Domanda:
La Grande Muraglia cinese ha contribuito a causare la caduta dell'Impero Romano?
taninamdar
2014-12-25 20:31:29 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Recentemente mi sono imbattuto in un detto secondo cui "Roma è caduta essenzialmente perché la Cina ha costruito la Grande Muraglia" (per proteggersi dal popolo di Xiongnu, se ricordo bene) in una serie di conferenze sui popoli del steppe. Si afferma che questa fosse una volta una teoria popolare.

Una teoria della storia un tempo popolare sosteneva che Roma fosse caduta perché la Cina aveva costruito un muro. In altre parole, la costruzione della Grande Muraglia cinese costrinse i popoli nomadi fuori dalle mura a rivolgere la loro attenzione verso ovest, distruggendo infine l'Impero Romano.

Bradsher, Keith. "La nazione: lanciafiamme e trasmettitori radio; per i ladri di automobili, una corsa agli armamenti tecnologici". The New York Times, 28 marzo 1999 ”

Quanta verità c'è in questo? Se c'è, qual è la serie di eventi che hanno portato alla caduta di Roma e che sono stati innescati dalla costruzione della Grande Muraglia cinese?

Il docente ha detto che è un detto ben noto. La serie di conferenze è http://www.thegreatcourses.com/courses/history/the-barbarian-empires-of-the-steppes.html
[Tutti e tre i risultati di Google] (http://i.imgur.com/GNWrrmW.png) per me sono questa domanda esatta. Non sono convinto che questo sia un "detto noto".
Dato che è un video a pagamento, aggiungeresti anche un po 'di contesto? Qual è il collegamento tra il muro e l'Impero Romano? Anche se congettura / teoria indipendente, sembra interessante
Speculare e offrire opinioni su teorie storiche insolite è fuori tema. Questo non è un forum di discussione.
Riesco a trovare [questo] (https://books.google.co.in/books?id=BvGoAgAAQBAJ&pg=PA113&lpg=PA113&dq=rome+fell+because+china+built+a+wall&source=bl&ots=k4NK-w1CmD&sig=QTOtLlei5rsoQs = en & sa = X & ei = 4zecVNnxEdahugTviIDQ & ved = 0CD0Q6AEwBQ # v = onepage & q = rome% 20fell% 20because% 20china% 20built% 20a% 20wall & f = false) su Google.
Due risposte:
#1
+20
Semaphore
2014-12-26 01:48:21 UTC
view on stackexchange narkive permalink

C'è pochissima verità in questa affermazione, se non del tutto.

La caduta di Roma è convenzionalmente datata al 476 d.C. A quel punto la Cina era stata a lungo invasa dai nomadi della steppa . Dal 439, le pianure della Cina settentrionale, il cuore della civiltà cinese, sono state unite sotto la dinastia Wei settentrionale. Questo era un impero nomade, fondato da una tribù mongolica nota come Xianbei e seguito per oltre un secolo di dominio barbaro frammentato nel nord noto come Sedici regni dei Cinque Popoli Barbari.

In effetti, già nel 304, la Cina ha vissuto il suo momento di Traversata del Reno. Tribù nomadi, sfruttando la debolezza della dinastia Jin, stabilirono regni sui territori Jin in rapida successione. Questo è anche noto come wǔhú luànhuá (五 胡亂 華), letteralmente, i cinque barbari che gettano la Cina nel caos . Successivamente centinaia di migliaia di tribù nomadi si sono riversate in Cina, innescando massicce ondate di profughi nativi a sud dello Yangtze. Nel 316, la dinastia Jin si era disintegrata .

enter image description here Presenza barbara nell'Impero Jin , all'inizio del IV secolo. Il blu indica le varie tribù Xianbei ; l'arancione è le Cinque tribù Xiongnu ; il rosa rappresenta le Di persone ; il verde è il popolo Qiang e il giallo è il popolo Jie . I gruppi più piccoli includono gli antichi coreani (viola), nativi shichuanesi (rosso) e altri gruppi nomadi che furono scacciati dalle steppe in precedenza (verde scuro, marrone).

