Domanda:
Quale nuova tecnologia / tattica ha permesso la svolta delle trincee nel fronte occidentale della prima guerra mondiale?
Louis Rhys
2011-10-12 08:18:36 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Leggendo le risposte a questa domanda sul fronte occidentale della prima guerra mondiale, sembra che sfondare le trincee fosse un compito molto difficile da svolgere. Come ci sono riusciti finalmente gli Alleati? È stata l'invenzione di nuove tattiche e tecnologie? O era solo il vantaggio numerico provocato dall'ingresso degli americani?

Cinque risposte:
#1
+12
Dale
2011-10-12 09:23:32 UTC
view on stackexchange narkive permalink

La prima guerra mondiale fu all'alba dell'era militare moderna. I leader militari dovevano adattarsi alle nuove tecnologie con nuove strategie. Verso l'inizio della guerra, i soldati si alzavano dalle trincee e si sparavano a vicenda. Successivamente sono state impiegate tattiche elaborate e nuove tecnologie. La battaglia di Vimy Ridge descrive l'adozione di non meno di sei primati strategici: sbarramento strisciante, unità di 10-15 uomini ciascuna con la propria mappa (invece di 50 uomini con una mappa), spari soppressivi, individuazione di flash e altri. Ecco una breve panoramica di alcune tattiche.

Le tattiche impiegate a Vimy Ridge hanno permesso ai canadesi attaccanti di perdere solo 10k di perdite mentre prendevano una cresta pesantemente fortificata dai tedeschi e infliggevano 30k di vittime ai difensori. La strategia ha giocato un ruolo enorme.

Consiglio vivamente di leggere entrambi gli articoli collegati nella loro interezza. Sono eccitanti e istruttivi.

Non riesco ad accedere al collegamento http://canadahistory.ca
@LouisRhys: Il server sembra essere temporaneamente inattivo, puoi utilizzare [Google Cache] (http://webcache.googleusercontent.com/search?q=cache%3Acanadahistory.ca%2Fvimy%2FBackground%2Ftactics.htm).
Currie non ha inventato lo sbarramento ambulante, ma a Vimy i canadesi sotto Currie furono i primi a farlo bene. I tentativi precedenti erano falliti perché quando i cannoni si surriscaldavano per lo sparo, i barili si espandevano e i proiettili avrebbero iniziato a camminare all'indietro sulle truppe che avanzavano. Lo stesso è accaduto a causa della variazione dei tassi di usura della canna tra i diversi pezzi. Currie ha organizzato per calibrare la velocità della volata e l'espansione della canna ogni arma individualmente in modo che ogni proiettile amico atterrasse nello sbarramento ambulante e non dietro di esso sulle truppe canadesi.
#2
+11
David Thornley
2011-10-13 17:25:31 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Gli alleati non hanno mai fatto una vera svolta in Occidente. Alla fine della guerra, stavano respingendo l'esercito tedesco, ma senza mai sfondare.

I tedeschi lo fecero, contro gli alleati, ma è una questione di dubbio se le pratiche offensive tedesche fossero migliori di quelle alleate, o le pratiche difensive alleate erano peggiori di quelle tedesche. Dato che gli inglesi e i francesi di solito attaccavano e che le aree colpite dai tedeschi erano generalmente le difese più leggermente, la mia ipotesi è che si tratti di una difesa alleata peggiore.

I problemi principali affrontati dall'offensiva erano comunicazioni e logistica. Sfondare le linee di trincea era una questione di coordinamento di fanteria e artiglieria, e mentre la fanteria avanzava perdeva ogni contatto. La fanteria avrebbe colpito le linee di trincea successive in tempi sempre più variabili, quindi l'artiglieria non poteva coordinarsi. Inoltre, era quasi impossibile rifornire le forze mentre avanzavano; questo è ciò che ha causato il fallimento dell'offensiva tedesca della primavera del 1918.

Alla fine della guerra, gli alleati stavano sperimentando di mettere le radio sui carri armati, per mantenere il contatto con la parte posteriore (compresa l'artiglieria), e questo avrebbe potuto rendere possibili scoperte. I carri armati erano anche utili per il supporto del fuoco, sebbene a quei tempi molto inaffidabili, quindi i guasti erano molto frequenti.

Le posizioni difensive nella seconda guerra mondiale erano spesso più profonde e meglio tenute di quelle della prima guerra mondiale, e spesso venivano sfondate bene attacchi pianificati. Aerei e carri armati fornivano potenza di fuoco mobile, c'erano buoni camion per fuoristrada e le radio consentivano all'artiglieria di supportare efficacemente l'attacco fino ai limiti del suo raggio.

#3
+6
runequester
2011-10-12 10:57:42 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Furono adottati numerosi approcci, non solo dagli alleati ma anche dai tedeschi:

  • Tattiche di fuoco e di movimento (simili alle moderne tattiche di fanteria).
  • Mitragliatrici più leggere e portatili che potrebbero essere portate avanti per supportare l'attacco
  • Migliori tattiche di artiglieria, in particolare per supportare l'attacco di fanteria.
  • Tattiche di penetrazione (dalla parte tedesca in particolare), attaccando attraverso i punti più deboli e lasciando che le unità di follow-up affrontino i punti forti aggirati.
  • Vari progressi tecnologici (carri armati, aerei gas)

La maggior parte degli attacchi ha avuto successo inizialmente; tuttavia, era estremamente difficile fornire supporto per mantenere il terreno occupato e i contrattacchi avrebbero vanificato i guadagni ottenuti.

#4
+2
pugsville
2014-03-08 11:22:10 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Le forze alleate avevano più o meno sviluppato un sistema di attacco piuttosto efficace entro la fine della guerra. Faceva affidamento sull'avere maggiori risorse materiali rispetto ai tedeschi. Pressione costante e un gran numero di attacchi "morde e trattieni" ben forniti. Questo si è concentrato sull'usura dell'esercito tedesco in una guerra di logoramento piuttosto brutale. Ogni attacco era limitato, mantenuto nel raggio d'azione delle armi di supporto, l'obiettivo non era sfondare ma irrompere.

Date le limitazioni e i problemi di "sfruttamento" o tentato "sfondamento", la strategia alleata non era mirata a queste. (i problemi non potevano essere risolti). La rapida successione di attacchi mordenti e trattenuti alla fine avrebbe logorato le riserve tedesche e ci sarebbe stata una sorta di svolta.

#5
+1
davidjwest
2012-03-20 18:33:49 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Il carro armato è stato uno dei principali sviluppi che ha contribuito a sfondare le trincee. Il carro armato britannico Mk1 fu impiegato con un certo successo nella battaglia di Cambrai, ad esempio:

http://en.wikipedia.org/wiki/Battle_of_Cambrai_(1917)

Gli inglesi guadagnarono più terreno qui in sei ore di quanto guadagnarono in tre mesi a Ypres, ad esempio.

Tuttavia, a causa della mancanza di supporto di fanteria, la maggior parte del terreno guadagnato fu perso a favore di un Subito dopo il contrattacco tedesco.



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...