Domanda:
I cristiani hanno mai usato la crocifissione come punizione?
Juicy
2014-03-23 18:59:32 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ho guardato lo spettacolo Vikings su History Channel e nell'ultimo episodio che i cristiani catturano un presunto apostata. Come punizione decidono di crocifiggerlo.

Ovviamente questo è solo uno spettacolo, ma mi sono chiesto, qualche cristiano in qualsiasi momento e qualsiasi momento ha mai usato la crocifissione come mezzo di punizione?

Non riesco a trovare alcuna traccia della crocifissione usata come punizione dai cristiani in seguito al suo divieto da parte di Costantino I. Per la mia mente laica sembrerebbe potenzialmente blasfema usare la punizione di Cristo sui pagani, riducendo ulteriormente la probabilità che venga inflitta in tali circostanze.
FWIW, penso che la crocifissione di Athelstan in Vikings sia un sogno / allucinazione. È così ovviamente una rievocazione della * crocifissione, inclusa una corona di spine e una folla che urla "Crocifiggilo!"
@AlexP cosa ti fa pensare che fosse un sogno? Soprattutto quando arriva il re Egberto e gli ordina di essere risparmiato e di portarlo a parlare. Sono d'accordo sul fatto che sia stata così evidentemente rimessa in scena ** la ** crocifissione che mi sono sentito deluso dal fatto che lo spettacolo, che era più o meno autentico fino a quel momento, lo avesse fatto.
Nelle Filippine, alcuni cattolici vengono crocifissi volontariamente e non letalmente per un tempo limitato il Venerdì Santo per imitare la sofferenza di Gesù Cristo. [Https://en.wikipedia.org/wiki/Crucifixion#As_a_devotional_practice]
non correrebbe il rischio di essere controproducente? Il Re Glorioso cattura e crocifigge il Nasty Rebel Leader; allora i ribelli potrebbero dire sinceramente (e dipingere sui loro opuscoli) "il nostro leader è morto come Cristo stesso!" Immagino che se un re capisce il potere delle immagini politiche con analogie e sfumature religiose, non farà una cosa del genere.
Tre risposte:
#1
+11
Razie Mah
2014-03-25 00:51:41 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Se consideri i nazisti come "cristiani", si dice che la crocifissione fosse occasionalmente approvata per i prigionieri ebrei nel campo di concentramento di Dachau durante l'Olocausto. Il motivo di questo crimine di guerra ha forti sfumature religiose.

O forse, la crocifissione potrebbe includere qualsiasi forma di esecuzione pubblica mediante impiccagione. Allora sì, perché alcuni cristiani hanno usato l'impalamento.

Altrimenti, la risposta sembra essere "no".

I nazisti erano così anti-cristiani che è così facile verificarlo.
@KenGraham Non è così, o nella migliore delle ipotesi una semplificazione eccessiva fino al punto di reductio ad absurdum, ma sarebbe abbastanza fuori tema da discutere qui
@KenGraham no, molti erano fedeli e fedeli in chiesa. C'erano cappellani nell'esercito tedesco nella seconda guerra mondiale, che fornivano servizi religiosi anche al fronte.
@KenGraham, guardando la risposta a [quest'altra domanda] (https://history.stackexchange.com/questions/41920/what-color-triangles-did-the-different-rel Religious-groups-those-not-jews-or- jws), l'unica denominazione cristiana contro cui i nazisti erano "anti" sembra essere principalmente i TdG
#2
+6
Tyler Durden
2014-04-06 02:49:59 UTC
view on stackexchange narkive permalink

No. I due grandi utenti della crocifissione erano i romani pre-imperiali e i giapponesi, nessuno dei quali era cristiano. Nota che in epoca cristiana la crocifissione era in gran parte una punizione storica nell'impero romano ed era più un brutto ricordo che una realtà quotidiana.

L'affermazione che X e Y hanno usato la crocifissione non risponde se i cristiani abbiano usato la crocifissione. È difficile provare un negativo, ma penso che @RazieMah abbia fornito diversi esempi di cristiani che usano la crocifissione.
#3
+6
history buff
2016-12-24 23:43:14 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Questa è la più strana alterazione non storica che abbia mai visto in un cosiddetto spettacolo di storia. In effetti, la Chiesa stessa non ha inflitto alcuna punizione letale fino alla crociata albigese del XIII secolo. Quindi il tentativo di crocifiggere Athelstan da parte dell'Arcivescovo è completamente una fantasia di uno sceneggiatore, così come il tentativo di ritrarre la crocifissione come una punizione abituale per l'apostasia, quando il monaco franco che istruisce la principessa del Wessex nell'illuminazione dice anche che Athelstan dovrebbe essere crocifisso per apostasia .



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...