Domanda:
Dove sono i mongoli di Gengis Khan?
Dagvadorj
2011-10-12 02:48:24 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Nel 13 ° secolo, le orde mongole invasero la maggior parte del mondo conosciuto ei nobili di Gengis Khan avevano forti eredità per governare in Cina, Iran e Asia centrale nei secoli successivi. E i soldati mongoli e la gente comune nelle zone? Sono stati assimilati o sciolti in qualche modo o i discendenti dei mongoli vivono ancora in aree diverse dal mongolo vero e proprio?

@Dagvadorj per rispondere a qualcuno usa il segno "@" seguito dal suo nome. (come ho fatto io).
@xiaohouzi79 - non spurio. JoeHobbit non ha mai detto che TUTTI i mongoli sono stati assorbiti dalla popolazione cinese. Quello che penso che voglia dire è che MOLTI cinesi hanno origini mongole. Lo stesso vale per molte altre nazionalità, anche europee (i mongoli penetrarono fino al Danubio). Sì, certo, c'è ancora un paese distinto chiamato Mongolia. Ma i mongoli ** autoidentificati **, sia all'interno che all'esterno della Mongolia, comprendono solo una piccola percentuale di coloro che hanno origini mongole.
Tre risposte:
#1
+16
going
2011-10-12 03:31:12 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Wikipedia fornisce un'ottima risposta sui discendenti di Gengis Khan.

Alcuni dei punti principali:

  • Un'altra considerazione importante è che i discendenti di Gengis si sono sposati frequentemente. Ad esempio, gli Jochidi presero mogli dalla dinastia Ilkhan della Persia, il cui progenitore era Hulagu Khan. Di conseguenza, è probabile che molti Jochids avessero altri figli di Gengis Khan tra i loro antenati materni.

  • Tra le dinastie asiatiche discese da Gengis Khan c'erano la dinastia Yuan della Cina, gli Ilkhanidi della Persia, gli Jochidi dell'Orda d'Oro, gli Shaybanidi della Siberia e gli Astrakhanidi dell'Asia centrale.

  • Il clan dominante Wang della dinastia Goryeo coreana divenne discendente di i Gengisidi attraverso il matrimonio tra il re Chungnyeol e una figlia di Kublai Khan. Tutti i successivi governanti della Corea per i successivi 80 anni, tramite il re Gongmin, discendevano quindi da Gengis Khan.

  • Dopo l'invasione mongola della Russia, i governanti Rurikid dei principati russi erano ansiosi per ottenere vantaggi politici per se stessi e per i propri paesi sposandosi nella Casa di Gengis.

  • ... Quindi, non sorprende notare che da Nurhaci all'imperatore Shunzhi, tutte le imperatrici e le principali concubine erano mongoli.

Vale anche la pena notare l'effetto Ian Ashworth menzionato anche nel collegamento sopra e in questo SE Discussione degli scettici:

È stato affermato e ricercato ( collegamento alla carta) che:

8% di tutti gli uomini asiatici e quindi lo 0,5% di tutti gli uomini sarebbe discendente di Gengis Khan.

La conclusione degli scettici era che la ricerca si accumulava:

Sembra avere un risultato robusto, che sembra ragionevolmente accettare provvisoriamente pt a meno che non venga prodotta una controevidenza.

Hai tralasciato uno dei più grandi: l '[Impero Mughal] (http://en.wikipedia.org/wiki/Mughal_Empire) che governò gran parte dell'India settentrionale dal 1526 al 1700 di sicuro e nominalmente fino al 1857 fu fondata da [Babur] (http://en.wikipedia.org/wiki/Babur), un discendente sia di Genghis Khan che di Timur-i-Lung (Timur lo Zoppo). L'ultimo imperatore Mughal, [Bahadur Shah II] (http://en.wikipedia.org/wiki/Bahadur_Shah_II) è affermato di essere l'ultimo sovrano della [dinastia dei Timuridi] (http://en.wikipedia.org/wiki / Timurid_Dynasty).
Nota a margine interessante: la sindrome di Down era conosciuta come mongolismo, perché la gente pensava che i bambini che ne soffrivano fossero un ritorno al passato - che uno degli antenati dei genitori del XIII secolo fosse stato violentato da un soldato mongolo.
@RoseAmes La tua nota a margine, sebbene interessante, è [anche apocryphal] (http://en.wikipedia.org/wiki/Down_syndrome#History).
Dire che qualcuno è un discendente non è un grosso problema. Alla fine, a meno che non sia senza figli, anche tutti gli umani saranno miei discendenti. Qual è la proporzione del gene genghis khan rispetto ad altri geni.
#2
+9
Dale
2011-10-12 02:58:29 UTC
view on stackexchange narkive permalink

La stragrande maggioranza dei mongoli di Gengis Khan sono stati respinti in Mongolia o sono stati assorbiti dalla popolazione generale della Cina. Alcuni cinesi odierni conservano la loro eredità mongola, come evidenziato nella seguente mappa linguistica delle lingue mongole:

enter image description here

Alcune delle popolazioni mongole includono: Bonan, Mongour, Dongxiang, Yugur, Sogwo Arig, Sichuan Mongols, Yunnan Mongols. Grazie a Dagvadorj per avermi corretto e averlo fatto notare.