Ricostituzione di uno stato cinese nativo nel 317 come Jin orientale, ma non raccolse mai le forze per riconquistare il nord. La Cina settentrionale non tornò al dominio cinese Han fino a quando un generale (apparentemente assimilato da Xianbei) usurpò il trono dell'ultima dinastia settentrionale, Xianbei Zhou.

In conclusione, l'idea che la Grande Muraglia abbia costretto i nomadi a ovest non ha molto senso. In realtà furono estremamente attivi e relativamente di successo in Cina durante questo periodo.


La maggior parte della Grande muraglia cinese come la conosciamo oggi fu costruita durante il Dinastia Ming, circa Medioevo europeo. Tuttavia, non erano affatto i primi. Le prime mura furono costruite durante i periodi primavera e autunno e Stati belligeranti, dal 771 al 221 a.C. In origine si trattava di fortificazioni in gran parte frammentarie erette dai frammentati antichi stati della Cina per le proprie difese.

Successivamente la dinastia Qin unificò la Cina. Ha avviato un ambizioso programma di costruzione che collegava le antiche mura in un'unica linea di difesa coesa. Questa divenne nota come la Grande Muraglia di Qin e segna la prima apparizione di una vera e propria "Grande Muraglia". Questi sforzi furono proseguiti dal suo successore dinastia Han. Tuttavia, andò in declino all'inizio dell ' era volgare.

Così, Roma divenne la signora del mondo dopo > la maggior parte di queste grandi mura di prima generazione (per così dire) furono costruite. L'estensione territoriale romana raggiunse la sua altezza un secolo dopo che l'espansione cinese nelle steppe iniziò a essere invertita. Ciò è in opposizione all'affermazione che la costruzione del muro abbia causato la caduta di Roma.


Questo non ha nulla a che fare con i muri, ma alcune tribù nomadi furono costrette ad andare verso ovest durante la dinastia Han. Sotto lo sciovinista imperatore Wu, in particolare, gli eserciti Han lanciarono diverse spedizioni nelle steppe tra il 133 e il 119 a.C. Seguì un periodo di pace quando l'Impero Han sovraffaticato si trovò sull'orlo del collasso, ma la guerra aperta riprese dopo il 103 a.C. Nel 71 aC, l'impero Han aveva chiaramente prevalso.

Si suggerisce spesso che alcune (ma non tutte!) delle tribù Xiongnu sconfitte siano fuggite verso ovest. Una teoria popolare è che questo abbia creato gli Unni. Che fosse vero o no, qualsiasi spostamento a ovest non avrebbe avuto quasi nulla a che fare con la Grande Muraglia, tranne che era stato esteso per aiutare a salvaguardare le conquiste. Inoltre, ciò è avvenuto durante un periodo di grande forza romana. È abbastanza dubbio affermare che lo Xiongnu guidato a ovest abbia causato la caduta di Roma dall'altra parte dell'Eurasia , circa 400 anni dopo .

In ogni caso, molti gruppi Xiongu si sono semplicemente arresi agli Han. Assunsero un ruolo precoce e attivo nella successiva rivolta del 304 d.C. menzionata in precedenza.

