui si fa riferimento nell'OT. Se volevano un'aquila biblica, avrebbero dovuto scegliere l '[** Aquila reale **] (http://en.wikipedia.org/wiki/Golden_eagle#Habitat) per esempio, che si trova sia in Eurasia che in Nord America. Sembra abbastanza chiaro che l'aquila calva sia stata scelta perché rappresentava qualcosa di tipicamente ** americano **, non biblico. Franklin ** potrebbe ** aver sostenuto il tacchino, perché è _ dell'America_; _un vero originario originario dell'America_.
Oltre ai problemi sopra menzionati con la tua risposta, rimane una mera speculazione. Anche se abbiamo accettato la tua premessa, gli uomini che hanno fondato il nostro paese l'hanno fondata sui principi biblici, non hai dimostrato che fosse quella la ragione per cui fu scelta l'aquila calva, ma semplicemente azzardato un'ipotesi.
@Vector: Ritengo - anche se non posso provarlo - che questo potrebbe essere stato nella tradizione araldica. E sì, ovviamente in tal caso questa particolare specie la renderebbe unica. I rapaci - generalmente predatori - si trovano spesso su stemmi e simili. Inoltre, i nativi americani probabilmente adoravano anche questi uccelli (come tanti altri).
@0xC0000022L -Certo, ho appena fatto una rapida ricerca e gli uccelli rapaci sono ** molto ** comuni sugli stemmi, per ovvie ragioni. Quindi questa è probabilmente la strada giusta: è radicata nella tradizione araldica, con un sapore americano, utilizzando un rapace tipicamente americano. Se pubblicassi una risposta ben congegnata che documenta che gli uccelli rapaci sono stati spesso usati in questo modo, sarei propenso ad accettarla. Diverse risposte e commenti sono andati lungo queste linee, ma troppo generale: un collegamento diretto alla tradizione araldica sarebbe una risposta più forte, anche senza qualcosa di esplicito sull'aquila calva degli Stati Uniti.
_ma alla fine della totale dipendenza dell'uomo dal suo creatore come fondamento della resistenza dell'America_ - Non posso assolutamente accettarlo: un rapace dominante con un'espressione feroce e artigli distesi che portano un fodero di frecce di guerra simboleggia ** dipendenza ** ?! Questo è ridicolo IMO.


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...