Immagino che il tuo corso universitario abbia generalizzato in questo numero. Ci sono gruppi etnici musulmani e taoisti di lingua mongola in Cina che discendono dai soldati di Gengis Khan. Immagino che non valesse la pena di essere notato nel corso. Queste persone vengono chiamate Bonan, Mongour, Dongxiang, Yugur, Sogwo Arig, Sichuan Mongols, Yunnan Mongols, ...
@JoeHobbit - Puoi fornire riferimenti per confermare che ciò che stai sostenendo è corretto? I Khan hanno viaggiato a lungo ed è risaputo che esiste ancora un paese chiamato Mongolia. La tua affermazione che siano stati appena assorbiti in Cina è falsa.
@Dagvordorj Non ho mai sentito parlare di questi gruppi. Quanto sono grandi i gruppi gengis-mongoli sopravvissuti?
@xiaohouzi Stavo parafrasando il mio professore di storia, il dottor David Greer (Phd. In Storia). Non ho mai detto che la Mongolia cessasse di esistere. Piuttosto dissi che i soldati di Ghenghis Kahn non si tenevano separati dai popoli che avevano conquistato e così gradualmente persero la loro distinzione di mongoli. Anche la Wikipedia dice che si sono sposati spesso.
@JoeHobbit I mongoli odierni in Mongolia, Mongolia interna, Kalmykia e Buriazia (quelli che vivono nel mongolo vero e proprio) sono già mongoli di Gengis Khan. La domanda originariamente riguarda questi che vivono fuori dai mongoli veri e propri: come Bonan, Mongour, Hazara ecc. Puoi cercarli su Google.
@Dagvadorj dovresti pubblicare una risposta a questa domanda. Sembra che tu sappia molto di più di me. Ho fatto ricorso a cose su Google. Pensavo che lo scopo di questo sito fosse quello di rispondere a domande che Google non può, ma a quanto pare mi sbaglio. Tutto ciò che le persone vogliono è una segretaria gratuita che prepari una bella presentazione cercata su Google per loro. Se non avessi trovato una mappa così carina non mi sarei nemmeno preoccupato di modificare la mia risposta. Mi ha deliziato.
Vedi anche: http://history.stackexchange.com/questions/872/why-did-mongolia-split-in-two-when-they-declared-independence/3163#3163
#3
+1
Tom Au
2013-02-20 05:23:36 UTC
view on stackexchange narkive permalink

L'impero di Gengis Khan aveva almeno quattro parti principali: Russia (moderna), Medio Oriente (principalmente Persia), Asia centrale (Kazakistan) e Cina-Mongolia.

I soldati che hanno occupato le prime tre parti (principalmente) si sono sposati con donne locali. In Cina-Mongolia (sotto Kublai Khan), molti mongoli si sono sposati con cinesi. Solo pochi mongoli (tra la moderna Mongolia e il lago Baikal) sono rimasti relativamente "puri", motivo per cui ce ne sono così pochi oggi. I geni degli altri sono finiti altrove.

La risposta inizia corretta. Tuttavia, contiene alcune informazioni fuorvianti nel secondo paragrafo. In realtà, ricordo che c'era una legge che limitava i mongoli a sposare cinesi nella dinastia Yuan, proprio come le leggi della successiva dinastia Qing che limitavano mongoli e manciuriani a sposare cinesi. È così che ci sono mongoli nel Qinghai-Gansu e nello Yunnan-Sichuan che sono stati lasciati fuori dalla popolazione mongola e sono tornati nel mongolo vero e proprio quando Yuan è crollato. I mongoli odierni in Mongolia e Mongolia Interna non sono originari della regione del Baikal, piuttosto vi erano o vi si erano trasferiti da Yuan.
@daagvadorj: Potrebbe essere vero durante la dinastia Yuan. Ma dopo che i Ming li rovesero, alcuni mongoli "rimasero" e sposarono cinesi, mentre altri andarono a nord (nella moderna Mongolia) e rimasero relativamente "puri". Probabilmente ALCUNE famiglie mongole moderne provenivano dal Lago Baikal (prima del tempo di Gengis Khan), in Cina, e poi di nuovo nella Mongolia moderna.


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...