Lo Xiongnu settentrionale iniziò a svanire dalla storia cinese quando gli Xianbei, lo Xiognu meridionale e altri gruppi si allearono per sconfiggerli nell'85 d.C. Nell'87 d.C. gli Xianbei catturarono il loro khan e poi nell'89 d.C. Dou Xian sconfisse lo Xiognu settentrionale nella [battaglia di Altai] (http://en.wikipedia.org/wiki/Battle_of_the_Altai_Mountains). Nel 91 d.C. lo Xiongnu settentrionale si era già spostato a ovest del fiume Ili, spostandosi verso la Transoxiana. Tacito menziona gli Hunnoi vicino al Mar Caspio nel 91 d.C., anche se non è chiaro che fossero gli Unni reali.
Gli Unni avevano già attraversato il Volga e sottomesso gli Alani intorno al 370 d.C., che sarebbero fuggiti e si sarebbero uniti all'invasione della Gallia romana. Quindi il lasso di tempo che intercorre tra la scomparsa dello Xiongnu settentrionale e la comparsa degli Unni effettivi è in realtà, al massimo, di soli 280 anni circa. Naturalmente, le Grandi Mura non hanno alcun ruolo in tutto questo.
@BrunoHeblingVieira Giusto, ma come ho affermato la mia risposta, quella cifra era per la * caduta di Roma * nel 476, che * arriva * a ~ 400 anni. Fondamentalmente il mio punto era che così tanto tempo e spazio separano i due, non si può davvero dire che uno abbia causato l'altro (supponendo che quegli Unni fossero davvero Xiongnu).
#2
  0
user26763
2017-10-20 08:54:27 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Non ci sono assolutamente prove che colleghino il crollo dell'Impero Romano con la costruzione della Grande Muraglia Cinese.

Se si sta cercando di suggerire che, poiché i mongoli-Unni non furono in grado di penetrare con successo nella Grande Muraglia intorno al 400 d.C. / d.C. e, a loro volta, reindirizzarono le loro attività di campagna verso ovest verso Roma- (attraverso la Via della Seta) ; non ci sono praticamente prove storiche che dimostrino tale affermazione. Ricorda, i Mongoli-Unni non distrussero l'Impero Romano. In definitiva, la distruzione dell'Impero Romano d'Occidente fu dovuta a una serie di invasioni visigote di successo dall'Europa centrale e settentrionale, combinate con la struttura sempre più indebolita e divisa dell'Impero. I Mongoli-Unni contribuirono certamente a indebolire l'Impero Romano d'Occidente, sebbene non distrussero l'Impero Romano d'Occidente.

L'argomento non è che i "mongoli-Unni" abbiano causato la caduta dell'Impero Romano, ma che abbiano creato una sorta di effetto domino nelle steppe centroasiatiche-europee. Ciò ha causato migrazioni verso ovest di vari popoli della steppa, aumentando gradualmente la pressione nell'Impero Romano. I Goti e gli Unni del IV secolo furono l'ultima goccia che fece traboccare il vaso.
Ok, la tua affermazione riguardo agli Unni e ai Goti (o Visigoti) che hanno contribuito a distruggere l'Impero Romano (d'Occidente) è storicamente valida, tuttavia, la domanda iniziale riguardava una connessione causale tra la costruzione della Grande Muraglia Cinese e la caduta di Roma, per cui i mongoli-Unni- (e come hai detto, altri "vari popoli della steppa") hanno contribuito ad accelerarne la scomparsa. Quello che stavo essenzialmente dicendo è che non sono convinto che ci fosse una connessione causale tra la Grande Muraglia e la caduta di Roma (con o senza gli Unni Mongoli e le relative popolazioni della steppa).
C'è un vecchio detto storico, "Roma non è stata costruita in un giorno" ... e nemmeno la Grande Muraglia cinese. In altre parole, ci sono voluti secoli per costruire la Grande Muraglia, a partire dal 200 a.C. / a.C., fino al Medioevo. E la costruzione della Grande Muraglia non è stata cronologicamente consecutiva, a causa di varie interruzioni e interruzioni interne ed esterne nel corso dei secoli. Non ho l'anno esatto in cui la Grande Muraglia fu completata, anche se se la mia memoria storica è corretta, la Grande Muraglia era una frazione della sua dimensione attuale durante l'era di Attila l'Unno.
In altre parole, non credo che nemmeno una Grande Muraglia più piccola durante l'era di Attila sarebbe stata una presenza così consequenziale da aver causato o contribuito a causare un importante "effetto domino" degli invasori mongoli che attraversavano la Via della Seta in rotta verso la lontana penisola italiana.


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...